Falò

L'attualità approfondita in tutte le sue sfaccettature

La trasmissione

Magazine settimanale d’ approfondimento nato il 28 settembre 2000, Falò offre  da 15 anni un giornalismo critico, indipendente. A capo della testata, fondata da Aldo Sofia e Fabrizio Ceppi, si sono succedute negli anni alcune firme importanti del giornalismo RSI: Mario Casella; Maurizio Canetta; Fabio Dozio.

Scopo principale della trasmissione offrire una lettura critica della realtà. Andare dietro i fatti, dietro le notizie, descrivere gli eventi spiegandoli nella loro complessità. Anticipare quando possibile i temi che fanno discutere la gente, rispondere agli interrogativi, ma anche sollevare dubbi. Scovare testimonianze originali. Tutto questo con gli strumenti classici del giornalismo d’approfondimento  televisivo: il documentario, il reportage e l’inchiesta. Dal locale al globale, Falò offre una lettura a 360 gradi della realtà. Oltre alle produzione propria (70%), realizzata anche grazie a collaboratori esterni (appalti), Falò propone documentari e servizi d’acquisto (30%).

L’ospite, o gli ospiti, gestiti in studio dai conduttori, Michele Galfetti e Gianni Gaggini,  sono un’altra componente  fondamentale di Falò. Gli ospiti sono di solito dei protagonisti che reagiscono al servizio (contestualizzazione) o che sono chiamati a rispondere alle “critiche” emerse dal lavoro giornalistico. E’ prevista anche la modalità mini-dibattito, con la presenza contemporanea o in duplex di due/tre interlocutori.

Al live contribuiscono anche le osservazioni degli spettatori, raccolte in diretta tramite il Forum.

Obiettivi

Lo "storico" magazine settimanale della RSI. Con i reportage, con le inchieste, FALÒ racconta con il suo approccio attento e critico la realtà. Quella della Svizzera italiana, ma anche ciò che è interessante e merita di essere approfondito in Svizzera e sulla scena internazionale. Non solo politica, non solo economia, ma i sussulti che attraverso la società sono identificati e illustrati da una trasmissione che dà voce ai protagonisti, che li interroga, che li mette di fronte alle proprie responsabilità.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’ online interessato a un programma d’informazione, inchieste e approfondimento.

Contenuti

Inchieste, approfondimenti, reportages su temi locali, nazionali e internazionali proposti in un’edizione settimanale, il giovedì in prima serata, durante l’arco di tutto l’anno. Complessivamente 50 edizioni dal 9 gennaio al 18 dicembre. Tre repliche settimanali: venerdì alla 01.00 su La 1; venerdì alle 12.00 e sabato alla 01.25 su La 2.

In onda
  • lu
  • ma
  • me
  • gi
  • ve
  • sa
  • do
21:10
Seguici con