(keystone)

Arena e Cuntrasts sottotitolate in italiano

Un nuovo passo della RSI per rendere accessibile al proprio pubblico anche produzioni delle altre unità aziendali della SSR

venerdì 08/09/17 12:03 - ultimo aggiornamento: venerdì 08/09/17 12:05

Martedì 12 settembre alle ore 14.35 su LA 2, verrà diffusa la puntata di Arena dedicata alla votazione federale “Riforma della previdenza sulla vecchiaia 2020” che vedrà, tra i protagonisti, anche il Consigliere federale Alain Berset, capo del Dipartimento dell’Interno. Creato nel 1993, Arena è il più popolare format di dibattito della Televisione svizzero tedesca SRF, in cui ogni venerdì sera discutono e si confrontano i principali protagonisti della politica federale. Per rendere accessibile la discussione (che avviene solitamente in dialetto svizzero tedesco), la RSI sottotitolerà in italiano il dibattito televisivo, offrendo così al pubblico della Svizzera Italiana e, più in generale, a quello italofono in Svizzera, la possibilità di seguire il programma. I sottotitoli compariranno automaticamente sullo schermo. L’offerta verrà ripetuta anche in futuro per altri dibattiti legati alle votazioni federali.

Sempre in un’ottica di scambio tra unità aziendali e di arricchimento dell’offerta, da oggi anche Cuntrasts, il magazine settimanale di approfondimento della Radiotelevisiun Svizra Rumantscha RTR, viene diffuso regolarmente dalla RSI con sottotitoli in italiano, il venerdì alle ore 13.20 su LA 2.

Questa nuova offerta RSI nel campo della sottotitolazione anticipa – in pieno spirito di servizio pubblico – quanto accadrà a partire dal 1. gennaio 2018, quando entrerà in vigore il nuovo accordo tra SSR SRG e 7 associazioni che rappresentano gli ipovedenti e gli ipoudenti. Nel campo dei sottotitoli, l’offerta dei canali SSR raggiungerà progressivamente, entro il 2022, l’80% di tutti i programmi. Già oggi la RSI garantisce una quota del 50% di trasmissioni sottotitolate, con particolare attenzione alle fasce orarie più viste.

Vai al portale media RSI