(iStock Photo)

Il documentario

Il fil rouge che attraversa tutta la gamma della produzione documentaristica della radio (nel presente come nel passato) è quello di raccontare, di scavare nel passato, di ripercorrere storie e vicende individuali o collettive, accadute accanto a noi o poco più in là.

Un documentario radiofonico ha in sé l'ambizione di scavalcare tutto il resto, perché le storie - quelle vere, come solo chi le ha vissute le sa raccontare - nessun ascoltatore riuscirà mai a dimenticarle.

Mentre altre informazioni, seppure importanti, il giorno seguente sono già quasi sulla via dell'oblio, il documentario radiofonico no, ha il potere di attivare un ascolto più profondo, e così rimane impresso quasi indelebilmente.

In onda
  • lu
  • ma
  • me
  • gi
  • ve
  • sa
  • do
17:05
PROMO

Cultura, lo stile RSI