Il Partizan sospeso nelle coppe europee

mercoledì 11/01/17 15:00 - ultimo aggiornamento: mercoledì 11/01/17 23:13

L'UEFA ha squalificato per una stagione il Partizan Belgrado da ogni competizione europea alla quale dovesse qualificarsi nei prossimi tre anni. I serbi hanno debiti per un totale di 2,5 milioni di euro, legati principalmente a mancati pagamenti di oneri sociali e fiscali. La società ha infranto la regolamentazione in materia già tre volte negli ultimi cinque anni.