(Reuters)

Collega Robot

La rivoluzione che cambia il lavoro, a cura di Clara Caverzasio e Gigi Donelli

MOBY DICK
Sabato 18 marzo 2017 alle 10:00

 

Alla soglia del mondo che cambia si affaccia un robot. È diverso da tutti quelli che l’hanno preceduto. È una macchina che impara dall’ambiente, che si adatta, che cambia, che evolve. È una rivoluzione! Secondo i dati indicati durante il World Economic Forum di Davos la quarta rivoluzione industriale sta per scuotere le fondamenta del nostro mondo del lavoro. Il rapporto de The Future of Jobs pubblicato per l’occasione afferma che entro il 2020 cinque milioni di posti di lavoro nel mondo andranno persi, rimpiazzati da robot e intelligenza artificiale. Dai droni militari agli assistenti sanitari, dalle automobili senza conducente agli elettrodomestici per la casa: ogni opportunità nasconde un pericolo? Come possiamo affrontare questo cambiamento epocale? Come dobbiamo orientare la formazione dei giovani? Mille domande che a “Moby Dick” - in onda sabato 18 marzo dalle 10:00 alle 12:00 su Rete Due – Clara Caverzasio e Gigi Donelli condividono con gli ospiti in studio. Sono Sergio Rossi, professore di macroeconomia ed economia monetaria all’Università di Friburgo, sostiene l’Iniziativa per il reddito di base incondizionato che considera uno sviluppo inevitabile della trasformazione del lavoro; Maria Luisa Parodi, imprenditrice, attualmente membra della Commissione consultiva del Dipartimento di Economia aziendale, Sanità e Sociale della SUPSI, si occupa in particolare di uguaglianza e pari opportunità; Emanuele Carpanzano, ingegnere elettronico e direttore del Dipartimento di Tecnologie innovative della stessa università. Saranno loro a farci strada nel grande cambiamento che stiamo per affrontare: come sempre in diretta con gli aggiornamenti dell’informazione, le rubriche, la musica.