Diverse centinaia di persone hanno partecipato alla manifestazione (Marco Petrelli)

Chiude consolato, proteste

La rappresentanza diplomatica italiana di San Gallo cessa l'attività a causa di misure di risparmio

venerdì 23/05/14 13:06 - ultimo aggiornamento: giovedì 12/06/14 22:50

Diverse centinaia di persone hanno sfilato a San Gallo con fiaccole e striscioni per protestare contro la chiusura del consolato italiano. La decisione è stata presa nel quadro di misure di risparmio.

I manifestanti hanno insistito sull'importanza di questa rappresentanza diplomatica, in particolare per i 56'000 italiani che vivono nella Svizzera orientale.

Il Comitato italiani all’estero di San Gallo si è lungamente opposto al provvedimento, inviando lettere al Governo italiano ed occupando pacificamente gli spazi della sede consolare.

L’ultima speranza è una mozione presentata al Senato di Roma dal rappresentante svizzero degli italiani all’estero. Il documento verrà trattato la prossima settimana.

 

redMM/ats/mrj