Attenzione al pedale del gas... (© Ti-Press / Davide Agosta)

Pirata della strada condannato

Viaggiava a 153 km/h sugli 80, dovrà scontare una pena di 12 mesi sospesi per due anni

lunedì 20/03/17 17:32 - ultimo aggiornamento: lunedì 20/03/17 17:32

Viaggiava in autostrada a una velocità di 153 chilometri orari dove il limite era di 80. Per questo un cittadino serbo residente nel canton Zurigo è stato condannato lunedì dalle Assise correzionali di Lugano a una pena di 12 mesi sospesi per due anni.

Il 41enne viaggiava in direzione sud quando all'altezza di Biasca, in un tratto dove era in corso un cantiere, è stato pizzicato da un radar.

Il giudice Amos Pagnamenta ha tenuto conto della collaborazione, del sincero pentimento dell'uomo che dovrà anche seguire 12 ore con lo psicologo del traffico.

CSI/joe.p.

Seguici con