“La morte e la fanciulla: un progetto di Patricia Kopatchinskaja”

di Giuseppe Clericetti

ACCORDI E DISACCORDI
Sabato 22 aprile 2017 alle 19:30

 

La violinista Patricia Kopatchinskaja propone un vero e proprio progetto discografico: intorno all’esplorazione del quartetto “La morte e la fanciulla” di Schubert, qui in una versione per orchestra d’archi, si sviluppano composizioni parallele, prese in prestito dall’immenso repertorio occidentale, da una danza della morte secentesca a una pavana di Dowland, da un madrigale di Gesualdo alle opere sorprendenti di Kurtag fino al canto bizantino. PROROMPENTE.

 

Seguici con
Altre puntate