Il santuario degli abbracci - di Riccardo Ferraris

C'è tanto bisogno di coccole

Si chiama "Cuddle Sanctuary" ed è la prima palestra al mondo in cui si esercita in abbracci e... sta facendo tendenza

mercoledì 15/03/17 06:08 - ultimo aggiornamento: venerdì 07/04/17 11:46

Studi scientifici affermano che un abbraccio può liberare endorfine dal cervello, un processo che si traduce in poteri curativi. Abbracciare è considerata una terapia che genera benessere, che può ridurre la pressione arteriosa, il mal di testa, l’ansia e la depressione.

A trasformare la teoria scientifica in pratica ci ha pensato Cuddle Sanctuary, la prima palestra per abbracci al mondo. Nata dall'idea di una giovane californiana, questa bizzarra iniziativa sta diventando sempre più una tendenza. A Los Angeles c'è già chi è pronto a spendere fino a 80 dollari per un'ora di coccole. A rivolgersi a questo centro specializzato non sono solo curiosi: il 65% dei clienti di Cuddle Sanctuary sono individui con gravi problemi relazionali dovuti alla perdita della persona amata, divorzi o violenze sessuali. Sessioni settimanali di abbracci e carezze sono per queste persone un tassello nel complicato percorso di riabilitazione.

“Non importa il motivo che porta tante persone qui – racconta Jean, fondatrice di Cuddle Sanctuary – . La cosa fondamentale è che in fondo tutti abbiamo bisogno di coccole”. Jean racconta anche che a partire dallo scorso novembre le iscrizioni al centro sono raddoppiate: “Siamo quasi certi che influisca molto il clima di tensione politica che si respira in questi mesi in America”.

Riccardo Ferraris

Odorini da non perdere nella cucina RSI: Grilli & Grill

Seguici con