Pronte per la fabbricazione (reuters)

VW-USA, ok all'accordo

La casa automobilistica tedesca dovrà sborsare 4,3 miliardi di dollari per il dieselgate: sì dal consiglio di sorveglianza

mercoledì 11/01/17 18:00 - ultimo aggiornamento: mercoledì 11/01/17 18:06

Il consiglio di sorveglianza della Volkswagen ha approvato mercoledì l’accordo negoziato con la giustizia statunitense per lo scandalo delle emissioni di CO2. In totale la casa automobilistica tedesca dovrà sborsare 4,3 miliardi di dollari. La notizia è stata fornita da fonti vicine al dossier.

Si tratta di una nuova e importante tappa per l’azienda che con il dieselgate si è trovata confrontata con una delle pagine più nere della sua storia. Ad ogni modo, anche se passi avanti sono stati fatti, l’FBI continua nelle sue indagini. Sabato, per esempio, è stato fermato un responsabile in Florida accusato di aver avuto un ruolo nella frode ai danni dei clienti. Il gruppo ha diverse inchieste aperte sia in Europa sia in Asia.  

AlesS/AFP

Odorini da non perdere nella cucina RSI: Grilli & Grill

Seguici con