martedì, 27 aprile 2010 ore 17:50 (UTC+1)

Tutti pazzi per la bici

La versatilità del mezzo di locomozione sempreverde

In sintesi

  • Mobilità lenta
  • Libertà
  • Socializzazione

Leggi

di Matilde Gaggini


(foto Keystone)

Al di là della pura missione ecologica, le due ruote a pedali si piegano ormai alle più varie esigenze della vita quotidiana, feriale e festiva.
La festa naturalmente è slow, un marchio di successo che trova nella bicicletta un'alleata sicura. Mobilità lenta e socializzazione sono una coppia perfetta, come mostrano i gettonatissimi appuntamenti di "walking" urbano. A piedì, sì, ma soprattutto in bicicletta, all'appuntamento che ha attratto sulle rive del lago di Morat, in un'allegra domenica di primavera, la bella cifra di 50 mila cercatori di mobilità lenta condivisa.

Già simbolo di liberazione dalla dipendenza dal petrolio nella crisi degli anni Settanta, la bici facilita oggi la fuga dal claustrofobico ingorgo urbano di motori, così come giustifica un'evasione straordinaria per i partecipanti al "Tour de France" dei carcerati francesi: il più antico mezzo di locomozione meccanico si presta ormai ad un'attualizzazione per ogni uso, adattandosi flessibilmente a tutti i gusti e a tutti i portafogli... Guardare per credere!

Guarda

In 50 mila a "slow up"

Telegiornale, 25.04.2010

RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR logotipo