Modelli come la Tiguan sostengono le vendite della VW in Europa (VW)

L'estate ha fatto bene all'auto

Il mese d'agosto ha registrato ottimi volumi di vendite, superando i livelli pre-crisi di dieci anni fa

giovedì 14/09/17 09:57 - ultimo aggiornamento: giovedì 14/09/17 10:57

Il mercato europeo dell'auto cresce anche in estate, anche se a ritmi inferiori rispetto agli altri mesi dell'anno. Secondo i dati dell’ACEA l'associazione dei costruttori europei, le immatricolazioni nei 28 paesi dell'Unione europea sono state 865'047 in agosto, pari a una crescita del 5,6%. In merito a quest’ultimo mese, va detto che tra i mercati più attivi ci sono Italia (con un +15,8%) e Spagna (+13%), seguite dalla Francia (+9,4%).

In termini di volumi di vendite, il risultato su scala continentale costituisce la migliore performance del mercato negli ultimi dieci anni, tanto da essere migliori anche di quelli dell’agosto 2008. Dall'inizio dell'anno sono state consegnate 10'559’543 vetture, il 4,5% in più rispetto all'analogo periodo del 2016.

Tra i costruttori in maggiore evidenza ad agosto in Europa troviamo l’Alfa Romeo, in netto recupero (+40,1%), Volvo (+26,6%), ma anche Skoda (+14,7%) e diverse marche giapponesi, come Suzuki (+23,3%), Mitsubishi (+19,3%), Nissan (+17,1%), Toyota (+15,5%). In leggero calo invece Case finora in buona forma come VW (-4,4% nell’UE in agosto) e Jeep (-5,6%).

ATS/EnCa

Seguici con