Tempi moderni
venerdì 21/04/17 22:25

Secondary ticketing, la speculazione sui biglietti

Una volta si chiamava bagarinaggio. Ma oggi è "scientifico"

La puntata odierna del magazine economico Tempi Moderni è incentrata sul fenomeno dilagante del secondary ticketing. Un mercato di biglietti parallelo a quello autorizzato, che offre tagliandi di spettacoli musicali, sport e intrattenimento a prezzi molto maggiorati rispetto al costo base. Sfruttando alcuni software capaci di aggirare le norme che limitano la vendita dei biglietti per il singolo utente, riescono a fare man bassa accelerando così il sold-out sulle piattaforme ufficiali. I biglietti vengono poi riimmessi in vendita su altri siti a cifre esorbitanti rispetto al prezzo originale. Una speculazione vera e propria.

Negli ultimi anni privati, casse pensioni e altri investitori nel piazzare i propri capitali tengono in maggior considerazione fattori sociali, ambientali ed etici. Una strategia che non danneggia la redditività. Anzi, le imprese tenderebbero così a creare più valore. Una finanza virtuosa chiamata economia sostenibile.  

 

 

Novità nella cucina RSI: Grilli & Grill

Seguici con
Altre puntate