In vista dell'audizione di mercoledì alla Commissione giustizia del Senato americano, il figlio del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump Jr, ha ampliato la squadra di legali che lo assiste, ingaggiando Karina Lynch, un'avvocatessa di Washington, che ha già lavorato al Congresso. La notizia è stata data dall'emittente ABC News. Dopodomani, in un'audizione a porte chiuse, il primogenito del presidente Trump testimonierà nell'ambito dell'indagine parlamentare sulle presunte ingerenze russe nella campagna per le scorse elezioni presidenziali, e sulle sospette collusioni tra Mosca e il team di campagna del candidato Trump.

Dopo vari giorni di tranquillità, una nuova serie di incendi forestali ha interessato, domenica, il Portogallo centrale. Il focolaio più rilevante si trova nel comune di Serta, nella regione di Castelo Branco. In totale, oltre 2'300 pompieri sono mobilitati per frenare l'avanzamento delle fiamme. La presenza di venti forti complica le operazioni di spegnimento, che continuano stanotte (fra domenica e lunedì). La Protezione civile ha rivolto alla popolazione un appello alla calma. Come si ricorderà, a metà giugno un gigantesco incendio, protrattosi per cinque giorni a Pedrogão Grande, aveva provocato 64 morti e oltre 200 feriti.

Una persona è morta e altre due sono rimaste ferite in seguito a un attacco contro l'ambasciata israeliana ad Ammann, capitale della Giordania. Il morto è un giordano, mentre uno dei feriti è israeliano, afferma la polizia. Poco prima della sparatoria, comunicano le autorità, due giordani che lavorano per una società di arredamento erano entrati nella sede diplomatica pesantemente protetta. La polizia ha bloccato la zona dell'ambasciata. Nella giornata di venerdì migliaia di giordani, di cui molti sono di origine palestinese, avevano protestato ad Amman contro le nuove misure di sicurezza imposte da Israele alla Spianata delle moschee di Gerusalemme.

L'Italia è nella morsa della siccità, i due terzi della Penisola sono a secco, manca l'acqua per campi e allevamenti e le aziende agricole già contano milioni di danni, tanto che dieci regioni stanno per chiedere (alcune lo hanno già fatto) lo stato di calamità naturale. La situazione, per i cittadini, è pesante: a Roma si ipotizzano turni di otto ore senza acqua. Dodici comuni nel bresciano, poi, vorrebbero imporre lo stop a un uso diverso da quello igienico-sanitario dalle 7.00 alle 23.00. In Campania, a Quarto e Pozzuoli, invece, rubinetti chiusi di notte già da giugno, con l'arresto del flusso idrico potabile.

La Casa Bianca ha cambiato idea sul pacchetto di sanzioni nei confronti della Russia scaturito da un accordo tra repubblicani e democratici al Congresso. Dopo le resistenze iniziali, l'amministrazione Trump è infatti pronta a sostenere il disegno di legge, ha affermato la nuova portavoce della Casa Bianca a ABC News. Le nuove misure sono una risposta alle presunte interferenze nelle elezioni presidenziali statunitensi dello scorso anno, così come alle operazioni militari in Ucraina e Siria. In un primo tempo si era prospettato un veto da parte di Trump, ma dopo alcuni aggiustamenti il testo ha superato le perplessità del presidente.

Un giovane pirata della strada è stato pizzicato due volte in pochi minuti mentre sfrecciava a oltre 170 all'ora dove il limite è di 80 vicino a Courtepin, nel canton Friburgo, in sella a una moto priva di targhe. Il 21enne al primo passaggio ha raggiunto i 171 chilometri orari e due minuti più tardi è arrivato a 174 all'ora, comunica la polizia cantonale. Gli agenti hanno rapidamente individuato il motociclista, che ha subito ammesso i fatti. In seguito a un controllo è emerso che oltre a viaggiare su un veicolo senza targhe a più del doppio del limite, il giovane non era neppure in possesso di una patente per guidare la moto, che gli è stata confiscata.

Il mercato petrolifero ha bisogno di più greggio da Libia e Nigeria per bilanciarsi più rapidamente, secondo quanto indicato dal segretario generale dell'Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC). Sul fronte dell'applicazione dei tagli alla produzione, prorogati in maggio e dai quali sono esonerati i due paesi, l'organizzazione si è detta molto soddisfatta. La manovra era stata decisa per frenare la discesa del prezzo del petrolio. La situazione del mercato sarà al centro di una riunione formale in programma lunedì a cui prenderanno parte tutti i paesi produttori di petrolio, membri dell'OPEC o meno.

Il Paléo Festival di Nyon, nel canton Vaud, ha vissuto "una gran bella edizione", ha dichiarato domenica, il suo fondatore, Daniel Rossellat, che ha lodato il pubblico "aperto e tollerante" e pronto a scoprire artisti meno conosciuti. Ha parlato, poi, di "un bilancio blu cielo" per questa edizione, scherzando sui "capricci" della meteo: "ma i nostri fan non si lasciano buttar giù da qualche goccia di pioggia". Le persone che hanno partecipato alla "maratona" di sei giorni di musica sono state 230'000 e non è stato segnalato nessun incidente, grazie a un'organizzazione che conta 4'800 persone, ha precisato il fondatore del festival.

L'ambasciatore russo negli Stati Uniti, Sergei Kislyak, se ne va. Il diplomatico è una figura importante nell'inchiesta sulle possibili ingerenze di Mosca nelle presidenziali statunitensi del 2016 per avere incontrato diverse persone vicine a Trump nel corso della campagna elettorale. Il suo mandato a Washington è scaduto sabato, comunicano dalle autorità russe. Un annuncio che giunge alla vigilia dell'audizione al Senato di Jared Kushner, consigliere speciale di Trump. Il sostituto di Kislyak non è ancora stato designato, ma il nome più gettonato è quello di Anatoly Antonov, fautore della linea dura nei confronti degli Stati Uniti.

L'operazione Defend Europe, organizzata da militanti di estrema destra europei per bloccare il flusso di migranti al largo della Libia, è coordinata da un ginevrino, secondo quanto riportato dal SonntagsBlick. Il 32enne, che ha servito come primotenente nell'esercito svizzero, viene descritto come "ideologo capo" dell'operazione, alla quale lavora da mesi. L'uomo avrebbe tentato invano di creare una sezione del movimento a Ginevra. Una raccolta di fondi ha permesso di raccogliere 125'000 franchi, una parte dei quali in Svizzera, con i quali è stata noleggiata una nave di 40 metri, la C-Star, che ha preso il largo a inizio mese ed è in viaggio verso Catania.

I viaggiatori abituali dei treni TILO domani, lunedì, dovranno prestare attenzione alla soppressione di alcuni collegamenti. I dipendenti di Trenord hanno infatti indetto uno sciopero generale dalle 09.00 alle 13.00 che toccherà alcune fermate che riguardano anche il Ticino. Per maggiori informazioni visitareil sito www.ffs.ch.

Due terzi delle centrali elettriche svizzere potrebbero subire delle interruzioni di corrente a causa di attacchi informatici. Le loro reti di distribuzione, così come i loro sistemi informatici, non sono abbastanza moderni per bloccare le insidie degli hacker. "Per le ditte che operano nel settore dell'energia la cybercriminalità rappresenta oggi un rischio importante tanto quanto le catastrofi naturali o gli incendi", ha spiegato Alessandro Miolo, responsabile del settore energia presso EY Suisse. Secondo uno studio il 45% delle imprese intendono assumere, o lo hanno già fatto, un responsabile che si occupi di sicurezza informatica.

Incidente sull'A13 nel pomeriggio di ieri, sabato, ai danni di una conducente al nono mese di gravidanza, che circolava da Coira in direzione di Reichenau. La donna, una 36enne in viaggio sul suo veicolo insieme al marito, è stata colta da intensi dolori al ventre poco dopo l'accesso autostradale di Coira sud. A causa degli spasmi ha perso il controllo dell'auto, finita così contro la barriera di delimitazione. La donna è stata trasportata in ospedale per accertamenti clinici. La vettura, a seguito della collisione, ha subito notevoli danni. La polizia retica sta indagando sulle circostanze dell'incidente.

La polizia di San Antonio, in Texas, ha trovato oggi, domenica, 8 cadaveri all'interno di un camion con rimorchio posteggiato all'esterno di un supermercato. Oltre ai corpi senza vita, due dei quali bambini secondo l'emittente FoxNews, sul veicolo erano presenti altre 28 persone. Una ventina di queste versa in gravissime condizioni e sono state portate in ospedale, hanno precisato le autorità locali. Nella regione il tempo era caldo e secco. Secondo le prime indiscrezioni potrebbe trattarsi dell'ennesima tragedia legata all'immigrazione clandestina. L'autista del veicolo è stato nel frattempo arrestato.

Sembra decisamente appannarsi la popolarità di Emmanuel Macron fra i suoi connazionali. Un sondaggio, pubblicato oggi, domenica, mostra infatti un deciso calo di consensi per il nuovo presidente francese. Stando al rilevamento, la popolarità del capo dell'Eliseo è complessivamente calata, nell'arco di un mese, dal 64 al 54%. Quando era stato eletto, lo scorso maggio, il gradimento era al 62%. Era quindi cresciuto fino al 64% nel mese successivo. Soltanto Jacques Chirac, a titolo comparativo, fece peggio. Subentrato a François Mitterrand nel 1995, perse venti punti percentuali (dal 59 al 39%), nell'arco di tre mesi.

Un blitz dell'esercito israeliano in Cisgiordania, durante la notte di sabato, ha portato all'arresto di 25 importanti esponenti di Hamas, il movimento radicale slamico di resistenza. Tra i fermati. secondo fonti palestinesi, figurano un deputato e 5 miliziani liberati negli scorsi anni da Israele nell'ambito di uno scambio di prigionieri. Il premier israeliano Benyamin Netanyahu ha convocato oggi, domenica, il gabinetto di difesa del Governo per esaminare la situazione creatasi a Gerusalemme. Secondo i palestinesi la tensione scemerà solo quando sarà garantito ai fedeli islamici l'ingresso al luogo di culto senza alcun controllo.

I massi pericolanti che minacciavano di travolgere la vecchia linea ferroviaria del San Gottardo a Cresciano, frazione di Riviera, sono stati fatti brillare questa mattina alle 05.00. Tutto si è svolto secondo i piani e gli inquilini delle 20 abitazioni che hanno dovuto lasciare la propria casa per alcune ore sono potuti tornare a dormire sonni tranquilli. Nelle ultime settimane si sono registrati valori di movimento roccioso importanti. I geologi delle FFS avevano constatato che circa 100 m3 di materiale si sarebbero potuti staccare dalla parete rocciosa.

In Venezuela l'opposizione ha annunciato uno sciopero generale di due giorni contro il presidente Nicolas Maduro e il suo progetto di modificare la Costituzione. Le attività saranno paralizzate in tutto il Paese mercoledì e giovedì, mentre per venerdì è stata indetta una nuova, imponente marcia di protesta. Il sostegno alla popolazione in rivolta si compatta anche sul piano internazionale. Oltre all'Unione europea, anche numerosi paesi dell'America del Sud hanno aumentato la pressione sul capo del governo, esortandolo a ristabilire lo stato di diritto, mentre gli Stati Uniti valutano l'adozione di sanzioni economiche rapide e incisive.

Una nuova ondata di maltempo ha attraversato nella notte di sabato su domenica la Svizzera. Tra le regioni più colpite viene segnalata quella di Lucerna, dove numerose strade sono state sommerse dagli acquazzoni. Pompieri e polizia hanno ricevuto decine di richieste di intervento per liberare le carreggiate anche dagli alberi sradicati e per l'allagamento di garage e scantinati. Nel canton San Gallo, nubifragi, grandine e violente raffiche di vento hanno sfondato il telone di un cinema all'aperto. I responsabili della manifestazione confermano che nessuno è rimasto ferito.

Un addio al celibato sabato a Wohlen si è concluso con 18 feriti. Tre persone, con lesioni alla testa, alla schiena e al bacino, versano in gravi condizioni, ma la loro vita non è in pericolo. Un trattore con rimorchio che trasportava i partecipanti alla festa si è rovesciato lungo una strada ripida, secondo quanto confermato dalla polizia argoviese. L'incidente, sul quale è stata aperta un'inchiesta, ha causato un importante intervento di soccorritori, con due elicotteri e otto ambulanze in azione per trasportare i feriti nei vari ospedali della regione, oltre a 75 pompieri e poliziotti.

I vertici del Front National, dopo due giorni di riunione del futuro del partito, non hanno preso grandi decisioni strategiche, ma hanno deciso di rivolgersi alla base per decidere la via da intraprendere. Il vertice doveva discutere punti cruciali per il partito, dall'uscita dall'euro al nome stesso della formazione, ma la decisione che ne è scaturita e quella di lanciare una consultazione tra i sostenitori in settembre. Il comunicato del partito non specifica però quali saranno i temi contenuti nel questionario, considerato un'ultima tappa prima di un congresso per la "rifondazione" previsto all'inizio dell'anno prossimo.

L'ondata di violenze a Gerusalemme sarà al centro di una riunione d'urgenza del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite che si terrà lunedì su richiesta di Francia, Svezia ed Egitto. L'incontro permetterà di discutere come sostenere un ritorno alla calma nella città, secondo quanto comunicato dall'ambasciatore svedese all'ONU, mentre israeliani e palestinesi restano su fronti opposti sulle misure di sicurezza imposte alla Spianata delle moschee. Le violenze hanno fatto tre morti in campo palestinese e altrettanti tra gli israeliani nella giornata di venerdì, mentre sabato sono morti altri due palestinesi.

Jacqueline De Quattro non è l'unica vodese interessata alla poltrona che sarà lasciata libera in autunno in Consiglio federale. Il consigliere agli Stati PLR Olivier Français si è infatti messo a disposizione per la successione a Didier Burkhalter, dichiarando al telegiornale della RTS che sarebbe onorato se dovesse essere sollecitato per la candidatura e accoglierebbe la sfida. Per conoscere la rosa completa e ufficiale dei candidati bisognerà però attendere ancora fino all'11 agosto, data limite entro la quale le sezioni cantonali del PLR dovranno presentare i propri prescelti.

La tomba del maresciallo Pétain, capo della Francia di Vichy che collaborò con i nazisti dal 1940 al 1944, è stata presa di mira da vandali nella notte tra venerdì e sabato, vigilia dell'anniversario della sua morte. L'allarme era scattato per un incendio nel cimitero di L'Île-d'Yeu e si è poi scoperto che un cestino dei rifiuti era stato dato alle fiamme sul luogo di sepoltura del maresciallo, la cui croce è pure stata spezzata. La polizia ha inoltre trovato delle scritte sulla pietra tombale, di cui per ora si ignora il significato. Non è la prima volta che la tomba è oggetto di vandalismi: nel 2007 la croce era già stata spezzata.

I rifugi sulle montagne sembrano tornati di moda: estate 2017, estate di capanne? Sì, almeno a sentire l'entusiasmo e la soddisfazione dei guardiani che le custodiscono. Quella di quest'anno è una stagione da incorniciare, come spiega Ivonne Sonzogni (Bovarina, Valle di Campo) alla RSI: "Le giornate non sono splendide, ma abbiamo cominciato alla grande". Le fa eco anche Aaron Rezzonico (Cristallina, in Valle Bedretto, la più capiente del cantone):"Decisamente meglio del passato", mentre sorridono anche Daniel Verdò (Grossalp, Bosco Gurin) e Alessandro Mueller (Monte Bar): "I mille pernottamenti li abbiamo già superati a giugno, che cosa vogliamo di più?"

La passeggera di una moto è morta sabato a Willigen, nel canton Berna, in seguito allo scontro con un'auto, che ha lasciato il conducente della due ruote ferito in modo grave. In seguito all'impatto tra i due mezzi, la moto è andata a finire contro un pilone di cemento.

L'annuncio della disponibilità della consigliera di Stato vodese Jacqueline De Quattro per la corsa alla successione di Didier Burkhalter non ha sorpreso il PLR ticinese. Il vicepresidente Michele Morisoli ritiene che il profilo della vodese è solido e interessante, ma non ritiene che il sesso del candidato avrà influenza sulla scelta del Parlamento, nonostante la preferenza per una donna espressa da socialisti e Verdi liberali. Il fatto che De Quattro parli bene l'italiano non sarà usato come un alibi per preferirla a Ignazio Cassis secondo Morisoli che sottolinea come nonostante le conoscenze linguistiche resti una candidata romanda.

Le forti piogge che hanno interessato la regione di Nyon stanno causando problemi al Paléo, alla vigilia della chiusura del festival. Le precipitazioni hanno infatti trasformato il terreno in una distesa di fango e gli organizzatori hanno dovuto chiudere diversi parcheggi resi impraticabili. Chi è interessato a partecipare agli ultimi due giorni del festival è quindi invitato a usare i mezzi pubblici. Il terreno fangoso non ha però fermato i festivalieri: c'é chi ha continuato a fare festa riparato da delle mantelline improvvisate fatte con sacchetti e chi ha approfittato del fango per degli scivoloni.

Due alpinisti giapponesi hanno fatto una caduta mortale sul Möench, montagna al confine tra Vallese e canton Berna. I due erano stati dati per dispersi venerdì e i loro corpi sono stati recuperati sabato mattina, dopo che le operazioni di ricerca erano state ostacolate dal maltempo, secondo quanto comunicato dalla polizia bernese. Gli alpinisti, secondo le prime informazioni, sono saliti verso la vetta lungo la via normale della cresta sud-occidentale e sono poi caduti lungo la parete sud per motivi ancora da chiarire. Le operazioni di ricerca sono state condotte in collaborazione tra Vallese e canton Berna.

Il comparto dolciario di Nestlé che si trova negli Stati Uniti d'America è finito nel mirino di Ferrara Candy, diretti concorrenti del colosso elvetico. La ditta americana, secondo fonti vicine alla direzione, si starebbe infatti preparando a presentare un'offerta. Il gigante alimentare svizzero aveva già reso noto in giugno che stava cercando delle opzioni per il reparto dei dolci, inclusa una possibile cessione. Secondo gli analisti il valore dell'operazione si aggira attorno ai 2 miliardi di franchi. Al momento non ci sono tuttavia delle conferme ufficiali. Negli ultimi anni, inoltre, Nestlè sta investendo in modo massiccio nel settore salute e scienza.

I viaggiatori al volante sabato si sono dovuti armare di pazienza sulla A2. Al portale nord del San Gottardo la coda di veicoli ha raggiunto i 13 chilometri nella notte ed è andata riducendosi nel corso della giornata. In direzione nord si sono invece formati sei chilometri di colonna prima della galleria autostradale. Traffico intenso anche più a sud, con rallentamenti e code alla dogana di Chiasso in direzione dell'Italia. Problemi per la circolazione anche sulla A13, dove la galleria di Roveredo è stata chiusa al traffico in seguito al tamponamento tra due veicoli, che ha fatto solo danni materiali.

Un ciclista è rimasto ferito al viso dopo essere finito contro un'auto sabato attorno alle 12.30 a Maienfeld, nei Grigioni. Il conducente dell'auto si era fermato per svoltare in un parcheggio sulla sinistra dela strada, ma il 45enne in sella alla bicicletta, che viaggiava nella stessa direzione, si è reso conto troppo tardi del veicolo fermo, contro il quale è andato a schiantarsi, riportando lesioni al volto. L'uomo ha ricevuto le prime cure sul posto e in seguito i soccorritori lo hanno trasportato all'ospedale cantonale di Coira.

Una tregua è entrata in vigore sabato a mezzogiorno a Ghuta, zona controllata dai ribelli alle porte di Damasco. Poche ore prima del cessate il fuoco la Russia aveva annunciato di aver raggiunto un accordo in seguito alle discussioni con gli oppositori al Cairo. L'esercito siriano ha comunque comunicato che risponderà con la forza a tutte le violazioni della tregua. Una nuova offensiva è invece stata lanciata nella regione di Arsal, al confine tra Libano e Siria, dove le forze di Hezbollah, movimento sciita libanese, hanno attaccato obbiettivi jihadisti con l'appoggio degli aerei da combattimenti delle forze fedeli a Damasco.

Una scossa di magnitudo 4.2 è stata registrata dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia alle 4.13 di sabato mattina con epicentro tra Amatrice e Campotosto. Molte persone sono scese in strada, memori del terremoto dell'estate scorsa che aveva causato centinaia di vittime. Questa volta, tuttavia, non si segnalano danni.

Si profila almeno una concorrente in Romandia per Ignazio Cassis, nella corsa per la successione a Didier Burkhalter in Consiglio federale. La vodese Jacqueline De Quattro ha infatti fatto sapere all'ATS oggi, sabato, di essere "candidata alla candidatura" per il seggio in Governo lasciato vacante dal 57enne neocastellano. La consigliera di Stato liberale-radicale si è così messa a disposizione della sezione cantonale del suo partito. La sua candidatura è la prima a emergere esplicitamente nella Svizzera romanda. Martedì scorso, la presidente del PLR svizzero Petra Goessi aveva escluso l'ipotesi di una candidatura unica.

Il Parlamento filippino ha votato oggi, sabato, il prolungamento fino alla fine del 2017 della legge marziale nel sud del paese. Oltre due terzi dei parlamentari hanno accolto favorevolmente la proposta del presidente Rodrigo Duterte, L'obiettivo è quello di bloccare il radicalismo islamico. Mindanao, l'isola abitata da 22 milioni di persone che si trova nell'arcipelago filippino, si trova sotto regime marziale dallo scorso maggio dopo che alcune zone della città di Marawi sono state conquistate dai ribelli del gruppo Abou Sayyf. Quest'ultimo è considerato dall'ONU alleato di Al Qaida.

La siccità che da settimane si manifesta a nord delle Alpi sta abbassando il livello dei corsi d'acqua. I cantoni Basilea Campagna e Città, Friburgo, Giura e Vaud hanno di conseguenza vietato il pompaggio dell'acqua dai fiumi: una pratica utilizzata in particolare per l'irrigazione dei campi. La situazione, nonostante i forti temporali della notte scorsa, continua a risultare problematica sull'Altopiano e nell'Arco giurassiano. "La maggioranza dei corsi d'acqua ha raggiunto la portata legale minima e le temperature dell'acqua diventano molto elevate per la fauna ittica", ha intanto sottolineato un responsabile del dipartimento del territorio vodese.

Stefan Wolter, il direttore del Centro svizzero di coordinazione per la ricerca nell'educazione, ha dichiarato alla Schweiz am Wochenende che "nei prossimi 10-15 anni il numero di bambini delle elementari aumenteranno. Questo potrebbe però portare a un degrado delle condizioni di apprendimento". La Confederazione stima che le strutture scolastiche dovranno accogliere entro il 2025 almeno 87'000 allievi delle scuole elementari. Una crescita questa dovuta allo sviluppo demografico e all'immigrazione. Se da un lato gli alunni aumentano, dall'altro si registra una penuria di insegnanti.

Serghiei Kislyak, l'ambasciatore russo a Washington, ha riferito ai suoi superiori di aver discusso con Jeff Sessions su temi legati alla campagna elettorale di Donald Trump, durante la stessa campagna nel 2016. A sostenerlo è il Washington Post. I resoconti del diplomatico sarebbero stati intercettati da agenti dell'intelligence statunitense. In un primo momento Sessions, oggi ministro della giustizia e nel 2016 consigliere di Trump per la politica estera, non aveva reso noti i suoi contatti con Kislyak. Ha in seguito ammesso di averlo incontrato, ma precisando di non aver parlato con lui della campagna elettorale.

Si impone molta pazienza al volante oggi, sabato, per chi viaggia sull'autostrada A2 in direzione sud. Al portale nord della galleria del San Gottardo, si registra attualmente fra Erstfeld e Goeschenen una colonna di una decina di chilometri. L'attesa da prevedere è di circa due ore. Come percorso alternativo si consiglia di viaggiare lungo l'A13, anche se la circolazione risulta fortemente rallentata fra Coira e Rothenrunnen, in direzione di Bellinzona. Sempre sull'A2 si segnalano otto chilometri di coda fra Mendrisio e la dogana di Chiasso-Brogeda per chi viaggia in direzione dell'Italia.

In Polonia il Senato ha accolto il controverso progetto di riforma del sistema giudiziario, privandolo della sua autonomia. La legge è stata approvata nella notte di venerdì su sabato con 55 voti a favore, 23 contrari e 2 astensioni. Ora spetta al presidente Duda decidere entro 21 giorni se sottoscrivere la revisione oppure bloccarla.Vicino al Parlamento, intanto, prosegue la veglia di protesta che venerdì sera aveva mobilitato centinaia di persone anche in numerose altre città del Paese. L'opposizione è scesa in piazza contro quello che giudica un colpo di Stato, mentre il partito al potere presenta le misure come indispensabili.

Un giardiniere leventinese ha depositato negli scorsi giorni la domanda di costruzione per la posa di serre nelle quali produrre la cannabis a scopo terapeutico. La coltivazione dovrebbe sorgere a Chironico, frazione di Faido. La domanda di costruzione, riporta il Corriere del Ticino, rimarrà in pubblicazione fino al 30 agosto. Il progetto prevede di piantare la marijuana su una superficie complessiva di 2'500 metri quadrati. Il terreno è già di proprietà del richiedente. Non avendo effetti psicoattivi, la canapa terapeutica, è legale in Svizzera. Il tema resta comunque molto discusso alle nostre latitudini.

Il presidente palestinese Mahmud Abbas ha annunciato venerdì il blocco di tutti i contatti ufficiali con Israele fino a quando non saranno revocate le nuove misure di sicurezza che riguardano la Spianata delle moschee di Gerusalemme. La decisione arriva al termine di una giornata segnata dagli scontri nella città, così come in Cisgiordania, che hanno fatto tre morti in campo palestinese, mentre altre centinaia di persone sono rimaste ferite. Poco dopo l'annuncio, l'esercito israeliano ha comunicato che tre civili israeliani sono morti e un altro è rimasto ferito in un attacco all'arma bianca in una colonia in Cisgiordania.

Un 27enne che vive in un alloggio per persone con problemi psico-sociali è stato arrestato dopo essere entrato armato in un edificio nella zona industriale di Düebendorf. L'allarme è scattato alle 15.50 e la polizia ha schierato un gran numero di agenti, compresi l'unità speciale Diamant e i suoi negoziatori. L'uomo, che non ha opposto resistenza all'arresto, era in possesso di un'arma funzionante, ma non ha mai minacciato nessuno. Secondo quanto comunicato dalle autorità, l'uomo è affetto da problemi di salute, ma non è chiaro se questo abbia influito sul suo gesto. Nella giornata di sabato sarà ascoltato dal Ministero pubblico.

Sean Spicer, portavoce del presidente statunitense, ha rassegnato le dimissioni. La notizia, anticipata da diversi media online statunitensi, è poi stata confermata da un responsabile della Casa Bianca. Spicer, secondo indiscrezioni, avrebbe preso questa decisione perché in contrasto con Donald Trump che ha nominato venerdì Anthony Scaramucci quale nuovo direttore della comunicazione della Casa Bianca al posto di Michael Dubke, che aveva presentato le dimissioni lo scorso maggio. Da allora il portavoce aveva accumulato le due cariche e ultimamente aveva ridotto le proprie apparizioni in pubblico, delegando alla sua vice.

Ha un nome particolare, Idiotikon, ma non deve trarre in inganno. La sua importanza, infatti, è nel contenuto: 150'000 parole raccolte in 135 anni di lavoro. E' il dizionario dei dialetti della Svizzera tedesca, ora arrivato alla lettera Z. L'ultimo tomo di quest'opera monumentale (realizzato da una redazione di sette persone nella sede a dua passi dal Politecnico di Zurigo), tuttavia, si vedrà tra una decina d'anni... I 16 volumi pubblicati finora si possono anche consultare via internet, all'indirizzo idiotikon.ch. Il nome deriva dal greco "idios" (particolare), proprio come il lessico dialettale svizzero ricco di peculiarità locali.

Un uomo armato è entrato nel pomeriggio di venerdì in un edificio di una zona industriale a Düebendorf, alle porte di Zurigo, secondo quanto comunicato dalla polizia cantonale, che ha dispiegato un gran numero di agenti, mentre i negoziatori hanno contattato la persona. La polizia, nel corso della serata ha fatto sapere che la situazione si è normalizzata e nessuno è rimasto ferito. L'allerta è scattata alle 15.50, quando una persona armata è entrata nell'edificio dove, secondo testimonianze riportate dalla stampa d'oltre San Gottardo, avrebbe minacciato una donna. Agenti dell'unità speciale Diamant sono entrati in azione per perquisire l'edificio.

Il pakistano condannato nel 2006 a 18 anni per l’assassinio della moglie potrà beneficiare della liberazione condizionale, a patto che venga organizzato il suo rientro in patria. Lo ha stabilito giovedì il giudice dei provvedimenti coercitivi Maurizio Albisetti. La decisione è stata presa sulla base dei preavvisi favorevoli espressi da più parti, comprese la direzione del penitenziario e la Commissione per l’esame dei condannati pericolosi. Nel 2005, l’allora 25enne uccise la consorte a colpi di martello. Un delitto che la Corte definì "mostruoso". Sullo sfondo i problemi della coppia e il timore che, in caso di divorzio, sarebbe dovuto tornare nel suo paese.

Due egiziani sono stati fermati giovedì al valico doganale tra Basilea e Weil am Rhein mentre tentavano di fare entrare in Germania 16 clandestini siriani (sei uomini, quattro donne e sei bambini appartenenti a un unico gruppo familiare) diretti in Danimarca e provenienti dalla Libia, via il Mediterraneo. I due presunti passatori, uno dei quali residente in Italia e alla guida di veicoli immatricolati nella penisola., sono stati arrestati, mentre i profughi sono stati trasferiti in un centro di accoglienza. Le autorità tedesche ritengono che la coppia si appoggi a un'organizzazione ben strutturata.

Sabato, con i concerti dei Krokus e dei Gotthard cala il sipario su quella che con ogni probabilità verrà ricordata come l’edizione di maggior successo di MoonStars. Lo rendono noto venerdì i rresonsabili dell’evento, stando ai quali il numero di presenze ha raggiunto quest’anno un nuovo record: oltre 100'000. "Ringraziamo gli organizzatori per il magnifico spettacolo offerto", ha commentato entusiasta il sindaco di Locarno Alain Scherrer. Soddisfazione è stata espressa pure da Jutta Ulrich, di Ticino Turismo, stando alla quale MoonStars ha contribuito a far registrare il tutto esaurito in alberghi e strutture ricettive della regione.

Le guardie di confine sono riuscite a infliggere un altro duro colpo al traffico di stupefacenti a inizio mese. Durante un controllo a Stabio in uscita dal territorio svizzero, una pattuglia ha fermato un’auto. A bordo del veicolo, stando a quanto reso noto venerdì in un comunicato, un cittadino albanese. Un controllo approfondito delle generalità dell’uomo, è emerso che era colpito da un ordine di arresto per infrazione alla legge federale sugli stupefacenti. Una verifica della vettura ha permesso di scoprire sette chili di cocaina nascosti nel vano motore. L'uomo, fermato, è stato consegnato alla polizia zurighese ed arrestato.

Tre palestinesi sono stati colpiti a morte nel corso dei disordini che oggi, venerdì, hanno infiammato diversi quartieri di Gerusalemme al termine delle preghiere islamiche. L’utilizzo da parte delle forze di sicurezza di Tel Aviv di proiettili rivestiti di gomma e di gas lacrimogeni avrebbe inoltre provocato almeno 40 feriti e 150 intossicati. Un ospedale locale ha fatto appello alla popolazione per ricevere donazioni di sangue. L'ambasciatrice di Palestina in Italia ha affermato che la città è posta in "stato d'assedio" denunciando la chiusura ai musulmani della Spianata delle moschee.

Rapina a mano armata, venerdì pomeriggio attorno alle 13.45, nell'ufficio cambi di un distributore di benzina in Via Casate a Novazzano. Dopo aver minacciato le commesse con una pistola, i malviventi si sono fatti consegnare il denaro e sono fuggiti. La polizia cantonale conferma che non ci sono feriti e che i due ladri sono in fuga su un'auto con targhe italiane; si sono espressi in italiano con accento slavo. Eventuali testimoni che hanno notato movimenti sospetti nelle vicinanze del distributore sono pregati di contattare la polizia cantonale allo 0848 25 55 55.Diversi i posti di blocco in tutto il cantone.

Emergono nuovi elementi dall’inchiesta che ha portato in carcere un 30enne del Bellinzonese, accusato di avere violentato la sua ex convivente nella notte tra venerdì e sabato scorsi. I due si sono incontrati casualmente alla Rotonda di Gordola. La donna ha alzato il gomito, tanto – come confermato da alcuni testimoni – da sentirsi male. In taxi la ex coppia ha quindi raggiunto l’appartamento di lui, dove la situazione sarebbe poi degenerata. La presunta vittima sostiene di non ricordare nulla del tragitto effettuato in auto. Da qui gli esami disposti dagli inquirenti, per verificare se le sia stata eventualmente somministrata la cosiddetta "droga dello stupro".

In Algeria oltre 3'000 donne, mobilitatesi attraverso le reti sociali, si danno appuntamento sulla spiaggia di Annaba, non distante dal confine tunisino, per sfidare il fondamentalismo. Da un paio di settimane indossando il bikini si mischiano alle altre presenti con costume integrale o abiti normali per difendere la propria libertà. Vogliono essere sé stesse e non quanto vorrebbero i cosiddetti "guardiani del pudore" che le sorvegliano e le fotografano esponendole alla gogna su Facebook. Con la loro azione si oppongono alla crescente pressione dei maschi integralisti che intimidiscono e minacciano le bagnanti affinché indossino il burkini.

Il Municipio di Locarno comunica venerdì di aver approvato il messaggio da sottoporre al Legislativo nel quale vengono proposte alcune modifiche al regolamento comunale per il servizio di raccolta e di eliminazione dei rifiuti. Questa, di conseguenza, la tassa base proposta per le economie domestiche: persona sola 40 franchi (ora 126), due persone 55 franchi (ora 156), tre persone 70 franchi (ora 201), quattro e più persone 80 franchi (ora 201). Il sacco da 35 litri costerà infine 1,10, ovvero la minima possibile. Si chiede inoltre un credito di 426'000 franchi per la realizzazione di alcune misure collaterali tese a rendere più razionale ed efficace lo smaltimento.

L'inquinamento di un ruscello a Ruswil, nel canton Lucerna, ha provocato la morte di migliaia di pesci, principalmente trote, cernie e cavedani, lungo un tratto di alcuni chilometri. L'allarme è stato lanciato giovedì mattina, quando l'acqua ha iniziato a tingersi di verde e a odorare di solvente per ragioni non ancora chiarite.

Ha già raggiunto il traguardo di 50'000, ad appena tre mesi dal lancio della raccolta, il numero delle firme a sostegno dell'iniziativa "Per un divieto di finanziare i produttori di materiale bellico". Un risultato che, secondo quanto sostengono i promotori nella nota diramata venerdì, dimostra come la questione sia molto sentita. La gente -dicono- non accetta che società assicurative, istituti di credito, Banca nazionale e casse pensione investano nell'industria dell'armamento. Il testo prende spunto da un'azione dell'attivista 86enne Louise Schneider ed è proposto dal Gruppo per una Svizzera senza esercito.

Una cartografia dettagliata delle zone più interessate dalla calura a Zurigo è stata creata dagli studiosi del Laboratorio federale svizzero di scienza e tecnologia (EMPA) e del Politecnico ETHZ. In questo modo si potrebbero prevedere, in modo mirato, le future ondate di caldo in città. Le zone urbane sono infatti particolarmente colpite, si creano delle vere e proprie isole di calore caratterizzate da temperature più elevate (di oltre sette gradi) dell'ambiente circostante. Oltre 400 città nel mondo sono toccate dal fenomeno. Gli effetti sono più evidenti durante la notte perché le abitazioni immagazzinano il caldo durante la giornata restituendolo la sera.

Un 65enne residente nel Luganese è morto giovedì sera verso le 20.15 in seguito a un incidente stradale a Martorano, in provincia di Cesena. L'uomo era in sella alla sua motocicletta e, come riporta CesenaToday, si è scontrato violentemente con un'altra moto mentre viaggiava su una strada secondaria. Il ticinese è deceduto sul posto.

-L'Inghilterra è sempre più una candidata serissima alla conquista del titolo europeo femminile. Nel Gruppo D, la Nazionale dei Tre Leoni, dopo aver rifilato 6 gol alla Scozia, si è imposta anche sulla Spagna per 2-0, ipotecando il passaggio del turno. Nell'altro match della giornata successo del Portogallo per 2-1 sulle scozzesi.

Triathlon: Sven Riederer ha festeggiato il suo primo successo internazionale nella lunga distanza, andando ad imporsi nel semi-Ironman di Roma. Atletica paralimpica: Marcel Hug ha conquistato la terza medaglia d'oro ai Mondiali che si stanno svolgendo a Londra. L'elvetico, che ha colto il decimo titolo iridato della carriera, si è imposto sui 5000m. Nella capitale britannica aveva già primeggiato nei 1500m e negli 800m.

Storico record della svedese Sarah Sjoestroem ai Mondiali di nuoto di Budapest. La 23enne ha stabilito il nuovo primato mondiale dei 100m stile libero con un favoloso 51"71 nella prima frazione della staffetta 4x100m sl: è la prima donna a scendere sotto i 52". Ma i protagonisti della prima giornata di finali sono stati il cinese Sun Yang e la statunitense Katie Ledecky. L'asiatico ha colto nei 400m sl il suo terzo titolo iridato consecutivo dopo quelli di Barcellona 2013 e Kazan 2015. L'americana ha conquistato i suoi primi due ori della rassegna, imponendosi sui 400m sl e nella staffetta 4x100m sl.

Sven Riederer ha festeggiato il suo primo successo internazionale nella lunga distanza nel semi-Ironman di Roma.

Dopo la tradizionale parata sui Campi Elisi parigini, Chris Froome ha potuto ufficialmente festeggiare il suo quarto trionfo al Tour de France, il terzo consecutivo. Il britannico ha costruito il successo sulle Alpi, mettendo poi il sigillo definitivo nella cronometro di Marsiglia di sabato. Il podio della generale si completa con il colombiano Rigoberto Uran e il francese Romain Bardet. Ad imporsi nella frazione conclusiva, con la consueta volata, è stato l'olandese Dylan Groenewegen, che ha bruciato sull'ultimo traguardo di questa Grande Boucle il tedesco André Greipel.

-Alla sua seconda uscita con la maglia del Leeds, Ezgjan Alioski ha già trovato la via del gol. Impegnata in amichevole contro l'Eibar, la formazione inglese è sì uscita sconfitta per 4-2 ma il macedone ha segnato la sua prima rete con la nuova maglia. Entrato sul 3-0 per gli spagnoli, l'ex bianconero ha firmato il 3-2 con una bella conclusione di destro da posizione defilata.

Il Lugano è partito con una sconfitta, ma Pier Tami sottolinea le cose positive. "La squadra ha fatto una buona gara per essere la prima partita ufficiale. Il Lucerna stava meglio di noi e lo si è visto. Hanno ritmi più alti: le due partite di Europa League gli hanno dato gamba. Però ci siamo comportati bene". "Peccato perché la prima, vera palla gol l'abbiamo avuta noi ma l'abbiamo fallita, loro invece non l'hanno fallita. Avremmo anche potuto vincere". "Con le due punte abbiamo visto il miglior Lugano, ma ho inserito due giocatori che non hanno ancora i 90' come Marzouk e Piccinocchi", ammette Tami.

Positivo il secondo match di Ezgjan Alioski con il suo nuovo club. Impegnato in amichevole contro l'Eibar, il Leeds è uscito sconfitto per 4-2 ma il macedone ha segnato un gol. Entrato sul 3-0 per gli spagnoli, l'ex bianconero ha siglato il 3-2 con una bella conclusione di destro da posizione defilata.

Equitazione: a trionfare nella principale prova del CSI di Ascona è stato Hans-Dieter Dreher. Il cavaliere tedesco, in sella a Berlinda, si è imposto nel Grand Prix, finendo con un percorso netto davanti al britannico Michael Whitaker e al belga Wilm Vermeir. Miglior rossocrociato Janika Sprunger, che ha colto il sesto rango. Beachvolley: Nicole Eiholzer e Dunja Gerson hanno conquistato il loro primo torneo inserito nel circuito World Tour. Le rossocrociate si sono imposte nell'appuntamento di Agadir, in Marocco, battendo in finale le giapponesi Akiko Hasegawa e Azusa Futami con il punteggio di 21-19 21-18.

Ad Agadir (Marocco) è arrivato il primo successo dell'anno rossocrociato nel World Tour di beachvolley. Teste di serie numero 2 del tabellone, vista l'assenza di tutte le migliori coppie, Nicole Eiholzer e Dunja Gerson hanno scofitto in finale le giapponesi Akiko Hasegawa e Azusa Futami con il risultato di 21-19 21-18.

Lo Zurigo ha festeggiato nel migliore dei modi il proprio ritorno nell'élite del calcio svizzero. La squadra di Forte è infatti tornata ad imporsi dopo due anni nel derby della Limmat, battendo per 2-0 il Grasshopper. A decidere il match una doppietta di Raphael: tra le due reti da segnalare anche un rigore sbagliato da Frey. Tre punti all'esordio anche per il Sion di Tramezzani, impostosi 1-0 sul campo del Thun. Nonostante una prima parte di gara di totale sofferenza, i vallesani hanno trovato il vantaggio con Konaté. Sfida chiusa poi nella ripresa con l'espulsione di Hediger al 73'.

Inizia con una sconfitta il campionato del Lugano. La squadra di Tami è infatti stata superata per 1-0 sul campo del Lucerna, in quella che sarà la "casa" bianconera in Europa League. La scelta di schierare il solo Junior davanti ha prodotto un primo tempo di totale sterilità offensiva. Con l'inserimento al 57' di Marzouk si è però visto un altro Lugano, con lo stesso ex rossoblù vicinissimo al vantaggio. Ma la maggior propensione all'attacco dei ticinesi ha anche aperto importanti varchi alla squadra di casa, prontamente sfruttati all'81' con il decisivo colpo di testa di Juric.

-Oltre al titolo in singolare, Kiki Bertens ha conquistato anche il trofeo in doppio a Gstaad. L'olandese, in coppia con la svedese Johanna Larsson, ha infatti sconfitto la beniamina di casa Viktorija Golubic e la serba Nina Stojanovic per 7-6 (7/4) 4-6 10/7.

Viktoria Golubic e Nina Stojanovic non sono riuscite a conquistare il titolo nel doppio femminile di Gstaad. Nella finalissima si sono arrese 6-7 (4/7) 6-4 10/7 a Johanna Larsson e Kiki Bertens, che ha così festeggiato la doppietta.

Atletica: nella comitiva rossocrociata ai Mondiali di Londra (05-13.08) ci sarà anche Yasmin Giger. La 17enne turgoviese ha infatti raggiunto il limite necessario nei 400m ostacoli, andando ad imporsi negli Europei U20 a Grosseto con il tempo di 55"90. Golf: Jordan Spieth ha conquistato il British Open, terzo torneo major della stagione. Lo statunitense ha chiuso con un vantaggio di tre colpi sul connazionale Matt Kuchar. Spieth ha effettuato un quarto giro da 69, finendo così 12 colpi sotto il par. Per l'americano è il terzo trionfo negli appuntamenti maggiori, dopo i successi all'Augusta Masters e agli US Open del 2015.

La 18enne turgoviese Yasmin Giger ha ottenuto il limite per i Mondiali nei 400m ostacoli con il tempo di 55"90, vincendo pure il titolo agli Europei U20 di Grosseto.

Kiki Bertens (WTA 35), alla seconda finale consecutiva di Gstaad, è riuscita a conquistare il titolo. L'olandese ha battuto per 6-4 3-6 6-1 Anett Kontaveit (32) e succede all'elvetica Viktorija Golubic del torneo bernese. La 25enne di Wateringen è partita subito forte, piazzando due break d'entrata. L'estone ha però saputo reagire ridando pan per focaccia, ma ha poi perso di nuovo la battuta e il set. Un break è bastato alla 21enne di Tallinn per portare la rivale alla manche decisiva, dove però la tulipana ha accelerato per conquistare il suo 4o titolo della carriera.

Maria Ugolkova si è fermata alle semifinali dei 200m misti ai Mondiali di Budapest. La 28enne ticinese di adozione ha chiuso al 6o posto della sua batteria nuotando in 2'12"25, cogliendo così al 13o posto assoluto. Non è bastato il record nazionale di 1'00"53 a Yannick Käser nei 100m rana, con il quale ha vinto la 5a batteria migliorando di 8 centesimi il suo primato stabilito ad Athens (USA) il 5 dicembre 2015. L'elvetico (24o) è rimasto fuori dalle semifinali per 0"58. Non ce l'ha fatta nemmeno Martina van Berkel nei 100m farfalla, prima di batteria ma 27a totale in un buon 1'00"50.

Andy Roddick e Kim Clijsters sono stati indotti nella Hall of Fame del tennis Mondiale a Newport. Il 34enne statunitense ha passato 13 settimane in vetta alla classifica ATP nel 2003, prima di concludere la sua carriera nel 2012 con 32 successi totali (con uno US Open). La 34enne belga è invece stata in testa alla WTA per 20 settimane e in carriera ha conquistato 41 trofei (quattro del Grande Slam).

-Andy Roddick e Kim Clijsters sono stati inseriti nella Hall of Fame del tennis Mondiale a Newport. Il 34enne statunitense ha passato 13 settimane in vetta alla classifica ATP nel 2003, prima di concludere la sua carriera nel 2012 con 32 successi totali (con uno US Open). La 34enne belga è invece stata in testa alla WTA per 20 settimane e in carriera ha conquistato 41 trofei (4 del Grande Slam).

Secondo trofeo per René Weiler alla guida dell'Anderlecht. Il tecnico zurighese, dopo aver trionfato nell'ultimo campionato belga, si è imposto anche nella Supercoppa, grazie al successo dei suoi per 2-1 sullo Zulte-Waregem, detentore della Coppa nazionale.

Pallanuoto: il Lugano ha subito la prima sconfitta di una stagione sin qui perfetta. La formazione ticinese è stata superata in trasferta nella gara-2 di finale playoff dall'Horgen per 9-6, che ha così impattato la serie al meglio dei 5 match sull'1-1. Decisiva per gli zurighesi la prima metà dell'incontro, durante la quale hanno trovato le tre lunghezze di vantaggio.

Sorteggio non felicissimo per Henri Laaksonen, che a Gstaad cercherà di festeggiare anche in casa nel migliore dei modi l'entrata nella top 100 ATP per la 1a volta in carriera. Il tennista di origini finlandesi affronterà infatti nel primo turno il brasiliano Thomaz Bellucci (69), capace di conquistare il torneo dell'Oberland bernese nel 2009 e nel 2012 e vittorioso anche a Ginevra due anni fa. Nel tabellone altri due elvetici grazie a una wild card: Marco Chiudinelli (211) affronterà Paolo Lorenzi (34), mentre Antoine Bellier (714) se la vedrà con un qualificato.

La prima stagionale del Chiasso "sivigliano" è assolutamente da incorniciare. I rossoblù hanno infatti raccolto un importante punto nella gara d'esordio nel torneo di BCL sul campo del Servette chiudendo il match sul 2-2. Subito in vantaggio dopo 4' con un colpo al volo dell'ex bianconero Ceesay, gli uomini di Abascal hanno subito il rientro dei ginevrini, che hanno ribaltato il risultato già prima della pausa con una doppietta di Alphonse. Ma i momò non si sono fatti sconfortare e dopo aver sofferto non poco, hanno trovato all'84' il pareggio col giovane Franzese, da poco entrato.

Se il buongiorno si vede dal mattino, allora il Basilea deve iniziare a preoccuparsi non poco. I renani sono infatti stati sconfitti per 2-0 nel primo match stagionale da uno Young Boys già in grande spolvero. A Berna la squadra di Wicky è apparsa quantomeno spaesata di fronte ai gialloneri, che hanno macinato gioco fin dal primo minuto. Le firme sul successo sono state messe da Ravet e Sulejmani con due segnature di assoluto valore. Ancor più pirotecnico l'altro duello di questo primo sabato di Super League: Losanna e San Gallo hanno chiuso sul 3-3 con gran recupero dei vodesi.

Prezioso ma soffertissimo successo della Svizzera nel secondo match agli Europei femminili in corso in Olanda. Le giocatrici di Voss-Tecklenburg si sono infatti imposte per 2-1 in rimonta sull'Islanda, andando a cogliere i primi tre punti nel Gruppo C. Le rossocrociate si sono trovate inaspettatamente sotto quando al 33' Fridriksdottir ha sfruttato un buco difensivo, andando a colpire in contropiede. A cavallo della pausa le elvetiche sono però riuscite a ribaltare il risultato, con la capitana Dickenmann nel traffico e con Bachmann di testa. Poi tanto gioco ruvido e sofferenza.

Il giurassiano Steve Guerdat, con il suo Ulisse, ha chiuso in seconda posizione la prova principale del giorno di CHIO ad Aquisgrana (Germania).

Dai fischi del Vélodrome di Marsiglia alla passerella degli Champs-Elysées di Parigi. Chris Froome, nonostante la contestazione del pubblico di casa, si è di fatto messo in tasca il suo quarto Tour de France, il terzo consecutivo. Al transalpino Romain Bardet non è infatti riuscito l'assalto al britannico nella penultima tappa della Grande Boucle, una cronometro di 22,5km con partenza e arrivo nella città portuale. Il leader della Sky ha incrementato il vantaggio nella generale, cogliendo il 3o posto in una frazione vinta dal polacco Maciej Bodnar. Nono rango per lo svizzero Stefan Kueng.

-Martina Straehl non parteciperà alla maratona dei Mondiali di Londra in programma il 6 agosto. La 30enne solettese soffre di dolori da stress al bacino.

Il Grasshopper pesca ancora in Svezia. Dopo la parentesi con Kim Källström, le Cavallette hanno messo sotto contratto per le prossime tre stagioni Nabil Bahoui. L'attaccante 26enne, che ha vestito la maglia della Nazionale delle Tre Corone in 8 occasioni, proviene dall'Amburgo, dove però non è riuscito a mettersi in mostra negli ultimi due campionati.

-Il Grasshopper ha messo sotto contratto per le prossime tre stagioni l'attaccante svedese Nabil Bahoui. Il 26enne, che ha alle spalle anche 8 presenze con la Nazionale delle Tre Corone, arriva dall'Amburgo, dove però non è riuscito a mettersi in particolare evidenza. Farà il suo esordio sabato 29 luglio contro lo Young Boys.

Mujinga Kambundji si conferma in grande forma. Dopo aver vinto i 100m, la bernese ha conquistato a Zurigo il titolo svizzero anche sui 200m facendo segnare il tempo di 22"42 (suo record personale), a soli 0"04 dal primato nazionale detenuto da Léa Sprunger, 2a a +0"14. Tra gli uomini, sulla medesima distanza, Alex Wilson ha prima migliorato di 0"14 il proprio record svizzero (20"23), ma è poi stato squalificato per una falsa partenza. Due le medaglie ticinesi: Mattia Tajana (GAB) ha chiuso al 2o posto i 400m hs, mentre Daniele Angelella (Virtus Locarno) è arrivato 3o nei 400m.

Martina Strähl non potrà partecipare alla maratona dei Mondaili di Londra, in programma il 6 agosto. La 30enne solettese, che aveva ottenuto la qualificazione con il tempo di 2h30'58", soffre di dolori al bacino dovuti allo stress e per riprendersi dovrà osservare un periodo di riposo totale.

Il Lugano inizierà la sua stagione domenica affrontando il Lucerna, formazione più avanti nella preparazione essendo già stata impegnata (ed eliminata) in Europa League. La squadra di Tami sta ancora cercando la sua fisionomia, ma nonostante i dubbi sul potenziale offensivo, il mister ticinese resta fiducioso, affidandosi a una formazione che è cambiata poco, a parte le partenze di Sadiku e Alioski. "Siamo al massimo di quello che potremmo essere oggi. Sarà una battaglia, ma andiamo a giocarcela, come speriamo di fare contro tutti e dappertutto quest'anno", ha dichiarato il 55enne.

Michele Niggeler non è riuscito a qualificarsi per i 1/16 di finale della spada ai Mondiali di Lipsia. Il ticinese, 8o ai CE, è stato eliminato dal sudcoreano Park Kyoungdoo, 5o ai GO, per 10-8. Miglior svizzero è stato Max Heinzer, che ha raggiunto gli 1/8, mentre sono usciti di scena ai 1/16 Georg Kuhn e Benjamin Steffen.

Scherma: l'avventura di Michele Niggeler si è fermata ai 1/32 di finale nella spada ai Mondiali di Lipsia. Il ticinese, 8o ai CE, è stato eliminato dal sudcoreano Park Kyoungdoo, 5o ai GO, per 10-8. Allo stadio successivo si sono arresi pure Georg Kuhn (che nel turno precedente aveva battuto il no.1 delle classifiche mondiali, il francese Yannick Borel), così come Benjamin Steffen. Max Heinzer ha invece chiuso il suo percorso agli ottavi. Equitazione: Steve Guerdat, in sella ad Ulysse, ha colto il secondo posto nella prova principale del CHIO di Aquisgrana, in Germania. La gara è stata vinta dal tedesco Christian Ahlmann.

L'ultimo atto di Gstaad opporrà Anett Kontaveit (WTA 32) a Kiki Bertens (35). La numero 3 e la no.2 del tabellone hanno avuto facilmente la meglio rispettivamente su Tereza Martincova (140) e Sara Sorribes Tormo (97). L'estone ha impiegato solo 1h16' per piegare la resistenza della ceca con il punteggio di 6-4 6-1 e raggiungere un'altra finale in Svizzera dopo quella di Bienne, poi persa in aprile. Un solo set è bastato invece all'olandese, visto che la spagnola è stata costretta a rinunciare per un dolore all'avambraccio sinistro dopo aver perso 6-1 nella prima frazione.

-François Affolter, che qualche giorno fa aveva sciolto il suo contratto con il Lucerna, ha trovato una nuova sistemazione negli Stati Uniti. Il 26enne centrale è infatti stato ingaggiato dai San Jose Earthquakes. Nella formazione californiana di MLS ritroverà Jahmir Hyka, pure lui ex lucernese. -Secondo trofeo per René Weiler alla guida dell'Anderlecht. Il tecnico zurighese, dopo aver trionfato nell'ultimo campionato belga, si è imposto anche nella Supercoppa, grazie al successo dei suoi per 2-1 sullo Zulte-Waregem, detentore della Coppa nazionale.

François Affolter, che qualche giorno fa aveva sciolto il suo contratto con il Lucerna, ha trovato una nuova sistemazione negli Stati Uniti. Il 26enne centrale è infatti stato ingaggiato dai San Jose Earthquakes. Nella formazione californiana di MLS ritroverà Jahmir Hyka, pure lui ex lucernese.

L’Ambrì ha comunica che, in base all’accordo di prestito con il Servette, Gauthier Descloux farà ritorno presso la società ginevrina a causa dell’infortunio prolungato di Robert Mayer. Il portiere dei leventinesi a partire da agosto sarà dunque a disposizione dei ginevrini per sostituire il loro estremo difensore titolare, feritosi in un incidente di quad. I biancoblù sono da subito alla ricerca di un portiere che affianchi Benjamin Conz, in attesa di valutare insieme al Ginevra le tempistiche di ritorno sul ghiaccio di Mayer e del conseguente rientro in Leventina di Descloux.

-L'Italia è la prima eliminata agli Europei femminili in corso in Olanda. Le Azzurre hanno subito la seconda sconfitta nel Gruppo B e non possono più raggiungere Svezia e Germania, che occupano la vetta della classifica con 4 punti. Sono state battute 2-1 dalle tedesche. Nel pomeriggio le scandinave hanno superato la Russia, ferma a quota 3, per 2-0.

Jordan Spieth è in testa ai 148esimi British Open che si stanno svolgendo a Royal Birkdale. Nella competizione con par 70, l'americano ha 134 colpi dopo due giri. Dietro di lui i connazionali Matt Kuchar con 136 e Brooks Koepka con 137, insieme all'inglese Ian Poulter. Sesto posto con 139 colpi per Rory McIllroy.

Si è ufficialmente aperta la stagione 2017-18 di Challenge League con la partita tra Neuchâtel Xamax e Aarau. I neocastellani si sono imposti per 2-1. Corbaz al 22' ha aperto lo score e Veloso al 51' ha raddoppiato. Inutile la rete di Rossini al 67' che ha riaperto la contesa, gli argoviesi non sono più riusciti a cambiare il risultato.

Nell'ultimo appuntamento prima dei Mondiali di Londra, Usain Bolt ha vinto la gara dei 100m a Monte Carlo. Il giamaicano, che ha annunciato il ritiro dopo la rassegna iridata, si è imposto con il tempo di 9"95 davanti allo statunitense Isiah Young (9"98) e al sudafricano Akani Simbini (10"02). Nel meeting monegasco sono caduti alcuni primati stagionali: Caster Semenya negli 800m femminili (1'55"27) e Evan Jager nei 3'000m siepi (8'01"29). Mariya Lasitskene nel salto in alto, oltre a firmare l'MPM, ha anche battuto il record dello stadio in 2,05m. Successo di Van Niekerk nei 400m maschili.

Alex Wilson e Mujinga Kambundji sono i campioni svizzeri dei 100m. Nella competizione in corso al Letzigrund di Zurigo sotto una pioggia battente, il basilese ha strappato il miglior tempo in 10"25. La bernese invece è stata la migliore delle ragazze con un crono di 11"08, un centesimo in più del record che già le appartiene.

Equitazione: la prima giornata di gare al CSI di Ascona è stata funestata dalla morte di un cavallo. Montato dalla zuighese Corina Sorg, Rock'n Roll, un Westfaliano di 18 anni, ha avuto un arresto cardiaco durante una competizione riservata ai dilettanti.

La prima giornata del CSI di Ascona si è chiusa in tragedia. "Rock'n Roll", un Westfaliano di 18 anni, ha sofferto un arresto cardiaco durante una competizione riservata agli amatori. La cavallerizza zurighese Corina Sorg non ha subìto ferite nella caduta.

-Henri Laaksonen (ATP 100) ha sfiorato un grande exploit a Bastad. In Svezia l'elvetico si è arreso ai quarti di finale a David Ferrer (46), che lo ha battuto con il punteggio di 7-5 3-6 7-6 (7/3). Prima di cedere al tie-break, il 25enne di origini finlandesi ha sprecato due match point nel decimo game del terzo set.

Il record di Caroline Agnou è durato soltanto una settimana. Géraldine Ruckstuhl si è infatti ripresa il primato svizzero nell'eptathlon, portandolo a 6'357 punti (contro i 6'333 della biennese). La lucernese, che ha centrato l'exploit agli Europei U20 di Grosseto, si è classificata seconda nella gara vinta dall'ucraina Alina Shukh (6'381).

-Alex Wilson e Mujinga Kambundji sono i campioni svizzeri dei 100m. Al Letzigrund di Zurigo, sotto una pioggia battente, il basilese ha strappato il miglior tempo in 10"25. La bernese invece è stata la migliore delle ragazze con un crono di 11"08, un centesimo in più del record che già le appartiene. -Il record di Caroline Agnou è durato soltanto una settimana. Géraldine Ruckstuhl si è infatti ripresa il primato svizzero nell'eptathlon, portandolo a 6'357 punti (contro i 6'333 della biennese). La lucernese, che ha centrato l'exploit agli Europei U20 di Grosseto, si è classificata seconda nella gara vinta dall'ucraina Alina Shukh (6'381).