Ratatouille

Appunti sul cibo

Una serie di pillole radiofoniche, dal sapore storico culturale, di piacevole digestione, per assaporare curiosità, aneddoti, sorprese, sulle infinite declinazioni dell’alimentazione. Il cibo, presenza quotidiana della nostra vita, come oggetto di approfondimento per inquadrarne caratteristiche, storia, evoluzione. “Ratatouille” si pone quale obiettivo quello di incuriosire, aiutare a capire e a scoprire. Strisce quotidiane che conducono a immaginare come si cenasse nel medioevo o nell’800, oppure a riflettere sull’articolazione tra cibo e filosofia. I piatti possono essere anche simboli nazionali, ovviamente, anche in Svizzera. Allora da dove viene la nostra passione per il bratwurst o i rösti? La cucina permea naturalmente anche la letteratura, a volte una vera e propria passione o magari un’ossessione, come per il detective Pepe Carvalho di Manuel Vasquez Montalban, la cucina è intrattenimento ma anche estetica, vi è un design del cibo. La storia dell’alimentazione è straordinariamente ricca e in essa si annidano alcune caratteristiche centrali delle diverse civiltà: basti pensare ai tabù, ai divieti alimentari, dalla carne di maiale per le popolazioni semitiche al cavallo o al coniglio nelle moderne società anglo-americane. Cibo è cultura, memoria, appartenenza, ma è anche tecnica e tecnologia, dal cavatappi (XVII secolo, pare un po’ sorprendentemente di origine inglese) alle più bizzarre e innovative forme di cucina molecolare, il cibo interpella la meccanica, la chimica, la scienza.

In onda
  • lu
  • ma
  • me
  • gi
  • ve
  • sa
  • do
10:35
  • lu
  • ma
  • me
  • gi
  • ve
  • sa
  • do
01:30
  • lu
  • ma
  • me
  • gi
  • ve
  • sa
  • do
18:00
Seguici con