Anche Deutsche Bahn tra le vittime degli hacker che chiedono denaro in cambio dei dati criptati (Twitter)

Virus anche in Svizzera

WannaCry ha colpito anche alcune aziende elvetiche

sabato 13/05/17 17:17 - ultimo aggiornamento: sabato 13/05/17 22:23

Il virus WannaCry che ha colpito migliaia di aziende e privati in tutto il mondo ha fatto alcune vittime anche in Svizzera. Il nostro paese, in un primo momento (si vedano i correlati), sembrava essere stato risparmiato dall’attacco lanciato contro computer con sistema operativo Windows non aggiornato che ha coinvolto anche grandi realtà: Telefonica in Spagna, Deutsche Bahn in Germania, il sistema sanitario britannico e, sembra, anche una catena di produzione Nissan nel Regno Unito.

La conferma è giunta dal vicedirettore della Centrale d'annuncio e d'analisi per la sicurezza dell'informazione MELANI Max Klaus. Alla RTS ha dichiarato che qualche piccola società è stata coinvolta, spiegando inoltre che il programma malevolo (un ransomware) si diffondeva cliccando su un file PDF contenuto in una mail.

Un caso elvetico è stato scoperto anche da Paolo Attivissimo che, oggi, sabato, alle 20 è stato ospite del Telegiornale RSI per spiegare l’accaduto, chiarire i retroscena della vicenda e offrire alcuni consigli su come tutelarsi da attacchi simili.

Diem/ATS

Dal TG20

 

 

Seguici con