I 4 anni e mezzo di Planck e i 115 anni dell’Aspirina

di Nicola Colotti

mercoledì 05/03/14 16:30

(ESA and the Planck Collaboration - D. Ducros)

 

Torniamo ad illustrare i risultati che gli astrofisici stanno analizzando dopo la conclusione, lo scorso anno, della missione dell’osservatorio spaziale Planck. I dati ci permettono di conoscere ancora meglio quando è nato il nostro universo, ma soprattutto di cosa è fatto. Una composizione che racchiude ancora molti misteri. Planck ha misurato non soltanto quanta materia visibile esiste nel cosmo, ma anche quanta materia ed energia oscure lo compongono. E attraverso l’analisi radiazione fossile che viaggia nel cosmo da oltre 13 miliardi di anni, Planck è in grado di dirci anche la forma che ha l’universo. Molto più breve, ma prestigiosa è invece la storia della seconda protagonista di questa puntata. L’Aspirina compie infatti più di un secolo di onorato servizio costellato di vere e proprie seconde e terze giovinezze grazie a nuove proprietà terapeutiche del suo principio attivo, che sin dall’antichità è servito per curare molti sintomi e malattie. 

Ospiti:
Nicolas Cretton, astrofisico e docente
Sergio Sciancalepore, esperto di biomedicina