venerdì, 04 settembre 2009 ore 00:00 (UTC+1)

Pranzi e confidenze del commissario Maigret

Adattamento da "Une confidence de Maigret"

Leggi

Il romanzo Une confidence de Maigret (tradotto in italiano presso Adelphi col titolo Maigret si confida) è stato scritto dal 26 aprile al 3 maggio 1959 in un periodo particolarmente turbolento nella vita di Simenon: lo scrittore era infatti alle prese con il divorzio dalla seconda moglie, Denyse Ouimet.

Il romanzo si configura come un lungo scambio di confessioni fra Maigret e il dottore Pardon. Le cene a casa dei coniugi Pardon sono tra le rare occasioni mondane che Maigret e signora si concedono. Durante una di queste il dottor Pardon, medico condotto, riceve diverse telefonate che lo spingono a rimpiangere di aver scelto il mestiere di medico. Il commissario amico del medico, comincia un lungo racconto su un caso che lo ha portato agli stessi rimpianti.

Il caso Josset aveva avuto una fortissima attenzione presso i media parigini. Maigret si era mosso come al solito, cercando, nel suo personale interrogatorio nei confronti di Josset, di trovare ciò che non era presente sui verbali già scritti dai colleghi che avevano precedentemente interrogato l'indagato. I giornali, e qualche informatore degli stessi, tuonano contro Josset, indicandolo come l'autore del delitto. Il giudice Comelieu, eterno antagonista del metodo Maigret, fa pressioni sul commissario perché l'indagine si chiuda in fretta, per passare il caso alla procura, dove, Maigret lo sa già, finirà come tutti si aspettano. Il commissario rivive nel suo racconto i momenti di un'indagine che nei suoi pensieri (e molto probabilmente anche nei fatti) avrebbe potuto prendere un'altra piega…

Ascolta

Proprietà audio
Pranzi e confidenze del commissario Maigret

Teatro, 21.04.1996 - Regia e e adattamento radiofonico di Enrico Colosimo.

RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR logotipo