Il danno creato dal cedimento di una parete all'interno della galleria del S.Salvatore (tra Grancia e Melide), lo scorso 8 giugno, è stato riparato. L'Ufficio federale delle strade (USTRA) ha comunicato oggi, venerdì, che a titolo preventivo sono stati praticati 600 fori di drenaggio su entrambe le canne. In questo modo si vuol fare defluire con maggiore facilità l'eventuale acqua infiltrata dietro i rivestimenti del tunnel. "È stata avviata un'indagine approfondita delle diverse componenti della galleria – sostiene l'USTRA –. I rilievi verranno effettuati visivamente, con apparecchiature laser e georadar".

Il barometro del KOF, il Centro di ricerca congiunturale del Politecnico di Zurigo, indica 106,8 punti per il mese di luglio, in crescita di 1 rispetto al mese precedente. L'indicatore, come si ricorda nel comunicato diramato venerdì, si trova quindi ormai da tempo sopra la media del lungo periodo. In quest'ultima occasione i maggiori impulsi positivi li hanno prodotti i settori del turismo e delle esportazioni, ma la dinamica è favorevole pure nell'ambito delle costruzioni. Una frenata, per contro, l'ha subita l'industria manifatturiera; la situazione del ramo non è però uniforme: i segmenti tessile e macchine sono ad esempio in ripresa.

Un 70enne automobilista svizzero giovedì pomeriggio è rimasto ferito in uno spettacolare incidente avvenuto sul versante grigionese del Lucomagno. Durante la discesa verso Curaglia, l’uomo ha perso il controllo del veicolo che, dopo averattraversato la carreggiata, ha abbattuto la recinzione ed è volata fuori strada. Fatto un salto di circa tre metri nel vuoto, l’auto è atterrata nel ripido prato ribaltandosi a più riprese prima di fermarsi una ventina di metri sotto la cantonale. Il conducente è riuscito ad uscire da solo dall’abitacolo. È stato soccorso da alcuni passanti che hanno allarmato polizia e l'ambulanza che l'ha ospedalizzato a Disentis.

Un incidente ferroviario è avvenuto venerdì mattina alla stazione di Barcellona-França. Secondo un primo bilancio i feriti sono circa cinquanta, cinque gravi, tra cui il macchinista. Il regionale che proveniva da Tarragona non è riuscito a rallentare e ha urtato contro una banchina.

Negli Stati Uniti è fallito il tentativo della maggioranza repubblicana di varare una riforma sanitaria per sostituire parzialmente il cosiddetto Obamacare. Resta pertanto in vigore la legge introdotta nel 2010. Il Senato ha respinto per pochissimi voti (51 a 49) la proposta di abolizione parziale presentata dai conservatori soltanto un paio d’ore prima dell'esame in aula. "Sono arrabbiato e deluso" ha ammesso il leader Mitcch McConnell. L'approvazione del testo avrebbe permesso l'avvio di trattative con la Camera che a maggio si era espressa per l’abrogazione, dando seguito a una delle principali promesse fatte in campagna da Donald Trump.

Un tamponamento tra vetture è avvenuto venerdì mattina, attorno alle 07:45, sull’autostrada A2, direzione nord, all’altezza del portale sud della galleria del San Salvatore, in territorio di Melide. Stando alle informazioni di RescueMedia nessuno sarebbe rimasto ferito. Il traffico è risultato perturbato e si sono formate alcune colonne.

Il gruppo Nissan-Renault-Mitsubishi è il nuovo leader mondiale dell'automobile. Nel primo semestre dell'anno, infatti, le vendite hanno superato quelle del gruppo Volkswagen. Secondo le ultime rilevazioni pubblicate dal costruttore nipponico, da gennaio a giugno 2017 le immatricolazioni hanno raggiunto 5,27 milioni a livello globale, in crescita del 7%. Le vendite della Volkswagen, dal canto suo, si sono assestate a 5,16 milioni di autovetture, con un rialzo dello 0,7%. Il costruttore giapponese Nissan -alleato di Renault dal 1999 - ha rilevato il 34% dellaMitsubishi lo scorso ottobre, dando vita a un gruppo in grado di produrre 10 milioni di auto all'anno.

Buone notizie per Credit Suisse e UBS: le due banche elvetiche, nel secondo trimestre dell'anno, hanno visto una crescita del loro utile netto. Credit Suisse ha raggiunto un utile netto di 303 milioni di franchi, in crescita del 78% su base annuale. L'utile rettificato, calcolato prima delle imposte, si è attestato a 684 milioni, ha reso noto l'istituto in un comunicato. UBS, da parte sua, ha realizzato un utile netto di 1,17 miliardi di franchi, in progressione del 13,6% rispetto allo stesso periodo del 2016.L'afflusso netto di nuovi capitali nella gestione patrimoniale è stato pari a 7,5 miliardi.

Air France rafforza i legami con le compagnie aeree partner, in quella che appare sempre più come un'immensa alleanza dei cieli. La compagnia francese, infatti, ha rilevato il 31% di Virgin Atlantic per circa 274 milioni di franchi e il suo fondatore, l'eclettico miliardario Richard Branson, ne perde così il controllo, scendendo al 20%. Allo stesso tempo Delta Air Lines e China Eastern Airlines compreranno il 10% ciascuna di Air France tramite un aumento di capitale da quasi 836 milioni di franchi. Lo si legge in un comunicato congiunto delle quattro compagnie aeree diffuso giovedì.

Sobrio è di nuovo collegato al mondo. I tecnici di Swisscom, precisa laRegione, sono riusciti a completare le riparazioni dei danni causati dai forti temporali della scorsa fine di giugno. I collegamenti telefonici e televisivi sono quindi stati riattivati dopo circa un mese di assenza dei servizi. Lavori di dettaglio sono ancora in corso.

Cresce il numero delle persone uccise in Venezuela durante lo sciopero nazionale di 48 ore convocato dall'opposizione contro la riforma costituzionale promossa dal presidente Nicolas Maduro. Un ragazzo di 16 anni (che era stato ferito a Caracas) e un 28 enne raggiunto da uno sparo al torace a Piritu nello stato di Anzoaregui (nordest del paese) sono morti nelle ore scorse, portando a sette il numero dei decessi. Con queste due morti - confermate dalla Procura Generale sul suo sito web - il bilancio di vittime nelle manifestazioni contro Maduro, che si susseguono dallo scorso aprile, sale a 105.

Uno svizzero di origini kosovare che nel luglio 2012, insieme al figlio, aveva ucciso due persone a Oensingen (SO) ed era ancora ricercato a livello internazionale è stato arrestato in Kosovo. L'uomo, condannato a 17 anni di reclusione nel marzo 2015, sentenza confermata in appello nel 2016, era fuggito all'estero. Al figlio ora 28enne era stata inflitta una pena di 20 anni che ha già iniziato a scontare. La polizia ha fermato il 54enne nella nazione balcanico, come ha confermato giovedì la portavoce dell'Ufficio esecuzione delle pene del canton Soletta, confermando una notizia in tal senso del Blick online.

Saranno ritirati e modificati 4 milioni di veicoli con motori Diesel Volkswagen. E' questo in sintesi il contenuto dei colloqui di giovedì tra l'amministratore delegato di VW Matthias Mueller e il ministro dell'Ambiente tedesco Barbara Hendricks (SPD) a Wolfsburg. "Siamo consapevoli della nostra responsabilità per ecologia e impiego", ha detto Mueller. VW, dopo lo scandalo sulle emissioni, deve già modificare 1,5 milioni di veicoli. Nonostante gli scandali nel 2° trimestre 2017 il fatturato è di 67,46 miliardi di franchi. Sono state durissime le parole della ministra dell'Ambiente SPD, per la quale i politici sono stati troppo vicini all'industria dell'auto.

Scongiurata, per ora, la crisi politica in Svezia, dove il premier socialdemocratico Stefan Lofven si è limitato a un rimpasto dopo lo scandalo derivante dalla mancata protezione dei dati da parte di un’agenzia governativa. Sono così cadute le teste del ministro dell’Interno Anders Ygeman, e della responsabile delle Infrastrutture, Anna Johansson. Resta in sella al momento il ministro della Difesa Peter Hultqvist. La vicenda riguarderebbe l’affidamento a IBM di alcuni database dell’Agenzia dei trasporti, decisione risalente al 2015. Così dati sensibili, come i veicoli militari o le infrastrutture nazionali erano diventati accessibili per il personale IBM in Romania e Cechia.

Torna a salire alle stelle la tensione a Gerusalemme con decine di palestinesi feriti negli scontri con la polizia israeliana sulla Spianata delle Moschee, dove a migliaia si erano radunati per la prima volta dopo giorni di proteste per l'uso dei metal-detector. Gli agenti hanno usato gas lacrimogeni, pallottole di gomma e spray al peperoncino appena un'ora dopo la riapertura del "gate Huta". Oltre 40 i palestinesi rimasti feriti secondo i media israeliani, 94 secondo la Croce Rossa. Un portavoce della polizia ha spiegato in un comunicato che l'intervento delle forze dell'ordine è stato causato da una sassaiola contro gli agenti, che hanno tolto varie bandiere palestinesi.

Il fondatore di Amazon Jeff Bezos ha sorpassato Bill Gates, strappandogli lo scettro di paperone del mondo nel Bloomberg Billionaires Index grazie agli ottimi risultati conseguiti in borsa dal titolo della sua azienda. Il suo patrimonio è stimato a 90,5 miliardi di dollari contro i 90 del CEO di Microsoft. All'inizio del 2017 Bezos era il quarto uomo più ricco al mondo, poi ha superato prima il patron di Zara Amancio Ortega e poi il finanziere Warren Buffett. Oltre Bezos – ricordiamo – c’è un altro nome di peso nella lista di dieci uomini piû ricchi del mondo: il numero uno di Facebook Mark Zuckerberg la cui fortuna è stimata quasi 73 miliardi.

A Locarno, in zona del porto della Lanca degli Stornazzi, è stato rinvenuto giovedì mattina un cadavere di una donna immerso nelle acque del Lago Maggiore. Sul corpo non sono stati trovati documenti o indizi che possano far risalire all'identità della persona. La donna, dai capelli scuri e dall'età apparente di 50 anni, indossava dei leggings, una giacca imbottita nera, gli orecchini, una collana e un anello. Le ciabatte sono state invece trovate lungo la riva. Chi avesse informazioni utili può contattare la polizia cantonale allo 0848/255555.

L'Unione democratica di centro riattiva la sua campagna contro la libera circolazione delle persone e per il primato del diritto nazionale. Il popolo deve potersi pronunciare sulla possibilità data a tutti i cittadini dell'Unione Europea d'immigrare in Svizzera, secondo i democentristi, che si dicono intenzionati a lanciare entro la fine dell'anno un'iniziativa in tal senso. E' loro intenzione, inoltre, denunciare quando se ne presenterà l'occasione quella che ritengono essere la grossolana e unilaterale propaganda del Consiglio federale e dell'amministrazione contro le loro proposte.

Il 49enne esperto finanziario che nel 2014 uccise una prostituta polacca in un hotel di lusso, il Dolder di Zurigo, nascondendone il cadavere nella sua cantina, è stato condannato a 17 anni di reclusione per omicidio, giovedì. Il Tribunale distrettuale zurighese ha dato seguito nella quasi totalità a quanto richiesto dalla pubblica accusa. Avendo già scontato oltre tre anni di carcerazione preventiva, l’uomo dovrà restare dietro le sbarre per altri 14 anni. Il manager finanziario, che ha dichiarato di esser stato vittima di un raptus, dovrà versare 37'500 franchi alla famiglia della 25enne, strangolata dopo un litigio durante uno dei tanti incontri tra loro in un albergo.

La Città di Lugano ha presentato oggi, giovedì, la pubblicazione Lugano in cifre, una raccolta di dati statistici aggiornati fino al 31 dicembre 2016. Il territorio luganese contava alla fine dello scorso anno 68'387 abitanti, con una diminuzione della popolazione di 290 unità rispetto l'anno precedente. Gli arrivi sono stati invece 5'900 e le partenze 6'024. Per quanto riguarda le nascite in città sono planate 495 cicogne, per contro i decessi sono stati 661. Fra le attività economiche che evidenziano una crescita sopra la media: il primato appartiene al settore dell’energia (+12,1%)

Gli esperti del comitato dei diritti dell'uomo delle Nazioni Unite, che giovedì hanno consegnato il loro rapporto sulla Svizzera, ritengono che debba essere prestata più attenzione alla compatibilità delle iniziative popolari poste in votazione con le normative che vigono sul piano internazionale. Quale esempio di flagrante violazione viene citata la proibizione di costruire minareti. Importanti progressi sono stati comunque compiuti rispetto alle ultime verifiche, risalenti al 2009, ammettono gli osservatori. Le votazioni sull'internamento a vita e il rimpatrio dei criminali stranieri mostrano che l'armonizzazione è possibile.

E' fuori pericolo il bambino confederato di nove anni che il 12 luglio scorso, a Caslano, venne investito da uno scooterista italiano mentre stava attraversando la strada assieme al fratello. Le sue condizioni erano apparse gravissime. Il bimbo se l'è fortunatamente cavata, e nelle scorse ore ha potuto addirittura lasciare l’ospedale. Quanto alla dinamica dell’incidente, gli inquirenti sono tuttora al lavoro per ricostruire quanto successo e accertare le eventuali responsabilità sul fronte penale. L’inchiesta è coordinata dal procuratore pubblico Arturo Garzoni.

La polizia glaronese ha inferto un duro colpo allo spaccio di droga nel cantone, sgominando una banda ben organizzata. Stando a quanto reso noto dalle forze dell’ordine giovedì, un'indagine avviata nel 2016 ha permesso di sequestrare 18 chilogrammi di droga (7 di eroina e 11 di cocaina) e di arrestare sette persone, altre quattro sono ricercate. L’organizzazione era composta da dieci cittadini albanesi di età compresa tra i 19 e i 51 anni. In manette è finito pure un 55enne svizzero. La gran parte delle persone assicurate alla giustizia si trovava nella Confederazione come turista o commerciante di automobili.

Doris Fiala, la presidente delle donne del PLR svizzero, sostiene che il successore di Didier Burkhalter in Consiglio federale deve essere un ticinese. "È l'ora del Ticino, per ragioni di coesione nazionale", ha dichiarato giovedì. Il PLR ha una sola consigliera agli Stati: "Siamo scesi sotto il 20% in Consiglio nazionale. Per il momento è difficile per una donna riuscire ad accedere nell'Esecutivo federale" Fiala afferma comunque che la vodese Jacqueline de Quattro sia un'eccellente candidata e che sia "molto coraggiosa a lanciarsi in questa corsa viste le circostanze".

Starbucks si espande in Cina. La catena di caffetterie statunitense, infatti, ha reso noto giovedì di voler acquistare il restante 50% della sua joint venture cinese. In particolare, verranno rilevate le quote dei partner Uni-President Enterprises e President Chain Store, assumendo così il controllo completo di 1’300 punti vendita nelle province di Shanghai, Jiangsu e Zhejiang. L’ammontare complessivo dell’operazione è di 1,3 miliardi di dollari, ed è già stata definita da più parti come la “maggiore acquisizione in assoluto del gruppo”, che ha confermato il suo impegno a realizzare 5’000 punti vendita nel paese entro il 2021.

Martin Jaeger, direttore del Dipartimento dell'educazione del canton Grigioni, ha annunciato oggi, giovedì, che Stephan Kunz torna alla direzione del Museo d'arte retico. Nicole Seeberger sarà codirettrice. In questo modo s'è posta la parola fine alla polemica che da un mese e mezzo ruotava attorno al locale mondo dell'arte. La soluzione di una direzione a due è stata raggiunta grazie all'aiuto di Hans Hatz, il mediatore scelto da Jaeger per seguire la riorganizzazione del personale della struttura museale. Il Governo aveva però deciso di congelare il tutto e di approfondire la questione. La soluzione trovata ora sembra aver messo tutti d'accordo.

Il fatturato della Sika ha raggiunto la somma da primato di 2,99 miliardi di franchi nel primo semestre, con un balzo del 6,7% (+8,1% in valute locali) facendo il raffronto con lo stesso periodo del 2016. L'utile netto, da parte sua, è progredito del 16%, per salire a 285,7 milioni. Gli investimenti in nuovi prodotti e l'apertura di diverse fabbriche nel mondo, oltre all'effetto del franco forte che ha pesato meno rispetto al passato, spiegano l'impennata. Per l'esercizio in corso, la società specializzata in materiali chimici con sede a Baar, nel canton Zugo, prevede un volume d'affari superiore ai 6 miliardi, con un incremento del 6-8%.

Ha protetto le vigne del Lavaux, vinto la battaglia contro la diffusione delle residenze secondarie, salvato i cuccioli di foca dopo essersi alleato, in quella crociata, con Brigitte Bardot: oggi Franz Weber, che giovedì ha compiuto 90 anni, ha perso il suo spirito combattivo, soffre di demenza senile. Da qualche tempo è ricoverato in un ospizio per anziani e solo vagamente ricorda le sue lotte a tutela dell'ambiente, obbiettivo a cui s'è dedicato per buona parte della sua esistenza. Il mai domo attivista ora ama dormire, come ricorda la figlia Vera, che presiede la fondazione a lui intestata. "Si riposa da un impegno durato per cinque decenni".

La Confederazione inoltrerà una domanda di costruzione per realizzare una struttura temporanea per richiedenti l'asilo a Chiasso. Attraverso una nota stampa delle autorità elvetiche pubblicata oggi, giovedì, è stato comunicato che nella nuova realtà saranno creati 70 nuovi posti di lavoro legati alla Segreteria di Stato della migrazione (SEM). In questa luogo si svolgeranno le procedure d'asilo come previsto dalle nuove disposizioni in materia di asilo che entreranno in vigore nel corso del 2019, sottolinea il Governo nella nota. Allo stato attuale non vi è però ancora nulla di deciso tra Cantone e Confederazione.

Per contrastare il fenomeno dei viaggi della speranza nel Mediterraneo, Mannuel Macron ha annunciato che: "Questa estate la Francia creerà alcuni hotspot in Libia". Si tratta di strutture nelle quali sarà possibile esaminare le candidature dei richiedenti l’asilo, agevolando l'eventuale loro viaggio e arrivo in Europa, ha ricordato il presidente francese, auspicando un appoggio dell’Europa al progetto. Secondo i dati raccolti dall’Organizzazione internazionale per le migrazioni, oltre 100'000 persone sono giunte in Europa da gennaio, 85'000 delle quali sono partite dalle coste libiche per approdare su quelle italiane.

L'utile netto realizzato dalla Sulzer nel primo semestre s'è ridotto del 26,8% su base annua, scendendo a 36,9 milioni di franchi. Il volume delle vendite è invece aumentato del 3,4%, toccando 1,43 miliardi; va però sottolineato che, a livello organico, anche in questo caso si è assistito a una diminuzione, precisamente del 6,7%. A confortare i vertici del gruppo di Winterthur è la crescita del 12% (+1,9% quella organica) dell'entrata di commesse. Sull'arco dell'intero esercizio si prevede per questa voce una progressione del 7-10%, più ottimistica rispetto alla precedente valutazione (5-8%).

Il numero di ore consacrate al lavoro è aumentato dell'1,4% nel 2016 facendo il confronto con i 12 mesi precedenti ed è salito a 7,892 miliardi, indica giovedì l'Ufficio federale di statistica. Hanno contribuito a quest'evoluzione sia un'offerta più abbondante d'impieghi (+1,7%), sia un calendario (anno bisestile) con più giornate feriali (+0,2%). L'incremento sarebbe stato maggiore se la durata effettiva di lavoro settimanale non fosse scesa dello 0,5%. Nell'ultimo decennio, in effetti, il tempo prestato dai dipendenti assunti al 100% è calato di 13 minuti, scendendo a 41 ore e 10; le settimane di vacanza sono contemporaneamente diventate 5,12.

Un ciclista di 56 anni è stato investito da un camion mercoledì pomeriggio a Villmergen, nel canton Argovia, ed è deceduto sul posto. L'uomo, che era in sella, stava attraversando una strada sulle strisce pedonali ed è stato travolto da un autoarticolato guidato da un 51enne.

Il Palazzo del cinema di Locarno è pronto nei tempi stabiliti. Venerdì, saranno quindi consegnati le tre sale di proiezione e gli spazi necessari alla kermesse festivaliera. La strettissima tabella di marcia è quindi stata rispettata, così come i costi preventivati che sono rimasti nei 33,65 milioni previsti. Un saluto ufficiale sarà dato il 9 agosto, proprio durante la 70ma edizione del festival, mentre l’inaugurazione vera e propria della struttura è prevista per ottobre, quando tutti gli altri inquilini della Casa del cinema si saranno installati in Piazza Castello. Dal 2 agosto, forse addirittura prima, sarà aperto anche il ristorante-bar.

I fuochi pirotecnici e quelli commemorativi utilizzati per celebrare la Festa nazionale svizzera potrebbero provocare degli incendi. La Sezione forestale, per questo motivo, invita la popolazione a prestare particolare attenzione. "Le precipitazioni cadute negli scorsi giorni non sono state uniformi – informa la Divisione dell'ambiente del Canton Ticino –. In alcune zone il pericolo di incendi boschivi è alto". Il livello in questo momento è il 3. Le autorità informano inoltre che nei prossimi giorni sono previste giornate particolarmente calde e ventose. Il divieto di accendere fuochi all'aperto però non sussiste.

Primo semestre in crescita per la Banca Cantonale Grigione (BCG): i ricavi sono saliti a 198 milioni di franchi, l'11% in più dello stesso periodo del 2016, mentre l'utile netto ha sfiorato i 99 milioni (+9%). Ancora più marcato è stato l'incremento del risultato d'esercizio, progredito del 15% a 105 milioni. In un comunicato odierno la BCG parla di un "notevole aumento dell'utile": le misure adottate e le iniziative strategiche introdotte negli anni passati danno i loro frutti, afferma l'istituto."Tutte le componenti reddituali mostrano netti progressi, senza trascurare la gestione dei costi", afferma il presidente Alois Vinzens.

Strade vuote, saracinesche abbassate, sporadici scontri di piazza fra manifestanti e forze di sicurezza. Sono queste le immagini che accompagnano giovedì lo sciopero di due giorni indetto in Venezuela per protestare contro la riforma costituzionale promossa dal Governo di Nicolas Maduro. Secondo i sindacati, l’agitazione ha registrato un'alta adesione un po’ ovunque e solo nel settore dei trasporti pubblici ha superato il 90%. Negli scontri di piazza un 16enne ha perso la vita nelle ultime ore nella capitale. Sono oltre cento i morti dall’avvio delle proteste, iniziate lo scorso mese di aprile.

Clariant è di nuovo sulla via della crescita nel primo semestre dell'anno. Su base annua l'utile netto dell'azienda basilese di specilità chimiche è cresciuto del 20% a 153 milioni di franchi. La cifra d'affari ha pure registrato una crescita definita dai vertici dell'impresa "eccellente". Le vendite (globalmente) sono in su dell'8%.

La Banca cantonale grigionese ha visto crescere il suo utile netto del 9,2% (su base annua) a 98,7 milioni di franchi. Tutte le componenti dell'Istituto hanno contribuito alla crescita degli affari. L'afflusso di nuovi fondi ha toccato i 167 milioni di franchi, in crescita dello 0,6% rispetto al medesimo periodo del 2016.

Nel primo semestre del 2017 Sika ha realizzato un utile netto di 285,7 milioni di franchi, in crescita del 16% rispetto a un anno prima. Il volume d'affari è aumentato del 6,7% (+8,1% in valute locali) attestandosi alla somma record di 2,99 miliardi di franchi. L'utile operativo è stato di 402,1 miliardi (+13,7%).

Roche ha visto aumentare il suo utile netto semestrale del 2% a 5,58 miliardi di franchi. La cifra d’affari del gigante della farmaceutica basilese è pure cresciuta del 5% a 26,24 miliardi di franchi. L’utile d’esercizio sulle attività di base è aumentato del 3% a 10,14 miliardi, mentre le vendite della Divisione pharma hanno registrato un balzo in avanti del 5% a 20,52 miliardi di franchi grazie soprattutto ad alcuni particolari medicinali. Bene anche la Divisione diagnostics Sull’insieme dell’esercizio 2017, l’azienda renana si attende una crescita della cifra d’affari del 5% (con tassi di cambio costanti).

Nestlé ha registrato un utile semestrale in netto aumento (+19%) a 4,89 miliardi di franchi. Al contrario la cifra d’affari del colosso alimentare vodese è scesa dello 0,3% a 43,02 miliardi. La crescita organica si è limitata al 2,3% tra gennaio e giugno, ha rilevato la multinazionale con sede a Vevey, sottolineando che gli affari, globalmente, hanno conosciuto un migliore sviluppo sui mercati emergenti piuttosto che su quelli già consolidati. Il dato “non rispecchia del tutto le nostre attese” ha precisato il direttore generale di Nestlé Mark Schneider. L’azienda, per l’intero anno, conferma le previsioni di sviluppo.

Un incendio si è sviluppato nella tarda serata di mercoledì nella Rottami Metalli Italia nella zona ex Alfa Romeo ad Arese che raccoglie scarti di auto rottamate, in particolare plastica e gomma. Al termine delle preliminari verifiche effettuate mercoledì notte, non sono stati registrati valori indicativi di rischio ambientale. Il lavoro dei vigili del fuoco è reso difficile dall'ingente quantitativo di materiale presente nel deposito e si attendono le prime ore del mattino per una valutazione della situazione del vento. La verifica potrebbe riguardare anche l'opportunità di apertura dell'adiacente mega centro commerciale.

Un secondo trimestre positivo per Mark Zuckerberg. Facebook ha registrato un aumento dell’utile del 71% tra aprile e giugno, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L’utile netto è stato di 3,89 miliardi di dollari, contro i 2,28 di dodici mesi fa. I ricavi sono creciuti del 45%, a 9,3 miliardi. Risultati positivi anche in relazione agli introiti pubblicitari per quanto riguarda i dispositivi mobili. Questi ultimi hanno infatti rappresentato l’87% del totale delle entrate pubblicitarie del social. Trimestre oltre le aspettative anche per il numero di utenti attivi mensilmente, che ha superato i due miliardi, 2,01 per la precisione.

Sconfitta per il presidente statunitense Donald Trump. Il Senato degli Stati Uniti ha infatti bocciato il testo presentato dai repubblicani per la revoca della maggior parte della riforma sanitaria di Barack Obama, senza prevederne una sostituzione. I voti contrari alla proposta che contemplava l’annullamento dell’Obamacare sono stati 55, mentre quelli favorevoli 45. Contro l’emendamento hanno votato anche sette senatori repubblicani, tra cui John McCain, fino a qualche giorno fa ricoverato in ospedale a causa di un tumore al cervello. Martedì Trump aveva ottenuto l’avvio della discussione sulla materia per un solo voto.

"Da 28 anni non c'è più in Consiglio federale una donna liberale-radicale". E' quindi legittimo, secondo Jacqueline De Quattro, che al Parlamento venga proposto un ticket composto da un uomo e una donna. Che poi quest'ultima sia romanda o ticinese, a suo avviso "non è determinante". Così la ministra vodese, evocando l'uscita dal Governo di Elisabeth Kopp nel 1989, si è soffermata oggi, mercoledì, con alcune dichiarazioni all'ATS, sulla sua candidatura alla successione di Didier Burkhalter. La consigliera di Stato ha manifestato sabato scorso la sua disponibilità alla sezione cantonale del suo partito. Il PLR vodese si pronuncerà il 10 agosto.

Alcuni insetti possono essere utilizzati in Svizzera come derrate alimentari dal primo di maggio, eppure non si trovano ancora al supermercato e al ristorante. Le specie autorizzate sono la larva della farina, il grillo domestico e le cavallette. Il motivo è legato a problemi sorti per la loro importazione. Mancano infatti le autorizzazioni per poterli portare nella Confederazione. Tali specie devono provenire da allevamenti in cui vengono rispettate severe norme igieniche richieste dalla legislazione elvetica e questi allevamenti devono essere stati controllati dalle autorità competenti nel paese esportatore.

La giornalista iraniana Azadeh Namdari è stata immortalata in un parco pubblico in Svizzera mentre beve una birra senza indossare il velo. Le immagini sono state postate sui social network e hanno sollevato un polverone in Iran. La donna è infatti nota in patria per le sue posizioni ultra conservatrici e pare si sia a più riprese dichiarata "orgogliosa di indossare il velo". Viste le critiche, il giorno dopo ha postato un video sui social nel quale sostiene che le foto sono state scattate in uno spazio privato e spiega che il velo le era appena caduto. Non ha invece fornito spiegazioni sulla birra. Le autorità iraniane non hanno ancora preso posizione sulla vicenda.

La Banca Centrale americana (FED), ha deciso di lasciare invariato il costo del denaro. I tassi restano quindi fermi fra l'1 e l'1,25%. La Fed ha alzato il costo del denaro l'ultima volta nella riunione del 24 giugno con un aumento di un quarto di punto con il quale i tassi sono tornati sopra l'1% per la prima volta dal 2008.

Uno dei tre iracheni condannati nel marzo 2016 dal Tribunale penale federale (TPF) per sostegno all’autoproclamato Stato islamico - il quale aveva accettato di lasciare la Svizzera volontariamente verso la Turchia - è stato respinto al momento del suo arrivo ad Istanbul. Giunto nella città turca, gli è stato infatti impedito l’ingresso nel paese e ha dovuto prendere un volo di ritorno. L'iracheno era stato condannato nel marzo del 2016 a tre anni e mezzo di carcere dal TPF di Bellinzona. Il settembre successivo era poi stato scarcerato, dopo aver scontato i due terzi dalla pena. Era in prigione dal 2014.

Sono una dozzina le notifiche attualmente valide per la coltivazione della cosiddetta canapa light in Ticino, e due quelle pendenti, mentre le autorizzazioni rilasciate per la vendita sono tre e sei quelle in esame. Altrettante non sono andate in porto. Sono cifre, quelle fornite dal tenente Elia Arrigoni della sezione amministrativa della polizia cantonale, che indicano un crescente interesse per questo prodotto legale se il contenuto di THC resta al di sotto dell'1%. La legge prevede che il coltivatore debba effettuare degli esami sul suo raccolto, ma anche i controlli sono stati adeguati alla nuova realtà e avvengono di regola a sorpresa.

Il raccolto di ciliegie di quest'anno è stato il secondo peggiore dall'inizio delle misurazioni, 42 anni fa, nelle regioni nord-occidentali della Svizzera. Solamente 260 tonnellate, a causa dei danni dovuti alle gelate tardive di fine aprile. Registrato un calo del 25% rispetto al 2016.

Diciotto anni di prigione per un 49enne che nel settembre del 2014 uccise una prostituta polacca di 25 anni in un albergo di lusso a Zurigo. E' questa la richiesta di oggi, mercoledì, della pubblica accusa. L'imputato ha ammesso i fatti, ma nega l'intenzionalità. La sentenza è attesa per giovedì pomeriggio. L'ex banchiere uccise la giovane in una camera dell'hotel Dolder Grand. Nascose quindi il cadavere in una grossa valigia che trasportò nella sua abitazione, occultandola nella cantina dei vini. L'accusato ha cercato di ricostruire quanto accaduto, sostenendo che la sua intenzione era quella di togliere la donna da quell’ambiente.

Donald Trump, anche questa volta muovendosi nella direzione opposta rispetto a quella scelta dal suo predecessore Barack Obama, ha stabilito che i transgender non possano essere arruolati. I militari devono concentrarsi su decisive e schiaccianti vittorie e non possono essere oberati dai tremendi costi medici e dai disagi che comporta avere questa categoria di persone nelle loro file, ha in sostanza dichiarato mercoledì il presidente degli Stati Uniti, specificando d'aver consultato generali ed esperti. Già a inizio mese il ministro della difesa Jim Mattis aveva annunciato che il contestato reclutamento sarebbe stato posticipato al 2018.

Un centinaio di posti lavoro verrà creato dal gruppo chimico basilese Lonza a Visp, nel canton Vallese. Un nuovo complesso produttivo è infatti in fase di realizzazione. La compagnia renana ha in programma di costruire fino a cinque nuovi edifici, su una superficie di 100’000 metri quadrati. L'investimento, il cui ammontare non è però stato comunicato, è una parte importante per poter raggiungere gli obiettivi fissati per il 2022, anno del 125esimo anniversario. In particolare, il gruppo intende aumentare il proprio fatturato, di 4,13 miliardi di franchi lo scorso anno, a 7,5 miliardi.

Le setticemie sono tra le cause di mortalità più frequenti nei bambini in tenera età. In Svizzera un terzo di queste infezioni viene contratto in ospedale, secondo un'inchiesta nazionale realizzata dalle cliniche pediatriche. I dieci più grandi ospedali pediatrici elvetici hanno studiato per quattro anni le cause e gli effetti delle setticemie, che - spiegano - sono una sorta di "avvelenamento del sangue". Circa 1’200 bambini e adolescenti al di sotto dei 17 anni si sono ammalati nel corso del periodo preso in considerazione.La mortalità è invece stata del 7% sull'insieme del campione, ossia 82 decessi, ha comunicato mercoledì, l'Inselspital di Berna.

Mariano Rajoy è stato ascoltato nella veste di testimone, mercoledì, nel processo che vede chiamati in causa 37 esponenti del suo partito, quello popolare, per un caso di bustarelle ottenute in cambio di sostanziosi appalti per opere pubbliche, processo apertosi lo scorso ottobre. Il primo ministro spagnolo ha soprattutto risposto alle domande postegli, per quasi due ore, dalla parte civile, un collegio di avvocati vicini all'opposizione socialista. I fatti risalgono al periodo tra il 1999 e il 2005 e il premier non è quindi coinvolto personalmente. Si tratta però di una vicenda che ne ha precedute altre analoghe, ancora da giudicare.

L'Unione democratica di centro (UDC) cantonale di Neuchâtel ha deciso di ritirare la sua iniziativa per la preferenza indigena, denominata "Les nôtres avant les autres". Il partito dubita infatti di riuscire a raccogliere il numero necessario di firme entro la scadenza del 21 agosto, come reso noto in un comunicato odierno. Il testo, presentato a inizio febbraio, mirava a modificare le disposizioni legislative per obbligare i datori di lavoro a dare la precedenza ai residenti del cantone nelle assunzioni. L'UDC neocastellana vuole quindi dare la priorità all’iniziativa contro la libera circolazione in preparazione a livello nazionale.

Sono migliorate le condizioni di salute (fisiche e psichiche) del 54enne macedone che il 23 giugno scorso, ad Ascona, tentò di suicidarsi dopo avere ucciso la moglie a colpi di pistola. Alcuni giorni fa è stato trasferito così dalla Clinica psichiatrica di Mendrisio al penitenziario cantonale, a disposizione degli inquirenti. L’uomo verrà sentito giovedì dalla polizia. Si tratta del primo interrogatorio dopo il verbale di arresto svoltosi, nelle ore successive ai fatti, davanti al procuratore pubblico Antonio Perugini, titolare dell’inchiesta. L’accusa ipotizzata nei suoi confronti è – ricordiamo – quella di assassinio.

Bruxelles ha inasprito ulteriormente i toni nei confronti di Varsavia, dicendosi pronta ad avviare immediatamente la procedura prevista contro i paesi che violano lo stato di diritto. Se il Governo polacco concretizzerà la sua decisione di minare l'indipendenza del sistema giudiziario, non ci sarà altra scelta che attivare l'articolo 7, quello che prevede serie misure punitive per questo genere di trasgressione, ha in sintesi dichiarato mercoledì il presidente della Commissione Jean-Claude Junker. "Non accettiamo nessun ricatto da parte dei funzionari dell'Unione Europea", ha immediatamente risposto l'Esecutivo guidato da Beata Szydlo.

-Ai Mondiali in corso a Budapest, Nils Liess è stato eliminato nelle batterie dei 100m farfalla. L'elvetico ha concluso la prova al 38o posto con il tempo di 53"50, staccato di 1"54 dall'ultimo crono utile per qualificarsi alle semifinali.

La collaborazione tra Sauber e Ferrari continuerà anche in futuro. La scuderia elvetica ha infatti concluso un accordo pluriennale per la fornitura dei motori con il Cavallino. Dopo aver comunicato giovedì di aver rinunciato all'intesa trovata a fine aprile con la Honda, il costruttore elvetico ha dunque preferito dare continuità al lavoro svolto con il team di Maranello, lasciando cadere le opzioni Renault e Mercedes Quello tra Sauber e Ferrari è un binomio iniziato nel 1997 e interrottosi solo tra 2006 e il 2009, anni in cui i motori della vettura erano BMW.

-Inghilterra e Spagna completano il tabellone dei quarti dell'Europeo femminile in corso in Olanda. Le britanniche hanno chiuso il Gruppo D a punteggio pieno grazie al 2-1 rifilato al Portogallo. Benché sconfitte per 1-0 dalla Scozia, le iberiche hanno invece superato il turno in virtù della migliore differenza reti.

Il Lugano ha conquistato il 16o titolo di campione svizzero della propria storia al termine della quarta sfida di finale contro l'Horgen. In trasferta nel Canton Zurigo gli Sharks si sono imposti per 6-5 chiudendo la serie sul 3-1 e completando la tripletta con la Coppa nazionale e il Swiss Trophy. I ragazzi di Salvati concludono così un'annata spettacolare che li ha visti vincere tutti i match di regular season e quasi tutti quelli dei playoff. L'unica sconfitta resta infatti quella subita in gara-2 dall'Horgen che si è rivelato avversario più ostico del previsto nell'atto conclusivo.

Esordio poco brillante del Sion in campo europeo. Impegnati nell'andata del terzo turno preliminare di Europa League, gli uomini di Tramezzani sono stati superati per 3-0 in casa del Suduva Marijampole. I lituani sono passati in vantaggio al 3' grazie all'autorete di Ferreira sugli sviluppi di una punizione e hanno raddoppiato al 9' con il tiro da fuori area di Janusauskas. Laukzemis nei recuperi ha chiuso i conti. Alla prima partita ufficiale con la maglia del Milan, Rodriguez ha firmato su punizione l'1-0 con cui i rossoneri hanno superato il Craiova.

Non ci sono più rappresentanti svizzeri al torneo ATP 250 di Gstaad. Henri Laaksonen (ATP 95), l'ultimo ancora in corsa, è infatti stato estromesso in semifinale, battuto da Joao Sousa (61) con il punteggio di 6-1 6-2. Dopo aver strappato il servizio in avvio di partita al portoghese, il nativo di Lohja, in Finlandia, ha subito il gioco dell'avversario per tutto il resto dei 57' in cui i due sono rimasti in campo. Il prossimo avversario della testa di serie numero 8 sarà il qualificato tedesco Yannick Hanfmann, 170o giocatore nel ranking ATP.

MTB: la Svizzera ha conservato il proprio titolo europeo nella gara a squadre. A Darfo Boario Terme, in Italia, Filippo Colombo, Joel Roth, Linda Indergand, Alessandra Keller e Andri Frischknecht hanno sbaragliato la concorrenza rifilando 46" alla Danimarca, seconda, e 1'15" all'Italia.

Desplanches non è riuscito a fornire un'ottima prestazione nella finale dei 200m misti. Il rossocrociato si è piazzato in 8a posizione in 1'57"50, a 0"64 dall'exploit centrato in semi. Il successo è andato allo statunitense Kalisz in 1'55"56 davanti al giapponese Hagino e al cinese Shun. Doppietta a stelle e strisce nei 100m stile libero maschili con la vittoria di Dressel in 47"17 e il 2o posto di Adrian. Nei 200m farfalla femminili titolo alla spagnola Belmonte. La Ledecky ha fatto suo il 4o oro a Budapest grazie al successo degli Stati Uniti nella 4x200m stile libero.

-La Sauber e la Honda non diventeranno un binomio nella prossima stagione di Formula 1. Le due parti hanno infatti annunciato a margine del GP di Ungheria, che si correrà nel weekend, che l'accordo trovato alla fine di aprile è stato cancellato.

-Il Lugano ha messo sotto contratto per 4 anni l'attaccante Carlo Manicone. Nato il 26 gennaio 1998, il figlio di Antonio (ex giocatore dell'Inter e assistente di Vlado Petkovic nella Nazionale svizzera) è cresciuto nel Team Ticino prima di passare negli allievi della Juventus e nella primavera dell'Empoli.

Viktorija Golubic (ATP 106) ha pagato a caro prezzo un sorteggio sfortunato al torneo di Bastad. La zurighese, nonostante un'ottima prova, ha infatti visto il suo percorso in Svezia interrotto agli 1/8 da Caroline Wozniacki (6), numero uno del tabellone, impostasi con il punteggio di 6-2 2-6 6-4. Sorpresa nella 1a frazione, l'elvetica ha risposto alla grande nel 2o set, piazzando un break subito in entrata. Dopo aver rubato il servizio all'avversaria anche in avvio di terzo set, la tennista rossocrociata non è però riuscita a reggere il rientro della ex numero uno al mondo.

Arrestato lo scorso 18 luglio con accuse di corruzione, il presidente della Federcalcio spagnolo Angel Maria Villar ha dimissionato dai suoi posti di vice presidente dell'UEFA e di membro del comitato esecutivo della FIFA.

L'ex capitano del Lugano Antoine Rey è ora un giocatore del Chiasso. Il club rossoblù ha confermato l'ingaggio per due anni del 30enne centrocampista, peraltro già impegnato negli allenamenti con la nuova squadra in questi giorni. Il Lugano non aveva rinnovato il contratto al giocatore e prima dell'amichevole contro il Milan dello scorso 11 luglio si era tenuto un tributo con un lungo applauso di commiato da parte della tifoseria di Cornaredo. Con la maglia bianconera il vodese ha collezionato 221 presenze in otto stagioni. In precedenza aveva militato per cinque anni nel Losanna.

-Yannick Kaeser non ha ottenuto l'accesso all'ultimo atto dei 200m rana ai Mondiali di Budapest. Il rossocrociato ha chiuso con l'ottavo tempo (2'12"19) la propria semifinale. In mattinata l'argoviese aveva colto il 15o posto nelle batterie in 2'11"00, battendo di 0"65 anche il record svizzero, vecchio di due anni, che già gli apparteneva.

Maria Ugolkova ha mancato per tre decimi di secondo la qualificazione alla semifinale nei 100m stile libero ai Mondiali di Budapest. La ticinese d'adozione ha chiuso 7a nella batteria di qualificazione (20o rango totale), andando a fermare il cronometro sul tempo di 54"81, a soli sei centesimi dal suo record svizzero. Non è andato oltre le serie mattutine nemmeno Nils Liess nei 200m dorso. Il ginevrino ha concluso con il 29o tempo su 40 concorrenti con 2'00"96. Ha migliorato di due decimi la propria miglior performance stagionale, restando però a 0"85 dal primato elvetico.

Riccardo Sartori non vestirà nella prossima stagione la maglia del Lugano. Il 22enne difensore ticinese, dal prossimo settembre e fino al 1o marzo 2018, sarà girato in prestito al RoKi Rovaniemi, nella lega cadetta finlandese. Secondo il club bianconero, che conserverà il diritto di richiamare il giocatore in caso di necessità, si tratta di un'operazione necessaria "a completare il suo processo di formazione e per sviluppare il potenziale di crescita". "Sono contento di vivere questa esperienza, la prima lontana del Ticino. Sarà un momento da sfruttare", ha dichiarato lo stesso Sartori.

-Battendo la Giamaica per 2-1, gli Stati Uniti hanno conquistato la loro sesta Gold Cup, la coppa che assegna il titolo di campione del Centro e Nordamerica (CONCACAF). A decidere la finale giocata a Santa Clara, in California, una rete di Jordan Morris all'88'. La selezione a stelle e strisce succede nel palmarès al Messico, trionfatore due anni fa e con cui si spartisce tutti i titoli dal 2002 in poi. -Arrestato lo scorso 18 luglio con accuse di corruzione, il presidente della Federcalcio spagnola Angel Maria Villar ha dimissionato dai suoi posti di vice presidente dell'UEFA e di membro del comitato esecutivo della FIFA.

Matt D'Agostini resta in biancoblù. L'Ambrì-Piotta ha infatti comunicato di aver sottoscritto un ulteriore contratto annuale con l'attaccante canadese, autore nella scorsa stagione di 9 gol e 10 assist in 32 partite giocate. Dopo due annate a Ginevra con 44 reti segnate in 105 match, il giocatore nordamericano ha vissuto un campionato tribolato in Ticino, costellato da tutta una serie di infortuni. Per questo motivo, sottolinea il club leventinese, "prima di sottoscrivere il contratto, il giocatore è stato sottoposto ad esami medici e fisici che hanno garantito la sua perfetta salute".

Lo Zugo dovrà fare a meno per tutta la prima parte di stagione di Santeri Alatalo. Il difensore finlandese con licenza svizzera è stato operato martedì per un infortunio ai pettorali subito durante la preparazione estiva, e sarà assente per 4-5 mesi.

-Lo Zugo dovrà fare a meno di Santeri Alatalo per quattro o cinque mesi. Il difensore si è ferito ai muscoli pettorali durante gli allenamenti estivi ed è già stato operato.

La Svizzera non è riuscita a raggiungere i 1/4 di finale dell'Europeo femminile. Per superare la fase a gironi le rossocrociate dovevano battere la Francia nell'ultimo incontro del Gruppo C, ma la sfida di Breda è finita 1-1. Eppure tutto sembrava essersi messo per il meglio per le rossocrociate, in superiorità numerica dal 17' ed in vantaggio al 19' grazie a Crnogorcevic. Un erroraccio del portiere Thalmann su un'innocua punizione di Abily al 76' è però costato successo e qualificazione. Insieme alla Francia ha raggiunto i 1/4 anche l'Austria, che ha vinto il girone sconfiggendo 3-0 l'Islanda.

-Breel Embolo è tornato a respirare il profumo dei campi da calcio dopo una pausa di nove mesi per un grave infortunio a una caviglia. Il 20enne attaccante elvetico è stato inserito al 62' dell'amichevole disputata dal suo Schalke 04 nel ritiro austriaco contro il Neftci Baku. I tedeschi si sono imposti per 1-0, grazie a una rete di un altro giovane giocatore, il 19enne Bernard Tekpetey.

E' tutto in salita il cammino dello Young Boys verso i playoff di Champions League. Sconfitti 3-1 in Ucraina dalla Dynamo Kiev nell'andata del 3o turno qualificativo, i bernesi dovranno compiere una grande rimonta la settimana prossima allo Stade de Suisse. I padroni di casa hanno chiuso il 1o tempo avanti 2-0 per le reti di Yarmolenko al 15' e Mbokani al 34'. Dopo un'occasionissima sprecata da Adams, al 91' l'YB ha trovato, con un colpo di testa di Fassnacht, il punto del 2-1, ma 2' più tardi ha subito il gol di Harmash, pesantissimo nell'ottica della sfida di ritorno.

Il Lucerna si è assicurato un'altro elemento offensivo ingaggiando Daniel Follonier dal Sion. Il 23enne centrocampista, che ha debuttato in Super League nell'aprile 2014, ha firmato un contratto di 4 anni. La scorsa stagione ha disputato solo 11 incontri con i vallesani.

Atletica: la Svizzera sarà più presente ai Mondiali in programma a Londra dal 4 al 13 agosto. Salomé Kora e Cornelia Halbheer, impegnate nella 4x100m, sono infatti state ripescate dalla Federazione internazionale per disputare rispettivamente anche i 100m e i 200m.

La Svizzera ha ottenuto il diritto da parte della IAAF di far partire altri due atleti ai Mondiali di Londra, in programma dal 4 al 13 agosto. Salomé Kora sarà allineata nei 100m mentre Cornelia Halbheer sarà al via delle batterie dei 200m.

L'inizio di stagione di Mario Gavranovic è sicuramente positivo. L'attaccante del Rijeka ha segnato la rete che ha permesso ai croati di pareggiare 1-1 a Salisburgo nell'andata del terzo turno preliminare di Champions League. Per il ticinese è la quarta segnatura nel giro di poche settimane, dopo le due già messe a segno in Europa e quella realizzata in campionato. Armando Sadiku è andato subito in gol nella sua prima partita in Champions con il Legia Varsavia. Il gol dell'ex bianconero, entrato al 70', non è però bastato ai polacchi, sconfitti per 3-1 in Kazakistan dall'Astana.

Steve Morabito si sottoporrà nei prossimi giorni a un'operazione al ginocchio destro, e dovrà stare a riposo per circa sei settimane. Il 34enne scalatore vallesano della FDJ dovrà così rinunciare alla Vuelta, che parte il 19 agosto da Nîmes.

-Il Sion ha annunciato due nuovi arrivi, quelli dell'attaccante Robert Acquafresca e del laterale sinistro Ermir Lenjani, che hanno entrambi firmato per tre anni. L'italiano proviene dalla Ternana, ma ha giocato anche per Torino, Treviso, Cagliari, Genoa e Bologna. Il nazionale albanese invece ha difeso i colori di Winterthur, GC e San Gallo. Lascia invece i vallesani il centrocampista Daniel Follonier, che ha sottoscritto un quadriennale con il Lucerna.

Il Sion ha acquistato Robert Acquafresca e Ermir Lenjani. L'attaccante italiano, 29 anni, era svincolato e in carriera ha giocato quasi 200 partite in Serie A con le maglie di Torino, Treviso, Cagliari, Genoa, Atalanta e Bologna. Il laterale sinistro albanese invece arriva dal Rennes, ma ha già vestito le maglie di Grasshopper, Winterthur e San Gallo. Entrambi hanno firmato un contratto di tre anni.

-Il Chiasso ha comunicato di aver acquistato dal Lugano il portiere Francesco Russo, che torna così in rossoblù dopo aver vestito la maglia dei momò dal 2004 al 2007. A Cornaredo il 35enne si era visto togliere spazio dagli arrivi degli altri estremi difensori David Da Costa e Joel Kiassumbua.

-Fatih Terim non è più l'allenatore della Turchia. Il 63enne, in carica dal 2013, è stato esonerato dalla Federazione a causa di motivi "extra calcistici". Non si sa ancora chi prenderà in mano le redini della squadra, attualmente terza nel Gruppo I di qualificazione ai Mondiali del 2018.

Fatih Terim non è più l'allenatore della Turchia, come riferisce la stessa Federazione. Il 63enne, che sedeva sulla panchina dal 2013, è stato allontanato a causa di motivi extra calcistici. Non si hanno ancora indicazioni sul suo successore, con la Nazionale turca attualmente al terzo posto nel Gruppo I delle qualificazioni ai Mondiali 2018, due punti dietro alla coppia Croazia-Islanda.

La Federazione spagnola di calcio ha nominato Juan Luis Larrea come presidente ad interim. Il 71enne prende il posto di Angel Maria Villar, sospeso ieri per un anno a causa dell'investigazione in corso per sospetta corruzione.

Moto: il 13 volte campione del mondo di motociclismo Angel Nieto è stato vittima di un incidente stradale mercoledì ed è ricoverato all'ospedale di Ibiza con gravi ferite alla testa. Secondo i media locali il 70enne si è scontrato con il suo quad con un'automobile e si trova in uno stato critico. Nato nel 1947 a Zamora, in carriera ha conquistato ben 90 successi. Ciclismo:Steve Morabito deve sottoporsi a un'operazione a un ginocchio e dovrà stare a riposo per circa sei settimane. Il 34enne scalatore vallesano dovrà così rinunciare alla Vuelta, che parte il 19 agosto da Nimes.

Novak Djokovic (ATP 4) ha deciso di fermarsi. Il serbo salterà tutta la parte restante della stagione e tornerà nel 2018. Per recuperare dal problema al gomito destro dovrà restare ben due mesi senza impugnare la racchetta. L'infortunio era avvenuto durante il torneo di Wimbledon e lo aveva costretto al ritiro nei quarti di finale contro Tomas Berdych. L'ex numero 1 al mondo ha dichiarato che intende giocare ancora altri 5 anni ad alto livello. Il primo passo verso il recupero è stata la conferma di Andre Agassi come suo coach anche l'anno prossimo.

Henri Laaksonen (ATP 95) è l'unico svizzero ancora in corsa al torneo di Gstaad. Il 25enne ha raggiunto gli ottavi di finale sconfiggendo per 7-6 (7/2) 6-7 (4/7) 7-5 il brasiliano Thomaz Bellucci (66) in 2h55'. Prossimo avversario del nativo di Lohja, in Finlandia, sarà la testa di serie numero 8, Joao Sousa (61). Il portoghese si è imposto nell'unica sfida fin qui giocata tra i due. Sempre ai 1/16 di finale, Marco Chiudinelli (214) è invece stato eliminato dall'italiano Paolo Lorenzi (36). Il rossocrociato ha perso con il punteggio di 7-6 (7/2) 6-3 in 1h41'.

L'italiana Federica Pellegrini ha scritto un'altra pagina della storia del nuoto, vincendo a Budapest i 200m sl davanti alla favorita Katie Ledecky e andando così a medaglie in tutti e sette i Mondiali disputati. Adam Peaty si è imposto nei 50m rana, ma il britannico non è riuscito a ritoccare ulteriormente il record mondiale abbassato due volte martedì (25"95). Gli USA hanno invece battuto il primato nella 4x100m mista mista. Matt Grevers, Lilly King, Caeleb Remel Dressel e Simone Manuel hanno nuotato in 3'38"56, migliorando di più di un secondo e mezzo il precedente limite.

Grande impresa ai Mondiali di nuoto di Budapest di Jérémy Desplanches, che è riuscito a qualificarsi per la finale dei 200m misti, in programma giovedì. Con 1'56"86 il ginevrino ha fatto segnare il quarto tempo assoluto, ha migliorato di 0"54 il record nazionale da lui stesso detenuto ed è diventato il primo rossocrociato a scendere sotto il muro dell'1'57"00. Martina van Berkel ha invece chiuso al 12o posto i 200m farfalla. La rossocrociata, 17a al termine delle batterie ma ripescata dopo l'abbandono dell'italiana Ilaria Bianchi, in semifinale ha nuotato con il tempo di 2'08"71.

-Philippe Senderos si allena da questa settimana con la Dynamo Houston. Il 32enne ginevrino, lasciato libero in primavera dai Glasgow Rangers, potrebbe approdare nella squadra che occupa il terzo posto nella Western Conference di MLS dietro a Dallas e Kansas City. -Juan Luis Larrea è stato nominato ad interim presidente della Federazione spagnola. Il 71enne, fino ad ora tesoriere, rimpiazza Angel Maria Villar, sospeso per un anno dopo essere stato accusato di corruzione ed arrestato.

-Germania e Svezia si sono qualificate per i quarti di finale dell'Euro 2017 femminile ed affronteranno rispettivamente Danimarca e Olanda. Le tedesche si sono assicurate il primo posto sconfiggendo per 2-0 la Russia nell'ultima giornata, mentre le scandinave sono state battute per 3-2 dalla già eliminata Italia di Antonio Cabrini.

-Il TAS spagnolo, su richiesta del Consiglio superiore dello sport, ha sospeso per un anno il presidente della Federazione iberica di calcio Angel Maria Villar. Il 67enne era stato arrestato martedì scorso insieme al figlio e ad altri due dirigenti con l'accusa di corruzione, appropriazione indebita, truffa e falso.

-Gauthier Descloux si unirà mercoledì agli altri 24 giocatori selezionati da Patrick Fischer per il Prospect Camp estivo in vista dei Mondiali 2020. Lo ha riferito la Federazione svizzera di hockey in un tweet. Il portiere l'anno scorso ha giocato 16 partite con l'Ambrì, facendo registrare il 91,8% di parate.

Adam Peaty è diventato il primo uomo della storia a nuotare i 50m rana in meno di 26". Il britannico ha chiuso le semifinali dei Mondiali di Budapest in 25"95, ritoccando per la 2a volta nel giro di nove ore il primato del mondo, dopo il 26"10 del mattino. Più tardi sono caduti anche due record nelle finali femminili: la canadese Kylie Masse ha fissato quello dei 100m dorso (58"10) e la statunitense Lilly King quello dei 100m rana (1'04"13). Katie Ledecky è dal canto suo diventata la nuotatrice più titolata ai Mondiali. La statunitense ha colto il suo 12o oro imponendosi nei 1'500m stile libero.

Gauthier Descloux si unirà domani agli altri 24 giocatori selezionati da Patrick Fischer per il Prospect Camp estivo in vista dei Mondiali 2020, lo riferisce la Federazione svizzera di hockey in un tweet. Il portiere l'anno scorso ha giocato 16 partite con l'Ambrì, facendo registrare il 91,8% di parate.

-Mark Streit continuerà a giocare in NHL. Il 39enne difensore svizzero, vincitore dell'ultima Coppa Stanley con i Pittsburgh Penguins, ha firmato un contratto di una stagione con i Montréal Canadiens. Streit aveva già indossato la maglia degli Habs dal 2005 al 2008. -Il difensore svizzero Mirko Mueller ha sottoscritto un accordo biennale one-way con New Jersey. A metà giugno il 22enne è stato ceduto ai Devils dai San Jose Sharks, con i quali ha totalizzato 54 presenze in NHL. Sarà compagno di squadra di Nico Hischier, prima scelta assoluta nell'ultimo draft.

Corsa d'orientamento: la ticinese Elena Roos, bronzo ai recenti Mondiali, ha vinto la medaglia d'argento nella gara sprint ai World Games di Wroclaw, in Polonia. Tra gli uomini terzo posto per il rossocrociato Matthias Kyburz. Ciclismo:Michael Schaer e Danilo Wyss hanno prolungato il loro contratto con la BMC. Il primo disputerà la sua nona stagione con la formazione svizzero-americana, il secondo l'undicesima.

La pioggia ha fortemente perturbato lo svolgimento del torneo di Gstaad. Per questo motivo gli incontri di Henri Laaksonen (ATP 95) e Marco Chiudinelli (214) sono stati rinviati a mercoledì. Lo svizzero-finlandese affronterà nei 1/16 il brasiliano Thomaz Bellucci (66), mentre il basilese se la vedrà con l'italiano Paolo Lorenzi (36). Alcune sfide si sono comunque qiocate. Il russo Mikhail Youzhny (85) è stato eliminato dal moldavo Radu Albot (132), l'ucraino Alexandr Dolgopolov (67) si è arreso al brasiliano Thiago Monteiro (114) e il serbo Dusan Lajovic (70) ha perso con il tedesco Dustin Brown (113)

Il Boncourt ha annunciato l'arrivo di quattro nuovi stranieri e la conseguente chiusura del mercato in vista della prossima stagione di LNA. I giurassiani si sono assicurati in particolare il 24enne centro statunitense Amir Williams, miglior rimbalzista dell'ultimo campionato neozelandese e che ha giocato in precedenza nella D-League (anticamera della NBA). All'Union Neuchâtel hanno invece strappato la 31enne ala grande lituana Raimundas Danys, mentre direttamente dalle università nordamericane arrivano il play USA Brandon Brown e il centro francese Alioune Tew.

La Svizzera ha vinto la medaglia d'argento nella spada a squadre ai Mondiali di Lipsia. In finale Heinzer, Steffen, Kuhn e il ticinese Niggeler sono stati battuti per 45-43 dalla Francia. Prima della nona e ultima manche gli elvetici conducevano per 32-25, vantaggio che si è però pian piano assottigliato. Proprio nel finale Borel è riuscito a completare la rimonta ed il sorpasso dei transalpini, grazie anche all'uscita per infortunio di Heinzer. I rossocrociati in precedenza avevano estromesso nell'ordine Colombia, Giappone e Italia, prima di sconfiggere per 37-32 l'Ungheria in semifinale.