Il procuratore generale Olivier Jornot (©Keystone)

Adeline, verdetto definitivo

L'assassino Fabrice A rinuncia a fare appello; non ci sarà quindi un terzo processo

lunedì 19/06/17 22:07 - ultimo aggiornamento: lunedì 19/06/17 22:13

Fabrice A, che ha ucciso la socioterapeuta Adeline nel settembre del 2013, non farà appello. Lo ha confermato alla Tribune de Genève il procuratore generale Olivier Jornot. Il 25 maggio il Tribunale criminale di Ginevra lo aveva condannato all’ergastolo e all’internamento ordinario.

La decisione è stata presa dal 42enne qualche giorno fa, precisa il quotidiano sul suo sito internet. Non ci sarà quindi un terzo processo consacrato a questa vicenda.

Il primo processo era stato sospeso quando la corte aveva disposto una terza perizia psichiatrica dell'imputato. Accogliendo un'istanza dei legali dell'accusato, la Camera penale di ricorso aveva quindi deciso di ricusare i magistrati del tribunale criminale. 

SP

Novità nella cucina RSI: Grilli & Grill

Seguici con