Une journée à Italiando

Italiando 2017

Le iscrizioni sono aperte

Nel suo primo anno di vita (2016), Italiando ha accolto al Centro Gioventù+Sport di Bellinzona 250 ragazzi svizzeri tra i 14 e i 17 anni, ricevendo da parte di allievi e famiglie recensioni lusinghiere, e per la parte dedicata allo studio della lingua italiana, e per la parte dedicata allo sport e alla scoperta dei luoghi e del modo di vivere della Svizzera del sud.

 

Naturalmente si può sempre far meglio: abbiamo preso nota di cosa possiamo migliorare affinché questo 2° anno di Italiando sia per i ragazzi romanci, romandi e svizzero tedeschi che lo frequenteranno, un’esperienza da ricordare per la vita.

Le iscrizioni 2017 per il campus di Bellinzona sono aperte. Anche quest’anno mettiamo a disposizione 250 posti all’imbattibile prezzo di 250 franchi (al posto di 500 franchi) per una settimana tutto compreso. Stesso prezzo per una settimana di "italiano & sport" al campus di Tenero, al Centro sportivo nazionale, dove, a partire da maggio 2017, siamo pronti ad accogliere 300 partecipanti (a Tenero i ragazzi si iscrivono "per classi"; ogni classe è accompagnata in Ticino da due docenti di riferimento).

I partner organizzatori che assicurano il label di qualità di questa proposta – RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, DECS Dipartimento dell’Educazione, della Cultura e dello Sport del Cantone Ticino e Percento culturale Migros Ticino - finanziano metà della quota di iscrizione a Italiando 2017. Perché?

Il nostro obiettivo è promuovere la lingua italiana in Svizzera. Nonostante la nostra Costituzione e il Consiglio federale si schierino con chiarezza a tutela del plurilinguismo, identificato come valore elvetico fondamentale, le lingue minoritarie sono sempre più messe all’angolo. Italiando reagisce a questa situazione invitando per una settimana in Ticino giovani svizzeri romanci, romandi e svizzero tedeschi – che con noi Svizzeri del sud rappresentano il futuro dell’italiano nel nostro Paese – per scoprire insieme che esiste una terza Svizzera.

Apriamo le porte della Svizzera italiana, e AlpTransit ci aiuta, per testimoniare che essere Svizzeri vorrà sempre dire muoversi e conoscere: un’altra lingua, altri luoghi, persone di altre regioni linguistiche.

 

Le giornate della settimana di Italiando sono divise tra studio, la mattina, e attività sportiva su tutto il territorio, il pomeriggio. Scarpe adatte, sacco in spalla e via, alla scoperta dei nostri tesori: Val Mesolcina (Grigioni italiano), Vallemaggia, Valle di Blenio, Val Bedretto, Leventina, Val Verzasca. I ragazzi sono seguiti durante la settimana da personale qualificato proposto dal DECS: insegnanti di italiano, monitori sportivi e monitori che si occupano dell’internato al Centro G + S di Bellinzona (cena, animazioni dopo cena, presenza durante la notte e colazione).

Programme d'été  

Oggi Italiando è una scommessa vinta. Il suo 1° anno di corsi (2016) è stato un successo di qualità (organizzazione) e quantità (come l’anno scorso, anche quest’anno la campagna di iscrizioni è partita "col botto"). L’anno scorso la nostra proposta aveva bisogno di farsi conoscere e apprezzare. Il 2017 è l’anno del consolidamento.

Per meglio sintonizzarvi sullo spirito, sì istituzionale, ma anche "giovane" della nostra offerta, vi invitiamo a visitare la nostra pagina Facebook e il nostro account Instagram.

Seguici con