(© Red Production Company)

In onda
  • lu
  • ma
  • me
  • gi
  • ve
  • sa
  • do
21:55

Happy Valley

Rivedi online fino a domenica 26 febbraio gli ultimi episodi della serie

Rivedi le puntate

La serie segue le vicende di Kevin Weatherill (Steven Pemberton), un grigio “impiegatucolo” rancoroso di mezza età, e di Catherine Cawood (Sarah Lancashire), un tenace sergente di polizia in una piccola città della provincia inglese. Il primo, dopo un'esistenza colma di frustrazioni, decide di fare il colpo della vita, organizzando con un delinquente locale il rapimento della giovane figlia del suo capo. La seconda è invece alle prese con la normale amministrazione della cittadina in cui vive, in cui l'emergenza principale sono gli ubriachi e i tossicodipendenti. Ad unire le due storie è Tommy Lee Royce (James Norton), un pericoloso individuo appena uscito di prigione, il quale viene subito coinvolto nel sequestro e che Catherine ritiene responsabile degli eventi che, otto anni prima, hanno portato al suicidio di sua figlia.

Creata da Sally Wainwright e trasmessa dall’inglese BBC, Happy Valley è ambientata in un piccolo centro del West Yorkshire, uno di quegli agglomerati urbani grigi e slavati dalla pioggia, in cui la disperazione e la solitudine hanno fatto da terreno fertile alla malavita. Al centro di questa rete criminosa troviamo suo malgrado la protagonista, interpretata da una strepitosa Sarah Lancashire, che riesce a dar vita ad una poliziotta che si impone fin da subito per carisma e credibilità. L’altro personaggio principale ha invece il volto del poliedrico Steven Pemberton, uno dei grandi rappresentanti della serialità britannica, in grado di creare angoscia con uno sguardo. Prendete questa fisicità, applicatela al più incolore dei personaggi possibili e avrete un cortocircuito totale, capace di reggere da solo buona parte della serie.

Saldamente iscritta al genere poliziesco, del tipo che interpreta il realismo nella chiave di una brutalità - anche visiva - senza compromessi, la serie è composta da due stagioni da sei episodi di un'ora ciascuno ed è stata giudicata da pubblico e critica come uno dei migliori crime degli ultimi anni. Non a caso infatti lo show si è aggiudicato numerosi premi, tra i quali anche il prestigioso BAFTA Award come miglior serie drammatica, ed è stato eletto miglior prodotto televisivo del 2014 dal quotidiano britannico The Guardian. Siamo quindi di fronte a una piccola perla, che oltre ad essere un thriller intelligente e coinvolgente, in cui l’azione lascia il posto all’attenzione per la parte psicologica, è soprattutto un racconto sulla moralità.
Per gli amanti delle cupe atmosfere criminali che solamente i paesaggi britannici sanno regalare, l'appuntamento è a partire da domenica 8 gennaio alle 21.55, all’interno del ciclo Made in Europe.