Francia, giovani che votano - di Alessandra Spataro

Francia, parola ai giovani

Conto alla rovescia per le presidenziali - Candidati, campagna elettorale, programmi spiegati da Voxe.org

mercoledì 05/04/17 05:55 - ultimo aggiornamento: venerdì 07/04/17 11:47

Mancano 19 giorni al primo turno delle elezioni presidenziali francesi. Il 23 aprile gli aventi diritto al voto dovranno scegliere fra una rosa di undici candidati. Anche se ormai sembra scontato che la battaglia finale, il 7 maggio, sarà combattuta fra l’esponente del Front National Marine Le Pen e il socialista liberale ("En Marche") Emmanuel Macron, dato per favorito.

Per lanciare la nostra pagina speciale, abbiamo deciso di parlarvi dell’elettorato giovane. A Parigi, in Rue de Cléry 21, in uno stabile in cui convivono diverse start-up, abbiamo incontrato il team di Voxe.org. Nata nel 2012 dalla mente di quattro amici, è un’organizzazione indipendente e apartitica con la missione di informare i giovani fra i 18 e i 35 anni sulla politica. La squadra è composta di sette persone.

           

Per le presidenziali, hanno creato la pagina #Hello2017 in cui ci si può informare su candidati, campagne e programmi attraverso video di al massimo 2 minuti e mezzo, strumenti informatici per il confronto delle diverse promesse elettorali e una chat Facebook in cui si possono spedire domande puntuali.

"Otto giovani su dieci dicono di non sentirsi coinvolti dalle riforme che li riguardano" (Sondaggio Ipsos)

Il progetto, già esportato in una ventina di altre nazioni, fra cui Italia e Stati Uniti, non si limita al solo mondo digitale. Dal 25 marzo al 19 aprile, infatti, il team, grazie a 33 volontari, farà un tour in Francia per entrare in contatto diretto con i giovani elettori. In questa occasione verranno raccolte domande e opinioni che saranno poi sottoposte a chi occuperà il posto del socialista François Hollande.

Alessandra Spataro  

Vi invitiamo a usare l’hastag #Presidentielle2017

Seguici con