La RSI alle Giornate di Soletta 2015

Una presenza forte e significativa

19 le opere in programma che rappresentano l’italofonia elvetica, di cui 17 realizzate grazie al Pacte de l’Audiovisuel, e cioè in coproduzione con l’industria audiovisiva indipendente. Un numero consistente che raggiunge la cifra tonda con Matlosa, il film del 1981 di Villi Hermann con la fotografia di Carlo Varini, scomparso qualche mese fa e a cui si è voluto rendere tributo, inserito dagli organizzatori nel programma speciale L’expérience Soleure riservata all'anniversario dei 50 anni delle Giornate.

Anche quest’anno i generi e i formati selezionati si contraddistinguono per le loro peculiarità: si tratta infatti di 7 film, 10 documentari e 3 cortometraggi di cui un’animazione. Un segnale positivo della versatilità artistica ormai raggiunta dal mondo cinematografico della nostra regione.

Una serata speciale segna inoltre l'omaggio che la RSI ha voluto riservare ai festeggiamenti per i 50 anni delle Giornate di Soletta. Il 28 gennaio su LA 2 a partire dalle 21:00 saranno proposti  tre film particolarmente significativi della cinematografia svizzera di oggi e di ieri. Sono nell'ordine: Pane e tulipani di Silvio Soldini (2000), Dutti il gigante di Martin Wirz (2008) e I fabbrica svizzeri di Rolf Lyssy (1978.)

Suddivisi nelle tre categorie trovate in questa sezione le schede di tutti film prodotti o coprodotti dalla RSI che figurano nel programma della 50esima edizione delle Giornate.