Barnier per l'UE mostra la strada al britannico Davis dopo i primi colloqui sulla Brexit (Reuters)

La Brexit va avanti adagio

La prima giornata di colloqui ha toni costruttivi: Londra e Bruxelles decise a raggiungere un'intesa

lunedì 19/06/17 22:46 - ultimo aggiornamento: lunedì 19/06/17 23:58

E’ presto per speculare sul risultato finale delle trattative, avverte Angela Merkel. Ma la sintesi della maratona negoziale sulla Brexit di sette ore tra le squadre del britannico David Davis e del francese Michel Barnier (per Bruxelles) ha toni “costruttivi”. Sia Davis che Barnier parlano di “buon inizio”, e citando Winston Churchill il primo, e Jean Monnet il secondo, si dicono determinati a raggiungere l'intesa.

Londra sembra aver digerito la trattativa in due fasi, ossia compiere progressi sufficienti su garanzie per i cittadini, impegni finanziari e frontiere d'Irlanda prima di passare alla seconda fase sulle future relazioni, contro cui si era battuta in un primo tempo. Ma Davis avverte che la questione della partnership futura fa parte del negoziato e “niente sarà concordato fino a quando tutto sarà concordato”, ribadendo anche che il Regno Unito “lascerà il mercato unico e l'unione doganale”.

 

ATS/AFP/Reuters/EnCa

Novità nella cucina RSI: Grilli & Grill

Seguici con