Le vittime avevano età comprese fra i 52 e i 75 anni (keystone)

Valanga, svizzero indagato

Sotto inchiesta la guida del gruppo dei 4 sci-alpinisti uccisi da una slavina in Austria la settimana scorsa

lunedì 20/03/17 16:41 - ultimo aggiornamento: lunedì 20/03/17 18:25

La giustizia austriaca ha disposto un'inchiesta, per omicidio colposo, nei confronti della guida elvetica del gruppo di 8 persone finito travolto mercoledì scorso da una valanga, sulle Alpi tirolesi. La tragedia è costata la vita a 4 sci-alpinisti svizzeri.

Lo ha reso noto oggi, lunedì, l'agenzia Apa. Le vittime, che avevano età comprese fra i 52 e i 75 anni, stavano prendendo parte ad una settimana di escursioni sugli sci organizzata da una società ginnica di Brittnau (AG).

La slavina li ha investiti sul versante settentrionale dello Jochgrubenkopf, una vetta di oltre 2'400 metri di quota ad una decina di chilometri in linea d'aria dal passo del Brennero. I 3 sopravvissuti, fra i quali la guida ora indagata, sono riusciti a liberarsi da soli dalla massa nevosa e a dare in seguito l'allarme.

Red.MM/ARi

 

Seguici con