Il logo di Volkswagen (keystone)

VW mette meno mano al borsello

La casa automobilistica tedesca conferma il patteggiamento da 4,3 miliardi di dollari con le autorità USA dopo il dieselgate

martedì 10/01/17 23:23 - ultimo aggiornamento: mercoledì 11/01/17 14:16

Volkswagen conferma il patteggiamento da 4,3 miliardi di dollari con le autorità USA circa lo scandalo dieselgate e nel quadro dell'accordo ammette le sue colpe. Lo riferisce l'agenzia Bloomberg.

L'accordo è ancora soggetto all'approvazione del consiglio di sorveglianza della casa automobilistica. Il consiglio di sorveglianza e quello del management di Volkswagen valuteranno l'accordo probabilmente già oggi oppure domani, afferma la casa di Wolfsburg in un comunicato, spiegando che l'intesa finale dovrà essere approvata anche dalle autorità Usa e dai tribunali competenti.

Volkswagen sottolinea, inoltre, che in caso di accordo finale, il pagamento comporterà spese finanziarie che supereranno gli attuali accantonamenti.

ats/joe.p.

Dal TG12.30:

 

Seguici con