SHOWCASE_sotto_il_cielo_stellato.jpg

Sotto il cielo stellato

La filosofia sbarca in forma inedita a Rete Due. L’obiettivo è quello di raccontare, articolandola in 20 puntate, la storia del pensiero occidentale, dai presocratici ai contemporanei. Il titolo scelto per illustrare quest’iniziativa di Rete Due fa riferimento all’epitaffio iscritto sulla lapide di uno dei maggiori filosofi dell’età moderna: Immanuel Kant: “Il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me”. Una frase che tanto ha fatto discutere e che illustra, in termini metaforici, la dialettica tra la specificità dell’essere umano e il grande mistero dell’universo.

La serie, prodotta da Roberto Antonini e Michela Daghini, si snoda all’interno di una scelta necessariamente molto selettiva e soggettiva: isolare 20 filosofi o momenti cardine del pensiero implica un inevitabile lavoro di scrematura. Si comincia dai presocratici, continuando poi con Platone, Aristotele, lo stoicismo, la filosofia medievale, il rinascimento, il pensiero scientifico, Cartesio e il razionalismo, Hobbes, Spinoza, Voltaire e l’illuminismo, Rousseau, Kant, Hegel, Nietzsche, Marx, Freud, lo strutturalismo, l’esistenzialismo e infine il pensiero post-strutturalista.

In onda
  • lu
  • ma
  • me
  • gi
  • ve
  • sa
  • do
09:00