Il 77% subisce abusi e sfruttamento (keystone)

Migranti minorenni abusati

L'UNICEF denuncia: il 77% dei giovani che affrontano i viaggi della speranza è vittima di violenze e sfruttamento

martedì 12/09/17 11:06 - ultimo aggiornamento: martedì 12/09/17 11:17

Il 77% dei minorenni che transitano sulla rotta migratoria del Mediterraneo centrale ha subito abusi e sfruttamento, soprattutto coloro che provengono dall’Africa Subsahariana.

È quanto emerge da “Viaggi strazianti", un rapporto di UNICEF e dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni nel quale sono state raccolte le testimonianze di 22'000 migranti, di cui 11'000 tra bambini e giovani.

"Se cerchi di fuggire, ti sparano. Se smetti di lavorare, ti picchiano. Come gli schiavi, alla fine della giornata, ci chiudevano a chiave". Il racconto di Aimamo, 16 anni, arrivato dal Gambia in Italia da solo. Per compiere il loro viaggio pagano fino a 5'000 euro, arrivando a destinazione spesso ancora in debito e quindi ancora esposti a ulteriori rischi.

ATS/Bleff

Seguici con