Le tre personalità schierate dal PLR per il seggio in Governo lasciato da Didier Burkhalter (keystone)

La corsa al Consiglio federale

Cassis, Maudet e Moret in lizza per la successione a Burkhalter. Il dossier di RSInews in vista dell'elezione del 20 settembre

martedì 12/09/17 11:51 - ultimo aggiornamento: mercoledì 20/09/17 12:57

È ormai conto alla rovescia per la successione in Governo a Didier Burkhalter. Mercoledì 20 settembre, il tanto atteso giorno: le Camere riunite saranno chiamate a pronunciarsi su Ignazio Cassis, Pierre Maudet e Isabelle Moret, le tre personalità ufficialmente schierate dal PLR per il seggio rimasto vacante nell'Esecutivo. Concrete le possibilità che la Svizzera italiana possa tornare con un proprio rappresentante, dopo ben 18 anni di assenza, in seno al Consiglio federale.

Con Ignazio Cassis, la Svizzera italiana potrebbe tornare a essere rappresentata, dopo 18 anni, in Consiglio federale (keystone)

Una giornata che potrebbe così diventare storica e che la RSI si appresta a seguire con una copertura sistematica alla televisione, sul web e alla radio. Intanto però, a partire da questa pagina, potrete ripercorrere tutte le tappe più significative di questa corsa al Consiglio federale: dall'annuncio del ritiro di Didier Burkhalter, alla candidatura di Cassis ufficializzata dal PLRT; dalla discesa in campo dei due competitori romandi, fino ai commenti e alle prese di posizione delle altre forze politiche.

Pierre Maudet e Isabelle Moret, i competitori di Cassis nel "tricket" designato dal PLR svizzero (keystone)

Una piccola cronistoria a ritroso, aggiornata costantemente, con cui potrete addentrarvi nella molteplicità di servizi realizzati in tema dalla redazione web. Basterà cliccare sui vari link che vanno a comporre questo dossier di RSI News in vista del 20 settembre.

ARi

RIVEDI DA QUI I VARI SERVIZI

- LIVE TICKER del 20 settembre 2017: La terza Svizzera torna in Governo

- Cassis, venerdì il dipartimento

- Sguardo dei partiti su Cassis

- La reazione degli esclusi

- "Porterò l'italianità in Governo"

- Ticino nella stanza dei bottoni

- Cassis raccoglie 109 voti

- Cassis in Consiglio federale

- Il mito di una notte

- L'attesa dei ticinesi "di" Berna

- Nessuna indicazione dai socialisti

- "Libertà di voto"  

- Dal PPD nessuna raccomandazione

- I Cassis fan partiti per Berna

- Le ultime audizioni

- L'uomo dietro il candidato

- Il Ticino mercoledì a Berna

- Bignasca sta con Cassis

- Cassis al rettilineo finale

- Per Cassis 26 colpi di cannone

- Doppio passaporto... in Governo

- "Mi sono sentito a casa"

- "Sono stato me stesso"

- L'UDC appoggia Cassis

- Concluse le tre audizioni

Ignazio Cassis davanti ai media dopo l'"esame orale" con il PPD (keystone)

- Candidati PLR sotto esame

- Giorni decisivi per i candidati

- La sessione delle grandi attese

- Cinque sigarette per Cassis

- Righini scarica Cassis

- Maschio alfa Vs donna ticinese

- Rösti preferirebbe Cassis

- Il PLR marcia compatto

- Nessun rischio con il tricket

- Tricket, scarso entusiasmo PS

- "Maudet è temibile"

- Il PLR punta su tre candidati

- "Non è necessario esprimersi"

- "Cassis è il grande favorito"

I candidati ufficiali del PLR qui, lo scorso 2 settembre, dopo la loro designazione, al meeting del loro partito a Auvernier (NE) (keystone)

- Lo smartspider dei papabili

- "Peccato restringere ai latini"

- Verdi ticinesi per Laura Sadis

- "Un solo passaporto in Governo"

- Niente "Italia" per Cassis

- Chi a Berna? Incertezza totale

- Isabelle Moret in Ticino

- "Non scorderei il Ticino"

- Governo, Rösti dice la sua

- Il PLR conferma, tre i nomi

L'uscita di scena di due papabili: Olivier Français e Jacqueline De Quattro. Lo scorso 10 agosto, il PLR vodese si pronuncia per la candidatura unica di Isabelle Moret (keystone)

- Fra ticket e tricket

- Moret candidata vodese

- Bourgeois non sfida Cassis

- Maudet in corsa per Berna

- "Un bene che ci sia una scelta"

- Steinegger crede in Cassis

- Cassis in pausa da Curafutura

- I partiti parlano di Cassis

- "Nessuna candidatura selvaggia"

- "Sostegno del Governo a Cassis"

- Plebiscito per Cassis

La candidatura unica di Cassis plebiscitata dal comitato cantonale del PLRT. Durante il meeting a Lattecaldo, svoltosi il 1° agosto, interviene anche il ministro dell'economia Johann Schneider-Ammann (tipress)

- Couchepin per il Ticino

- Governo e doppio passaporto

- "Pochi vantaggi per il Ticino"

- Fiala: "È l'ora del Ticino"

- PLR vodese senza strategia

- Mire vodesi sul Governo

- De Quattro: "Ce l'aspettavamo"

- Governo: De Quattro in corsa

- "Da Petra Gössi solo conferme"

- Doppia candidatura del PLR

Petra Gössi, presidente del PLR svizzero, a più riprese chiamata in causa dai media sugli orientamenti del suo partito per la successione a Burkhalter (keystone)

- Cassis: "Se eletto, resterei 10 anni"

- "Un ticket con Sadis o Speziali"

- Il PLR retico sta con Cassis

- Ignazio Cassis fa discutere

- Cassis, visioni divergenti

- Cassis? "Possibilità limitate"

- Ecce homo: Ignazio Cassis

- PLRT, ora si decide

- PLRT: uno, due o tre candidati?

- L'ora della verità per il PLRT

Bixio Caprara comunica annuncia ai media, l'11 luglio a Camorino, la proposta dell'Ufficio presidenziale del PLRT: Cassis candidato unico dei liberali-radicali ticinesi (tipress)

- "Doppia candidatura ticinese"

- Il giorno di Christian Vitta

- Sadis sempre possibilista

- "Una donna per la successione"

- Merlini non corre per Berna

- PLR: "Un seggio latino"

- "Governo? Non sono interessato"

- Una donna dopo Burkhalter

- Quattro nomi per il PLR

- Un altro "latino" dopo Burkhalter

È il 14 giugno: Didier Burkhalter annuncia il suo ritiro dall'Esecutivo. Una decisione che apre la strada ad un possibile ritorno della Svizzera italiana in Consiglio federale (keystone)

- "Ora tocca al Ticino"

- Berna, il PLRT affila le armi

- Schneider-Ammann fino al 2019

- Cassis, "glissa" e aspetta...

- Burkhalter lascia il Governo

Seguici con