Soddisfatto dell'esordio (rsi.ch)

"Il ritiro sarà molto importante"

Paolo Tramezzani commenta il suo esordio in panchina

mercoledì 11/01/17 16:16 - ultimo aggiornamento: mercoledì 11/01/17 19:08

di Luca Pedroni

Lo 0-0 nell'amichevole col Chiasso giocata a Tenero è coinciso con l'esordio di Paolo Tramezzani sulla panchina del Lugano: "Avevamo bisogno di giocare. È stato un buonissimo test, la partita che mi aspettavo visto e considerato i carichi di lavoro, l'attenzione che ci hanno messo i giocatori e il terreno reso difficile dal freddo. Considerando tutte le circostanze sono soddisfatto di quello che hanno fatto i ragazzi".

Il nuovo allenatore del Lugano si attende molto dal ritiro, ma non solo: "Sono contento, motivato e felice di affrontare questa nuova esperienza.  È un cammino che ci dovrà portare fino ai primi di giugno: il miglioramento, la costruzione della base e il lavoro saranno continui, non si limiteranno al ritiro. In ogni caso poter andare via, poter stare insieme dieci giorni è molto importante".

"Quando ha l'atteggiamento giusto questa squadra riesce ad essere molto pericolosa"

Paolo Tramezzani

Tramezzani conclude indicando la sua via per il successo: "Sarà importante la condivisione da parte dei ragazzi. Al di là del bel gioco conterà la concretezza. Dovremo essere una squadra unita e compatta. Bisognerà saper affrontare determinati avversari e avere il coraggio di fare alcune giocate, che questi ragazzi hanno dimostrato di avere nelle proprie corde nel girone di andata".

 

 

Prossimamente alla RSI: Cash, quante novità!

Seguici con