Un gendarme corre verso l'auto dell'attentatore, ricoperta dalla schiuma di estintori (Reuters)

Auto contro gendarmi, un morto

Uno sconosciuto dirige la sua vettura contro un furgone di poliziiotti; l'auto s'incendia nell'impatto

lunedì 19/06/17 17:14 - ultimo aggiornamento: martedì 20/06/17 20:47

Il quartiere degli Champs-Élysées è stato isolato nel pomeriggio di oggi, lunedì, dopo che uno sconosciuto si è scagliato con la sua auto contro un furgone della gendarmeria. L'azione, che si è svolta davanti al commissariato dell'ottavo arrondissement, è avvenuta a poche centinaia di metri dall'Eliseo, dove in serata il presidente Emmanuel Macron riceverà per una cena ufficiale il re di Giordania, Abdallah II.

 

#ChampsÉlysées Situation maîtrisée, pas de blessé parmi les forces de l'ordre et le public

— Préfecture de police (@prefpolice) June 19, 2017

Un portavoce del ministero degli Interni francese ha reso noto che il guidatore è rimasto ucciso nello schianto, dopo il quale l'auto ha preso fuoco poiché aveva a bordo alcune bombole di gas. I media francesi rilevano che l’assalitore aveva addosso una pistola Glock e un kalashnikov con molte munizioni a bordo della vettura. BFMTV ha dichiarato che l'attentatore avrebbe 32 anni, noto per essere un sospetto radicalizzato e che gli artificieri hanno bonificato la zona. Un'inchiesta è stata aperta dalla procura antiterrorismo parigina.

AFP/ATS/Reuters EnCa

DAL TG20:

 

Dal TG20:

 

 

Seguici con