Patti chiari

Rivedi le puntate di Patti chiari

Login utente

Acquisto internet-Tassa di sdoganamento Posta

Acquisto internet-Tassa di sdoganamento Posta (Segnalazione)

Vorrei segnalarvi il mio caso.
In dicembre ho comprato due giochi x computer da Amazon uk. Valore merce 48 sterline inglesi (circa 80 fr.). La posta mi consegna il pacco e mi chiede 25 fr.- per le spese. Rimango sbigottito xké sulla fattura vedo una dicitura di 18 fr.- come tassa sdoganamento semplice!?! Chiedo al postino e come sempre non sa dirmi nulla (sa solo che deve incassare). Premetto che anni fà feci un acquisto più consistente e mi ricordai di una tassa postale, ma non ricordavo la cifra. Per questo motivo a dicembre sono andato due volte in posta a Lugano x chiedere se ci fosse qualche tassa postale; mi è stato risposto di no (anche se erano un pò dubbiose). Per ulteriori chiarimenti mi sono recato all'ufficio doganale in via Pioda a Lugano. Loro molto gentilmente mi spiegano le tasse doganali ecc..chiedo se sanno se c'è qualche tassa applicata dalla posta e mi rispondono di sì ma non sanno di quanto (forse sui 7 fr.-). Gentilmente la signora mi cerca le info sul sito della posta, ke xò non trova. Non mi sorprende perké qualké gg prima avevo cercato anke io sul sito della posta, ma senza successo. Putroppo anke da qui vado via con il dubbio, anke se la cifra di 7 fr.- mi suonava corretta (sul mio acquisto di qualche anno prima). Ora che so che esiste una tassa della posta torno alla posta di Lugano centro per kiedere di sapere quant'è questa tassa ma mi viene ribatito che a loro sapere non vi è alcuna tassa. Torno a casa e kiamo il numero di Post logistics ma anche qui non sanno dirmi nulla.
Alla fine decido di fare l'acquisto e di vedere cosa arriva. All'arrivo della merce ricevo anche la brutta sorpresa.

Sono disgustato da varie cose:

1. Nessuno alla posta di Lugano si è degnato di alzare il telefono per kiedere info ke cercavo. Ke cavolo di servizio danno ai clienti.
2. Devo dire che troppi impiegati allo sportello sono molto scortesi (almeno a Lugano Centro) e non sanno quasi mai dare una risposta chiara, e spesso ci si sente rispondere vada sul sito per......
3. 18 fr.- x sdoganamento semplice x merce del valore di 80 fr.- è usura (più del 20% del valore della merce).

Una sola parola x la Posta ......Vergogna!!!

commenti

Anche io la prima volta

Anche io la prima volta ho ordinato per circa 80 sterline, valore merce senza IVA del circa 20% uk.
Pagato 18 franchi e 8% IVA svizzera supplementare. 18 franchi alla posta e 8% Alle dogana.
Da allora faccio ordini divisi in piccole spedizioni di massimo 6o franchi, ovvio se la boutique online offre spedizioni gratuite vale la pena altrimenti vale la pena ordinare per più valore e poi farsi rimborsare l IVA del 20% direttamente dal negozio online se offre questa possibilità

per fortuna è successo a

per fortuna è successo a Lugano, se fosse successo in Italia, ed i particolare nel profodo Sud, forse quest'ora si sarebbe trovato in guai ben più grandi

per fortuna è successo a

volevo rispondere a questo suo pensiero sull'italia, in particolare per quanto riguarda il sud. Io vivo in questa bellissima nazione e sono calabrese. prima di ordinare qualsiasi cosa oltre oceano noi italiani dedicandoci molto allo studio conosciamo bene l'inglese......( oppure traduciamo direttamente con google vero?), comunque è buona regola leggere tutti i dettagli dell'ordine, controllare il sito riguardo le spese doganali e poi acquistare con tranquillità. se fosse successo al sud le posso solo dire che con il grandissimo cuore che ci troviamo e la marcatissima intelligenza che ci contraddistingue ( visto che i migliori professionisti del mondo sono italiani e sopratutto meridionali sparsi in tutto il pianeta) non sarebbe successo niente perchè l'italia ( il sud) non è affatto ciò che pensa lei.........cordiali saluti!!!!!!!!!!!!!!!!!!

62 CHF

Per vostra informazione, da quanto scritto in questa pagina:

http://www.post.ch/it/post-startseite/post-geschaeftskunden/post-briefe/...

se l'importo totale (prodotto + spedizione) non supera i 62 sfr. non dovete pagare nessuna tassa di sdoganamento. Io l'ho provato più volte e funziona.
Al di sopra di questa cifra, vanno pagate le spese di sdoganamento semplici (18.-) o ordinarie (35.-), oltre all'IVA.

sdoganamento

Ciao a tutti,

anche io ho dovuto pagare spesso i costi di sdoganamento per degli acquisti su internet. Infatti, i costi erano suddivisi in IVA e i 18.00fr per le spese di sdoganamento.
Ma mi sono sempre chiesta se è possibile riscuotere l'IVA aggiunta dal paese d'origine delle merce acquistata, come per esempio in Inghilterra l'IVA è molto alta.
Comunque cercando su internet ho trovato questo: http://www.ezv.admin.ch/zollinfo_privat/zu_beachten/00351/index.html?lan...

Un saluto
Ilaria

Tassa di sdoganamento-dove e' il confine di legale e illegale?

Ho comperato un vestitino via internet dal India, peso del pacchetto 400 gr., costo del vestito 17.00 Fr
Spedizione con DHL, dopo pochi giorni mi sono vista recapitare una fattura col spese di sdoganamento di 38.85 Fr
Convinta che si trattasse di un errore, contato telefonicamente la ditta di spedizioni e chiedo spiegazioni.
Dopo innumerevoli passaggi per che il personale non parla la lingua del cantone Ticino, la signora Paola mi dice che devo pagare
la fattura per che il venditore non ha indicato le spese di spedizione (20.-), e che per questo motivo hanno applicato loro (DHL) costo per la spedizione di 52.50 Fr
(52.50 Fr per la spedizione standard, lettera di peso di 400 gr. INCREDIBILE, spesa applicata cosi' alta per poter raggiungere la cifra superiore a 66.00 Fr circa per poter applicare le spese di sdoganamento.)
Spiego a signora Paola che non ci sono problemi per che posso "dimostrare io" quanto ho pagato di spese di spedizione dimostrando la conferma di pagamento
dalla carta di credito.
La signora Paola mi ha suggerito di chiedere il venditore se disponibile a pagare lui la tassa applicata di 38.85.- (INCREDIBILE!!!!!!! )

Il giorno 09.11.2010 ho spedito una lettera RACCOMANDATA alla ditta DHL al attenzione della signora Paola con la dimostrazione che ho pagato la spedizione 20 Fr e che il costo del vestito compresa la spedizione non supera i 37.00 Fr di conseguenza merce non soggetta ad alcun tipo di tassazione , ma tuttora non ho ricevuto alcuna risposta, al compenso
ho ricevuto il sollecito per il pagamento.

Lo so di non essere unica con questo tipo di esperienza, ed e' nemmeno prima volta per me, ma sono stufa e questa volta non molo.
Un consiglio anche per i altri: fatte valere vostri diriti.

Valentina

Gentile signora Valentina,

Gentile signora Valentina, DHL è un corriere privato e applica le tariffe standard che sono sempre (se non indicato diversamente) a carico dell'acquirente. La sua è una battaglia persa.
Dai siti dove acquisto di solito, quando si arriva al totale del pagamento sono incluse e sottolineate le spese di spedizione e il metodo scelto, esempio: standard, express ecc.
Se non è così c'è sempre un link che reidirizza alla pagina del corriere di consegna dove sono indicati pesi e tariffe, destinazioni e costi relativi.
E' un vero peccato che lei sia accaduto, perché si possono fare dei veri affari talvolta, si ricordi siamo noi consumatori i primi a dover informarci e confrontare prezzi e prestazioni.

Anch'io faccio spesso

Anch'io faccio spesso comande all'estero, Stati uniti e Italia e mi è capitato di dover pagare questa tassa di sdoganamento. Alla posta, la prima volta che ho dovuto pagare non sapevano nulla e mi hanno risposto con un punto interrogativo. Ho scoperto poi in seguito, tramite un'amica che fa acquisti come me in rete, che questa tassa è applicata su un valore superiore ai 60$ e in proporzione al valore della merce contenuta nel pacco. Io ho notato che, se la spedizione avviene tramite corrierre privato, non ho mai dovuto pagare questa tassa ( forse già inclusa? ) ma usando le poste statali viene applicata. Non so io continuo ad avere come risposta un punto interrogativo, perché non riesco a trovare un risocontro logico nell'applicazione della tassa di sdoganamento.

è un continuo!!!

Ho comperato un vestitino via internet dal India, peso del pacchetto 400 gr., costo del vestito 17.00 Fr
Spedizione con DHL, dopo pochi giorni mi sono vista recapitare una fattura col spese di sdoganamento di 38.85 Fr
Convinta che si trattasse di un errore, contato telefonicamente la ditta di spedizioni e chiedo spiegazioni.
Dopo innumerevoli passaggi per che il personale non parla la lingua del cantone Ticino, la signora Paola G. mi dice che devo pagare
la fattura per che il venditore non ha indicato le spese di spedizione (20.-), e che per questo motivo hanno applicato loro (DHL) costo per la spedizione di 52.50 Fr
(52.50 Fr per la spedizione standard, lettera di peso di 400 gr. INCREDIBILE, spesa applicata cosi' alta per poter raggiungere la cifra superiore a 61.00 Fr per poter applicare le spese di sdoganamento.)
Spiego a signora Paola G. che non ci sono problemi per che posso "dimostrare io" quanto ho pagato di spese di spedizione dimostrando la conferma di pagamento
dalla carta di credito.
La signora Paola G. mi ha suggerito di chiedere il venditore se disponibile a pagare lui la tassa applicata di 38.85.- (INCREDIBILE!!!!!!! )
Il giorno 09.11.2010 ho spedito una lettera RACCOMANDATA alla ditta DHL al attenzione della signora Paola G. con la dimostrazione che ho pagato la spedizione 20 Fr e che il costo del vestito compresa la spedizione non supera i 37.00 Fr di conseguenza merce non soggetta ad alcun tipo di tassazione , ma tuttora non ho ricevuto alcuna risposta, al compenso
ho ricevuto il sollecito per il pagamento.
Lo so di non essere unica con questo tipo di esperienza, al ufficio di tasse doganali a Lugano la persona responsabile mi ha detto che ci sono INNUMEREVOLI RECLAMI presso loro ufficio, ma che purtroppo non ce molto da fare.
Consiglio ricevuto era di cercare far ragionare la ditta DHL!!!
Io personalmente mi sento non tutelata e truffata.

Valentina

EMS Genève - Formalità in dogana

Buongiorno,

vorrei segnalare un fatto analogo al vostro. Ho appena ricevuto dagli stati uniti un pacco contenente scarpe sportive del valore di 70 dollari (dichiarati). Non capisco come sia possibile tassare dell'iva anche le spese di spedizione che ammontano a 40 dollari. Ma stiamo scherzando??? Pagare l'iva sulla merce ok ma sul costo della spedizione è alquanto sconcertante, o no? Inoltre ho dovuto pagare 35 CHF di "Formalité en douane"...sapete cosa ci hanno messo a sdoganare? (ho controllato sul tracciamento USPS)...1 minuto!!!! Beh 35 franchi in 1 minuto non è male come guadagno...Per concludere ho sempre pagato 18 franchi di sdoganamento e ora con questa "Formalité en douane" ne pago 35?!? Solo due parole: scandaloso e vergognoso.

EMS Genève / TVA e formalità doganali

Una settimana fa ho comandato un paio di occhiali (valore 100$) dagli USA e al momento della consegna del pacco mi ritrovo una TVA DI 13.- e FORMALITA DOGANALI 35.-.
Prima di tutto mi piacerebbe sapere dove reperire informazioni chiare sulle spese di sdoganamento TVA e specialmente quelle per le FORMALITA DOGANALI, visto che nemmeno su internet ho trovato queste informazioni, per secondo la TVA dovrebbe ammontare a 8.- franchi circa e non 13.- comne fatturati. Per ultimo e più importante credo proprio che come spese di formalità 35 .- franchi per un pacchetto di appena 300 gr sia veramente eccessivo.

È capitato a me non più di un ora fa...

Ieri non essendo in casa, non ho potuto ritirare il pacchetto spedito via EMS, relativo a un ordine effettuato online. Stamattina mi sono recata alla Posta per il ritiro e... su 30$ di valore della merce, ho dovuto pagare 47.40 CHF di spese doganali!!! Ma stiamo scherzando?!?!????

Consegna o ritiro ?

Oltre alle tasse, che crescono come "i funghi", vorrei segnalare anche lo scandaloso metodo di consegna dei pacchi, per lo meno dove abito io.
Bene, chi viene "servito", per cosi dire, se non si trova a domicilio a metà mattino, durante l'orario di consegna, riceve un bell'avviso di ritiro (foglietto coi dati). Ci può anche stare, non pretendo che il postino mi "corra dietro" in tutto il cantone (non sono a domicilio per lavoro, ovviamente), però la cosa scandalosa è che il pacco in questione, non può essere ritirato il giorno stesso. E questo avviene SISTEMATICAMENTE. Mi spiego meglio, la data dell'avviso è SEMPRE quella del giorno seguente, per cui se aspettavate il pacco per oggi, ma siete al lavoro, trovate l'avviso e stasera NON POTETE ritirarlo, nemmeno con tanta buona volontà, siccome l'efficientissima "logistica gialla" oggigiorno prevede che il pacco torni a Cadenazzo alla centrale smistamento (ma cosa volete smistare ??? era gia a destinazione !!!!!) probabilmente perchè pernottare a Cadenazzo sarà piu piacevole? mah... (scusate il sarcasmo ma mi fa davvero rabbia questo sistema).
Morale della questione ? Che sicuramente visto che si lavora tutti i giorni, si attende l'indomani ed è evidentemente possibile ritirare solo in serata (sempre che ci si sta con gli orari di apertura degli sportelli) per cui il mio pacco fa il turista.
Sarebbe quasi piu comodo fare un bel "calderone" in piazza, i pacchi vanno tutti li e mettiamo un bel cartello "veniteveli a prendere". Probabilmente lo riceverei qualche giorno prima !

Lo sfogo di un cliente insoddisfatto dal gigante giallo, cosi se si domandano perchè la gente reclama, qui avete un caso pratico e documentato.
(giusto per info, gli uffici postali piu piccoli permettono il ritiro la sera stessa del mancato recapito. Embè ? Perchè gli abitanti della capitale devono subire un servizio peggiore ? Qualcuno mi spieghi in cosa siamo diversi dagli altri, visto che paghiamo lo stesso prezzo per spedire gli invii).

Ma quale sdoganamento ? Cerchiamo di vederci chiaro !!

Compro molto spesso su internet e comincio ad averne piene le scatole di tasse che "non si sa bene come, nè come mai" appaiono solo alla fine della spedizione, per delle sedicenti presentazioni doganali in CH, che lasciano molti dubbi ai compratori. Il mio ultimo caso (a proposito del quale vorrei francamente fare un po' di chiarezza, una volta per tutte...) è stato l'acquisto di un kit fari allo xeno su e-bay, in Cina. Venditore molto onesto e preciso, ha il 100% di feedback positivo, acquisto relativamente sicuro, e difatti si è svolto tutto alla perfezione. Corriere EMS imposto dal venditore, con chiara dicitura dei costi di spedizione, pagati, e la cosa è finita li. Poi il venditore ha ritardato un po' nella spedizione, circa una settimana, e senza che io mi facessi minimamente vivo (ho pazienza per questo genere di cose ed una settimana in piu o in meno non mi cambia nulla) mi ha scritto un mail spiegandomi di questo ridardo, scusandosi per l'inconveniente e riaccreditandomi 5$ volontariamente per scusarsi dell'accaduto. In pochissimo il pacco arriva e dato che durante il giorno lavoro, mi sono recato in posta per ritirarlo. Bene, per un'articolo pagato 108 dollari, mi vedo addebitato qualcosa come 48.05 CHF per presentazione doganale... ???????????
Inoltre, ci tengo a specificarlo, è perfettamente visibile da come il pacco è stato aperto dalla posta, che il "controllo" è stato semplicemente tagliare una U nella plastica nera dell'imballaggio esterno (è rimasto il segno del taglierino sulla scatola interna) per "vedere" il lato superiore della scatola. A meno che in dogana non usino i raggi X per vedere il contenuto, cosa che non escludo ma che francamente mi sembra non molto plausibile perchè a questo punto non avrebbero tagliato la confezione, mi sembra abbastanza inutile tagliare il sopra, "vedere" l'illustrazione della scatola senza verificare il contenuto reale, per poi richiudere il tutto con nastro adesivo "La Posta", inviare e fatturare qualcosa come il 50% in piu del valore della merce !!!! Ma stiamo scherzando ?
Max

Errori nel calcolo delle tasse

La stessa cosa (tassa spropositata rispetto al valore della merce acquistata su internet) è successa anche a me un paio di volte recentemente. Ciò che ho fatto è stato scrivere una lettera all'ufficio delle dogane per chiedere loro di verificare, allegando la loro ricevuta e la ricevuta della merce. In entrambi i casi hanno riconosciuto l'errore e mi hanno rimborsato nello spazio di una settimana. È seccante che questi errori siano ricorrenti, comunque.

spese postali spropositate

in un recente acquisto effettuato su un sito americano anziche la spedizione via UPS per 50 Dollari ho scelto la spedizione via regular mail che ha richiesto 10 giorni in piu e con grande sorpresa oltre ai 30 Dollari dagli USA all'aeroporto di Ginevra ulteriori 45 Franchi addebitati dalla cara posta svizzera per la consegna fino al mio domicilio

per fortuna ci sono le alternative tipo UPS e DHL cosi quando avranno smembrato completamente il pachiderma giallo torneremo ad usare un servizio decente

controllate

beh e ovvio avere delle spese postali in piu....
quando si fanno acquisti su internet bisogna tenere sempre conto del fattore sdoganamento.
e richiedere al rivenditore su internet di togliere iva..
perchè quando arriva il pacco nel nostro paese vi viene caricata la nostra iva.

per quello che riguarda le spese postali di altri paesi su tutti i siti devono scrivere il costo.. non sempre e cosi..
quindi non fate acquisti dove non e chiarissimo il fattore spese di spedizioni iva ecc..

ciao ciao
premetto compro molto spesso on-line.. mai avuto problemi di questo genere..