Giorgio Ghiringhelli in Ticino è riuscito nel 2013 a convincere il 65% dei votanti (Keystone)

Verso il voto sul burqa

I promotori dell'iniziativa affermano di avere raccolto, non senza difficoltà, le firme necessarie

giovedì 14/09/17 06:38 - ultimo aggiornamento: giovedì 14/09/17 09:16

Il comitato promotore dell'iniziativa popolare afferma di avere raccolto le 100'000 firme necessarie per poter chiamare alle urne il popolo, affinchè si esprima sul divieto di indossare il burqa a livello svizzero. Il termine scade venerdì 15 settembre. Nelle ultime settimane serpeggiava fra i promotori il timore che l'iniziativa fosse destinata al fallimento.

Secondo quanto anticipa il Corriere del Ticino, il Canton Ticino ha dato un contributo importante con 7'500 firme raccolte, in proporzione quasi il doppio di quanto ci si poteva attendere in rapporto alla popolazione.

Il testo della proposta ricalca quello approvato a larga maggioranza dal popolo ticinese nel settembre 2013: “Nessuno può dissimulare il volto negli spazi pubblici ma non nei luoghi di culto”. Non solo musulmani sono interessati dal divieto ma anche ad esempio gli hooligan o i cosiddetti black block.

RedMM/mas

 

Seguici con