I compagni festeggiano Luca Cunti (Ti-Press)

Il Lugano non brilla ma manda il Kloten ko

Con gli zurighesi arriva il primo successo stagionale alla Resega

martedì 12/09/17 21:54 - ultimo aggiornamento: mercoledì 13/09/17 15:37

Senza Hofmann, partito alla volta del camp dei Carolina Hurricanes, e con Manzato tra i pali al posto di Merzlikins, il Lugano non ha particolarmente brillato contro un Kloten decimato e che ha potuto schierare due soli stranieri. Alla fine però i bianconeri sono riusciti a spuntarla per 3-2 sul fanalino di coda della classifica di National League, conquistando così la prima vittoria stagionale alla Resega.

I ragazzi di Ireland hanno cominciato bene e, dopo un lungo periodo di pressione, hanno aperto le marcature con Lapierre al 6'42". Il dominio dei padroni di casa è proseguito, ma Chiesa e compagni non sono più riusciti a trovare la via della rete. Ad andare in gol, contro l'andamento del gioco, sono allora stati gli aviatori, a segno in superiorità numerica grazie a Von Gunten al 19'45".

Anche nel periodo centrale il Lugano non è riuscito a sfruttare le diverse occasioni da reti create, ma un guizzo di Vauclair, ben liberato da Lapierre al 39'32", gli ha comunque permesso di andare alla seconda pausa in vantaggio per 2-1. In un terzo periodo fotocopia dei primi due i bianconeri hanno continuato ad avere le polveri bagnate dalle parti di Boltshauser: a dare la spallata decisiva ai suoi ex compagni ci ha allora pensato Cunti, che al 51'03" ha messo dentro il puck del 3-1, sinonimo di sua prima rete con i colori dell'HCL. Inutile alla fine è infatti risultato il secondo punto ospite, ottenuto in inferiorità da Marchon al 54'07".

 

Legato a Sport e Musica del 12.09.2017

Seguici con