La cattedrale poco prima della chiusura per i lavori nel 2010 (©Ti-Press / Gabriele Putzu)

Cattedrale riconsegnata ai fedeli

Lugano: tre giorni di festeggiamenti a ottobre per la fine dei lavori, durati 7 anni, a San Lorenzo. Costo: oltre 15 milioni di franchi

mercoledì 13/09/17 12:20 - ultimo aggiornamento: mercoledì 13/09/17 20:45

Dopo 7 anni di lavori di restauro, venerdi 13 ottobre sarà riaperta la Cattedrale di Lugano. I festeggiamenti si protrarranno per tutto il week end. Si tratta di una conferma delle date anticipate in aprile che ha voluto dare oggi, mercoledi, il vescovo Valerio Lazzeri, durante una conferenza stampa.

La giornata del 13 sarà riservata alle autorità civile e religiose, alle maestranze che hanno lavorato nel cantiere, agli architetti. Sabato mattina si terrà la cerimonia di dedicazione (trasmessa in diretta TV dalla RSI) che sarà celebrata dal vescovo Lazzeri e da quello emerito Grampa. La popolazione potrà in seguito visitare la chiesa. Domenica seguirà un concerto con il coro della RSI diretto da Diego Fasolis con opere di Monteverdi.

 

I costi

I lavori di restauro della Cattedrale di San Lorenzo, che è un monumento nazionale, sono costati 15,7 milioni di franchi. La Diocesi ha partecipato con 800'000 franchi, la Confederazione con 2,4 milioni, il Cantone con 2,8 milioni, la città con 1,5 milioni e il resto è stato garantito da fondazioni e da donazioni di privati.

CSI/RedMM/mas

Il Quotidiano di mercoledì 13.09.2017  

 

Seguici con
Correlati