Terzo oro iridato individuale (EQ images)

Questa volta il titolo non sfugge a Hirscher

Dopo due argenti iridati, ecco l'oro in gigante. Murisier nei top 10

venerdì 17/02/17 14:21 - ultimo aggiornamento: sabato 18/02/17 13:37

Dall'inviato a St.Moritz Luca Steens

Marcel Hirscher ha finalmente conquistato l'oro in un gigante iridato. Dopo i due secondi posti di Schladming 2013 e Beaver Creek 2015 alle spalle di Ted Ligety, l'austriaco non ha lasciato scampo ai suoi rivali a St.Moritz, precedendo di 0"25 il suo connazionale Roland Leitinger e di 0"71 il norvegese Leif Kristian Haugen, le due grandi sorprese di giornata (entrambi mai saliti su un podio in CdM in carriera). Con una buona seconda manche Justin Murisier si è issato all'8o rango.

Per il dominatore delle ultime cinque stagioni di Coppa del Mondo si tratta della seconda medaglia in questa rassegna iridata dopo il secondo posto in combinata, preceduto di un solo centesimo dallo svizzero Luca Aerni. In totale in bacheca può vantare tre ori e tre argenti mondiali ora, ai quali vanno aggiunti i due successi con le Aquile nel Team Event.

Per quanto concerne gli elvetici, dopo una prima manche solo discreta, nella seconda, corsa sotto una leggera nevicata, in tre hanno fatto qualche passo avanti, con alla fine un aggressivo Justin Murisier 8o, Gino Caviezel 15o e Loïc Meillard 22o. L'unico a peggiorare è stato Carlo Janka (23o), a conferma di un Mondiale casalingo davvero orribile per un campione come lui.

 

 

 

 

Seguici con