James Comey lunedì durante la sua audizione davanti ai commissari governativi (Reuters)

Trump-Russia, l'FBI indaga

I legami tra il "fronte" di Trump e i vertici di Mosca sono oggetto di verifiche dell'agenzia investigativa

lunedì 20/03/17 17:53 - ultimo aggiornamento: martedì 21/03/17 07:56

L’FBI sta indagando su possibili collusioni del fronte di Donald Trump con la Russia nel corso delle elezioni 2016. Lo ha confermato il direttore dell'agenzia investigativa federale James Comey nell'audizione presso la Commissione Intelligence della Camera di oggi, lunedì, a Washington.

E’ la prima volta che l'FBI conferma ufficialmente e pubblicamente l'esistenza di un'inchiesta su tentativi di interferenza da parte di Mosca sulle elezioni presidenziali negli Stati Uniti, compreso potenziali contatti tra collaboratori di Trump ed esponenti del Governo russo, con l'obiettivo di verificare se sia stato commesso un crimine.

Comey ha affermato di esser stato autorizzato dal Dipartimento di giustizia a rendere pubblica la circostanza, mentre solitamente il "Bureau" ideato da John Edgar Hoover oltre un secolo fa non si esprime sulle inchieste in corso. Il direttore dell'FBI ha tuttavia sottolineato che non saranno resi noti altri dettagli in quanto di natura riservata, "frustrante, ma necessario" ha detto James Comey.

ATS/Reuters/EnCa

 

Dal TG20:

TG 20 di lunedì 20.03.2017  

Odorini da non perdere nella cucina RSI: Grilli & Grill

Seguici con