E’ stato riaperto l’incarto in merito a un incidente avvenuto nel 2012 che coinvolse tre ciclisti e la Ferrovia Lugano-Ponte Tresa (FLP), caduti mentre attraversavano un passaggio a livello a Caslano. La denuncia degli sportivi, per i quali i binari avevano avuto un peso decisivo nel sinistro, venne archiviata dal procuratore pubblico Arturo Garzoni con un non luogo a procedere, ma il loro legale ha presentato un ricorso accolto dalla Corte dei reclami penali. La Regione Ticino, nel dare martedì la notizia precisa che a dover rispondere sarà l’ex direttore della FLP, l’ingegner Giorgio Marcionni, che ha ribadito la sua estraneita ai fatti.

La polizia italiana e la Direzione investigativa antimafia (DIA) di Trapani hanno eseguito sei arresti nell'ambito di un'indagine sulla famiglia mafiosa di Alcamo (Trapani). Arrestato, insieme ad altri cinque "uomini d'onore", il capo mandamento Ignazio Melodia. Sarebbe stato affiliato a Cosa nostra dal boss latitante Matteo Messina Denaro. Agli indagati vengono contestati, tra gli altri, i reati di associazione mafiosa, estorsioni a imprenditori e condizionamento delle elezioni comunali di Alcamo.

Gli attivisti anti-Trump non si rassegnano a essere rappresentati dal magnate statunitense. In migliaia sono scesi in piazza, in diverse città degli USA, nella giornata dedicata a celebrare la figura del presidente, festa federale fissata in commemorazione della nascita di George Washington, il terzo lunedì di febbraio, il "President's Day". I manifestanti, come avevano fatto in occasione della "marcia delle donne", all'indomani dell'insediamento di Trump, si sono radunati in diverse città. A Washington hanno marciato nell'area di Dupont Circle, a New York attorno a Central Park , nel centro di Los Angeles, così come ad Atlanta.

L'Unicef ha lanciato un appello per salvare 1,4 milioni di bambini, che rischiano di morire di fame quest'anno in Nigeria, Somalia, Sud Sudan, Yemen. "E' necessario agire immediatamente, possiamo ancora salvare molte vite", ha sottolineato Anthony Lake, il direttore dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'infanzia. Secondo i dati resi noti dall'Unicef, nello Yemen, dilaniato da una guerra civile, sono 462'000 i bimbi malnutriti: 450'000 nel Nord-Est della Nigeria, dove imperversano gli islamisti di Boko Haram; 185'000 in Somalia (ma il loro numero raggiungerà i 270'000 in pochi mesi); 270'000 in Sud Sudan.

Manca un mese alla fine dell’inverno, ma viste le ultime giornate e le previsioni di MeteoSvizzera per l’intera settimana si può ben dire che la brutta stagione parrebbe agli sgoccioli. Infatti per oggi, martedì, e fino a domenica i meteorologi di Locarno Monti si aspettano un tempo soleggiato pressoché costante, con qualche banco di bassa nuvolosità di passaggio sul Ticino meridionale. Sempre stamane il termometro dovrebbe salire fino a 15 gradi, rimanendo oltre i 12 fino al weekend che si prospetta baciato dal sole. Tuttavia, dal tardo pomeriggio le temperature non dimenticano l'inverno e quindi non è ancora il caso di uscire senza un giaccone.

Il titolare della M+M Ponteggi di Camorino, il 42enne kosovaro residente nel Bellinzonese arrestato nell’ambito dell’inchiesta sui permessi falsi, ha già subito condanne precedenti per impiego irregolare di manodopera. Lo rivela martedì la Regione. I decreti d’accusa erano stati promossi in Ticino, ma non solo, e al momento risulta aperto un procedimento a suo carico nel Canton Zurigo per reati contro l’incolumità della persona. Del caso se ne occuperà ora verosimilmente il Ministero pubblico ticinese. L’uomo è stato arrestato a Camorino lo scorso 14 febbraio insieme al direttore dell’azienda, un 32enne anche lui kosovaro e residente nel Bellinzonese.

In Ticino dal primo gennaio scorso sono cambiati i parametri per le misurazioni ufficiali, passati al nuovo quadro di riferimento MN95. Lo ha reso noto martedì il Dipartimento delle finanze e dell’economia (DFE), precisando che questo cambiamento ha importanti riscontri poiché consente di aggiornare l’ormai secolare sistema di coordinate utilizzato, affinando qualità e precisione delle misurazioni. Rispetto alle coordinate in uso, che si basavano sul quadro di riferimento nazionale del 1903, le differenze di precisione arrivano fino a 1,5 metri nel Mendrisiotto. Il DFE ricorda che eventuali adeguamenti di superficie nel registro fondiario avverranno d’ufficio.

Un piccolo aereo con cinque persone a bordo si è schiantato sul tetto di un centro commerciale di Melbourne, in Australia. Tutti i passeggeri sono morti nel rogo divampato in seguito all'urto. Al momento dell'incidente, le cui cause non sono note, i negozi erano ancora chiusi. I testimoni hanno descritto il velivolo come "una palla di fuoco".

L'attuazione dell'iniziativa popolare contro l'immigrazione di massa è stata affrontata lunedì dal Consigliere federale Schneider-Ammann, in visita nel capoluogo del Baden-Wuerttemberg. Nel Land tedesco vivono circa 60mila frontalieri che lavorano in Svizzera, e il Governo regionale di Stoccarda è dunque interessato a conoscere i più recenti sviluppi in ambito migratorio. Le discussioni si sono concentrate sulle misure di accompagnamento - indicano da Berna. Il programma dei colloqui nella regione confinante comprendeva inoltre temi economici, considerato che la Germania è il principale partner commerciale della Svizzera: circa 28 miliardi di franchi di scambi nel 2015.

C'è stato un lutto improvviso a Palazzo di Vetro col decesso di Vitaly Churkin. Lo storico ambasciatore di Mosca presso le Nazioni Unite si è spento poche ore prima di compiere 65 anni. Secondo i media statunitensi, a stroncare il diplomatico russo è stato un arresto cardiaco, ma per ora il Cremlino non conferma e si limita a evocare una "morte repentina". Vitaly Churkin era stato nominato rappresentante permanente al Consiglio di Sicurezza dell'ONU nel 2006. In precedenza, negli anni '90, fu vice-ministro degli Esteri e poi ambasciatore in Belgio e in Canada. Rimarranno celebri i suoi infuocati scambi di opinione con la "rivale" americana Samantha Power.

Il sistema informatico del cantone è tornato a dare alcuni segni di vita anche all’esterno attorno alle 23 di lunedì, quasi 14 ore dopo il guasto elettrico che ha messo fuori uso una buona fetta degli applicativi in uso all’amministrazione statale. La piattaforma www.ti.ch e la posta elettronica dell’amministrazione sono tornati in attività a singhiozzo, ma dalle 23.30 anche il sito, a tratti, si presentava con il suo aspetto normale. Segno che le conseguenze della panne erano ormai in via di superamento. Al Centro sistemi informativi si sperava di ripristinare la piena operatività già a partire dalle 14, ma la scadenza è stata più volte posticipata.

La polizia britannica a Londra ha arrestato cinque adolescenti tra i 15 e i 19 anni sospettati di preparare un attacco terroristico, stando a fonti delle forze dell'ordine citate dalla stampa. I fermi sono scattati poiché il quintetto stava organizzando un viaggio per raggiungere un'organizzazione proibita.

La Banca nazionale svizzera potrebbe essere intervenuta con acquisti miliardari per frenare il rafforzamento del franco. E' quanto lascia intendere la statistica sugli averi a vista, saliti, nel giro di una settimana, di 4,5 miliardi a 543,5. La soglia dei 400 era stata superata nei giorni dell’abbandono del cambio minimo a 1,20 con l’euro (attualmente si è a 1,065). Una forte crescita dei conti in questione costituisce un indizio di interventi sul mercato per evitare un apprezzamento considerato eccessivo della moneta rossocrociata. Stando agli analisti ciò dovuto ai buoni dati congiunturali elvetici e alle incertezze politiche nell'Eurozona.

Donald Trump ha scelto il generale Herbert McMaster quale suo consigliere per la sicurezza nazionale in sostituzione del dimissionario Michael Flynn, che la settimana scorsa aveva gettato la spugna dopo le rivelazioni sui suoi colloqui con l'ambasciatore russo a Washington, quando alla Casa Bianca c'era ancora Barack Obama. "E' un uomo di formidabile talento e d'enorme esperienza", ha detto il presidente statunitense presentando il neonominato alla stampa. L'alto graduato ha 54 anni e si è distinto sia in Iraq, durante i conflitti del 1991 e del 2004-2006, sia in Afghanistan.

Il punto sullo stato d'avanzamento del progetto d'idrovia tra Locarno e Venezia è stato fatto lunedì durante un convegno organizzato a Milano dagli Amici dei navigli. Per realizzare parzialmente l'opera, com'è stato ricordato, sono già stati spesi 200 milioni di euro, ma ne servono altri 61 per completarla. Il sindaco della metropoli Giuseppe Sala ha promesso d'attivarsi per reperire la somma mancante, "perché si tratta d'un sogno a portata di realtà, un unicum in Europa di cui potremo essere tutti fieri". Entro quest'anno -s'è tra l'altro appreso- sarà portata a termine la conca che consentirà la continuità della navigaziione tra Pavia e Cremona.

La quinta edizione de L'immagine e la parola, evento primaverile del Festival del film di Locarno, proporrà un programma messo a punto dal regista, scrittore, sceneggiatore ed educatore Edoardo Albinati. Gli ospiti saranno altrettanto prestigiosi: il pluripremiato regista Marco Bellocchio, il suo collega Cristian Mungiu, già Palma d'oro a Cannes, l'attrice Anna Bonaiuto e il poeta Fabio Pusterla. Incontri, letture e proiezioni avranno luogo dal 10 al 12 marzo nelle tre solite sedi: Teatro Kursaal, Scuola universitaria professionale (ex Magistrale) e Monte Verità.

Il Tribunale penale federale (TPF) ha respinto il ricorso presentato da un membro della mafia calabrese 'ndrangheta contro la propria estradizione. L'uomo verrà dunque consegnato all'Italia. La Corte di Bellinzona ha confermato la decisione presa dall'Ufficio federale di giustizia l'11 ottobre 2016. L'esponente del clan era stato condannato dal Tribunale di Reggio Calabria a nove anni e mezzo di carcere nel dicembre 2014. In seguito a queste sentenza si era dato alla fuga, prima di venire localizzato e arrestato lo scorso 3 agosto in Vallese. Potrà ricorrere ulteriormente contro questo provvedimento al Tribunale federale.

L’amministrazione cantonale oggi, lunedì, è stata vittima della panne informatica più lunga della sua storia. Un guasto elettrico ha mandato in tilt una banca dati sulla quale si basa buona parte delle attività interne ed esterne dello Stato ticinese. Fuori uso il sito internet (in serata non ancora del tutto ripristinato) e i programmi in uso a circa la metà dei dipendenti. Il problema si è verificato attorno alle 9.30 e per risolverlo completamente è stato necessario tutto un giorno di lavoro da parte degli addetti del Centro sistemi informativi di Bellinzona. L'ultimo blocco comparabile risale al 2009. L'ampiezza era simile, ma venne risolto in circa 4 ore.

L'aumento dei casi di accompagnamento alla morte in Ticino, passati da uno a circa quattro al mese negli ultimi anni, è un fenomeno su cui stanno vigilando le autorità cantonali, in seguito anche al timore di un pendolarismo dall'Italia, dove la pratica è vietata. Il Dipartimento sanità e socialità, spiega il coordinatore Paolo Bianchi, visti i dati ha deciso di fare il punto e monitorare la situazione. Sono previsti maggiori controlli di polizia e sensibilizzazione sui doveri di chi mette a disposizione il farmaco letale, che non ha bisogno di nessuna autorizzazione sanitaria, ma deve sempre agire entro i paletti del codice penale.

Il Governo greco ha accettato lunedì d'adottare ulteriori misure, per le quali andranno approvate leggi ad hoc, che permettano di raggiungere gli obbiettivi di bilancio fissati dai creditori, in modo da completare un'altra tappa del piano di salvataggio. Jeroen Dijsselbloem,presidente dell'Eurogruppo, l'organismo che riunisce i ministri delle finanze dei 19 paesi che hanno adottato la moneta comune, ha accolto con soddisfazione la notizia data dal collega ellenico Euclid Tsakalotos e ha annunciato l'invio di una missione ad Atene per dare corpo all'intesa. Si punterà ancora una volta sulla riforma del sistema fiscale e di quello pensionistico.

Bilancio positivo per il nuovo piano dei trasporti pubblici del Mendrisiotto: a un anno dalla sua introduzione il numero di passeggeri trasportati è aumentato del 12%, raggiungendo i 2,585 milioni di persone nel 2016, mentre i chilometri percorsi dai passeggeri sui bus sono cresciuti di oltre il 7%. Un risultato, secondo Mauro Carobbio, presidente della Commissione regionale dei trasporti, nato da un cambio di mentalità sull'uso dei mezzi pubblici, che devono sostituire quelli privati. Ulteriori novità sono inoltre all'orizzonte. Chiasso, Balerna e Novazzano hanno annunciato il varo di un progetto comune di mobilità, allestendo in comune un piano per i comprensori.

Il candidato socialista nella corsa per il rinnovo del Consiglio di Stato grigionese sarà scelto tramite un’elezione primaria. Un’esperienza mai tentata prima né a livello cantonale né a livello nazionale. Il PS già una ventina di anni fa, quando voleva riconquistare il seggio in Governo, fu il primo a far partire la campagna con molto anticipo per dar tempo al poschiavino Claudio Lardi di farsi conoscere. Ora si tratta di difendere la poltrona che sarà lasciata vacante da Martin Jaeger. A fine marzo il congresso dovrà dare l'assenso alla nuova procedura e, lo stesso giorno, verranno nominati i pretendenti. La scelta cadrà il 25 giugno.

Ha preso avvio lunedì a Kreuzlingen il processo nei confronti di 14 membri di un'organizzazione criminale. Il capo della banda è accusato di omicidio, traffico di migranti e di droga ed estorsione. La giustizia turgoviese non ha mai affrontato un caso penale di questa portata. La sentenza non è prevista prima di novembre. Oltre al capo sono tre i malviventi accusati di omicidio, che rischiano dai 6 ai 20 anni di carcere. Due altri membri della banda verranno giudicati in Turchia. È stata l'uccisione di un invalido, avvenuta lo scorso novembre, a mettere la polizia sulle tracce dell'organizzazione.

Le misure antismog stanno per essere nuovamente applicate nel Sottoceneri dove l'inquinamento da polveri fini nell'aria è tornato oltre i limiti di legge. Il Dipartimento del territorio sta attentamente monitorando l'evoluzione e, se la situazione nei prossimi giorni non dovesse migliorare, è pronto a reintrodurre il limite degli 80 chilometri orari in autostrada e il divieto di circolazione per gli Euro3, già in vigore a cavallo tra la fine di gennaio e l'inizio di questo mese. L'annuncio è giunto da parte di Claudio Zali lunedì mattina nel corso di una conferenza stampa sul tema della mobilità nel Mendrisiotto.

Il WWF condanna l'atto di bracconaggio di cui è rimasta vittima una lupa, la cui carcassa è stata rinvenuta venerdì nella Valle d'Anniviers, e chiede una sanzione esemplare ai danni dell'autore, offrendo inoltre 10'000 franchi a chi permetterà d'identificarlo. L'organizzazione ambientalista afferma, nel comunicato pubblicato lunedì, di non trovare normale che si possanno abbattere questi carnivori "a volontà" e ricorda che si tratta già del secondo caso del genere segnalato in Vallese nell'arco di un anno. Anche il Gruppo Lupo Svizzera s'è manifestato, domandando una moratoria con la quale bloccare l'uccisione del predatore.

"Dopo aver sentito opinioni sorprendenti" nei mesi scorsi, oggi "ho sentito parole promettenti". Lo ha detto lunedì il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, nella conferenza stampa col vicepresidente USA, Mike Pence. Tusk ha ribadito che l'idea della NATO non è obsoleta. "Possiamo discutere su tutto, ma solo per rafforzare l'Alleanza, non per indebolire l'unità transatlantica", ha detto. "A nome del presidente Trump, ha risposto Pence, esprimo il forte impegno alla partnership e alla cooperazione con l'Unione Europea" con la quale gli USA "condividono gli stessi valori e lo stesso scopo di difendere la libertà, la democrazia e lo stato di diritto".

Consentire a tutti i richiedenti l'asilo ospitati nel centro di Büren an der Aare (BE) di seguire corsi teorici di base abbinati a momenti di pratica in vari settori professionali. E' l'obiettivo del nuovo programma di occupazione e d'integrazione della struttura visitata lunedì da Simonetta Sommaruga. Grazie al progetto "In-Limbo", gli asilanti e le persone ammesse a titolo provvisorio dovrebbero riuscire a trovare quanto prima un'occupazione adeguata. Il "tempo dell'attesa" diventerà così prezioso per acquisire competenze in vista di un'eventuale integrazione nel mercato del lavoro svizzero.

Un uomo, raggiunto da un colpo d'arma da fuoco durante una lite, è rimasto gravemente ferito lunedì mattina a Gerlafingen. Lo sparatore, uno svizzero di 54 anni, s'è consegnato alle forze dell'ordine solettesi. Ragioni e dinamica del fatto di sangue restano da chiarire.

L’inchiesta sui permessi illeciti prosegue: dopo gli ultimi due arresti scattati la scorsa settimana per il titolare 42enne di un’azienda di ponteggi a Camorino e il suo socio, le verifiche continuano per chiarire la posizione di un'altra ditta nello stesso edificio. Venerdì scorso, da nostre informazioni, i vertici di quest’ultima società sono stati sentiti dagli inquirenti in qualità di persone informate sui fatti. Sono il direttore e una persona con procura, per ora non indagati. Dalle perquisizioni sono spuntati infatti contratti per la cessione in subappalto di cantieri e il prestito di personale della società di ponteggi (in liquidazione) di cui il 42enne era titolare.

Il dibattito alla Camera dei Lord sulla proposta di legge per attivare la Brexit è iniziato oggi, lunedì. La discussione è considerata come l'ultima prova per il governo di Theresa May prima dell'avvio dei negoziati con Bruxelles. Il provvedimento, che ha già ricevuto il via libera a larga maggioranza dai Comuni, viene discusso sino a martedì nei suoi termini generali e, salvo che non ci sia una richiesta da parte dei pari, non è previsto un voto. Dopo questa fase si entra invece nel vivo degli emendamenti, dove i Lord sono pronti a dar battaglia, chiedendo in particolare garanzie sui cittadini UE residenti nel Regno e per gli expat britannici.

Una tonnellata di marijuana è stata sequestrata dai militari del Nucleo della guardia di finanza di Lecce. Lo stupefacente era nascosto in un camion il cui conducente è stato fermato. Il valore di mercato dello stupefacente era di circa 10 milioni di euro. Il mezzo pesante è stato fermato sulla litoranea nella zona di Brindisi.

Il sito del Cantone, ti.ch, è fuori uso da lunedì alle 9.30. Gli interventi degli informatici hanno permesso poco fa di riattivare la posta elettronica dei dipendenti dell’Amministrazione. Il ripristino del portale era previsto attorno alle 14.00, dopo un aggiornamento interno del sistema.

È' stato condannato a trenta mesi di prigione, di cui un anno da scontare, l'automobilista tedesco processato in contumacia per una serie di infrazioni sulle strade svizzere nel 2014. L'uomo, che non si è presentato davanti alle Assise criminali di Lugano, doveva rispondere di esposizione al pericolo della vita altrui, ripetuta infrazione grave qualificata alle norme della circolazione e conseguimento fraudolento di una prestazione. L'imputato, che ha commesso infrazioni in diversi cantoni, ha effettuato dieci sorpassi nella galleria del San Gottardo ed era stato bloccato a Rivera solo 40 minuti dopo essere transitato da Goeschenen.

Record della stagione invernale 2016-2017 per la Rega: la Guardia aerea svizzera di soccorso è intervenuta 150 volte con i suoi elicotteri tra sabato mattina e domenica sera. Il bel tempo e il conseguente forte afflusso sulle piste di sci sono stati fattori determinanti. Circa i 2/3 di questi interventi sono avvenuti per soccorrere sportivi feriti. I soccorritori sono stati sollecitati soprattutto nell'Oberland bernese e nella Svizzera centrale e orientale. La maggior parte delle persone tratte in salvo - precisa il comunicato - ha riportato ferite alle spalle e alla schiena, fratture e commozioni cerebrali.

Il più vecchio reattore nucleare svizzero, che si trova all'Università di Basilea, sarà smantellato. Una domanda d'autorizzazione è stata ufficialmente depositata alla Confederazione. L'installazione, destinata alla ricerca, è ferma dal 2013. L'Istituto spera di ricevere il via libera nel 2018.

La politica infonde più fiducia nei cittadini svizzeri rispetto a un anno fa: la percentuale degli insoddisfatti è infatti scesa dal 53 al 46%. L'ha rivelato un sondaggio di Vimentis, pubblicato lunedì. Il 36% degli elvetici si è invece definito soddisfatto, mentre il 18% non ha preso posizione. Il 48% dei giovani fra i 15 e i 24 anni afferma di essere appagato dall'operato dei politici. Per le persone di età compresa fra i 55 e i 64 anni, la quota scende invece al 31%. Per quanto riguarda l'AVS, il 46% degli svizzeri ritiene che la propria pensione non sia al sicuro. La preoccupazione è in crescita: nel 2015, il 43% non la considerava a rischio.

La Commissione della concorrenza (COMCO) ha reso noto lunedì di aver compiuto in tre cantoni, tra cui il Ticino, un’inchiesta per determinare se le condizioni d’accesso al mercato del lavoro per aziende e indipendenti "extracantonali" siano conformi alla legge federale sul mercato interno (LMI). Gli altri due cantoni sono Berna e Vaud. L'indagine aveva lo scopo di verificare se la prassi amministrativa delle autorità cantonali rispetta le basi della LMI. Dai dati è emerso che la libera circolazione intercantonale per le professioni sanitarie va bene, mentre in altri ambiti non si applica in modo coerente la LMI.

Si è aperto lunedì mattina a Mugla, nel sud della Turchia, il processo a 47 persone che rischiano l'ergastolo con l'accusa di aver tentato di uccidere il presidente Recep Tayyip Erdogan la notte del fallito golpe del 15 luglio 2016. Tra gli imputati accusati anche di crimini contro lo Stato e l'ordine costituzionale, 37 sono ex militari congedati dall'esercito dopo il complotto. Su 47 presunti colpevoli, ne mancano 3, ricercati e già processati in contumacia. L'udienza si svolge tra imponenti misure di sicurezza, mentre gli imputati, scortati dalle forze dell'ordine, sono stati fischiati dagli spettatori.

Un aereo della Austrian Airlines in avvicinamento all'aeroporto di Agno ha dovuto effettuare una manovra per evitare di andare a colpire la Collina d'Oro il 13 ottobre 2015, secondo il quotidiano austriaco Kurier. Poco dopo le 18, si legge nel rapporto preliminare del Servizio d'inchiesta svizzero sulla sicurezza (SISI), a bordo del velivolo, che trasportava 59 persone, è scattato l'allarme di prossimità al suolo e il pilota, secondo il giornale, ha effettuato una risalita di mille metri in una decina di secondi. Si tratta, secondo il direttore di Lugano Airport Alessandro Sozzi, di un "episodio minore" esasperato dalla stampa.

Il Servizio immatricolazioni della Sezione della circolazione rimarrà chiuso due giorni, il 2 e 3 marzo, dato che sarà oggetto di un profondo aggiornamento. I locali saranno ammodernati e i lavori si svilupperanno in tre fasi, in modo tale da garantire l’apertura continua di almeno cinque sportelli per tutta la durata del cantiere che andrà avanti fino a maggio. Tale scelta è legata all’esigenza di mantenere un’elevata qualità del servizio alla clientela, considerato che i funzionari delle immatricolazioni evadono oltre 300'000 pratiche ogni anno. La ristrutturazione costerà 324'000 franchi.

Il Politecnico federale di Losanna dirigerà due progetti del programma Orizzonte 2020, per un costo totale di 14 milioni di euro. I progetti saranno coordinati dal Laboratorio di fotonica e misure quantiche, diretto dal professor Tobias J. Kippenberg. L'optomeccanica - l'interazione tra la luce e il modo meccanico - è infatti uno dei settori maggiormente in crescita della fisica di oggi. Gli esempi di applicazione concreta di queste ricerche non mancano, basti pensare ai dischi rigidi magnetici e ai sistemi microelettronici o elettromeccanici, che oggi si trovano ovunque, dai telefonini ai gadget portatili, dai prodotti sanitari alle automobili.

Il telefono di Adolf Hitler è stato venduto all'asta per 243000 dollari. Il telefono, ritrovato nel bunker del Führer a Berlino, è stato conservato finora in una scatola in una abitazione di campagna inglese ed è stato venduto dalla case di aste Alexander Historical Auctions, a Chesapeake City, in Maryland (USA). Nel presentarlo ai potenziali acquirenti è stato descritto come "una delle armi più distruttive di tutti i tempi, avendo causato la morte di milioni di persone". Originariamente di colore nero, il telefono è stato ridipinto di rosso e vi sono stati incisi il nome di Hitler e la svastica.

Sono circa 300 i migranti che, nella notte tra domenica e lunedì, sono riusciti a scavalcare la recizione che separa l'enclave spagnola di Ceuta dal territorio marocchino. I migranti hanno poi raggiunto il centro della cittadina. Solo alcuni giorni fa circa 500 migranti erano riusciti a raggiungere Ceuta scavalcando la rete metallica.

Basilea Pharmaceutica ha ridotto le perdite lo scorso anno a 51,3 milioni di franchi, a fronte del passivo di 61,6 milioni dell'esercizio precedente. La società biotecnologica ha cominciato a raccogliere i primi frutti della commercializzazione dei suoi prodotti. Sull'insieme dell'esercizio i ricavi sono stati di 66 milioni di franchi.

Le cave di Arzo tornano a rivivere, e non solo grazie al progetto di riqualifica culturale del vecchio sito. E' infatti notizia di lunedì l’intenzione di Dario Emilio Giovanola, ex dipendente dell’azienda Rossi, l’ultima attiva in loco, di rilanciare anche l’estrazione del pregiato marmo Macchiavecchia. Come spiegato dal diretto interessato al Giornale del Popolo già qualche anno fa si era fatto un tentativo, poi arenatosi per la mancanza di domanda. Ora Giovanola ha trovato una grande azienda di Domodossola che offrirebbe gli ordinativi a garanzia della partenza. Da parte sua il Patriziato darà una mano per ridurre i costi, mettendo a disposizione i macchinari fermi da anni.

Burckhardt Compression introduce la disoccupazione parziale nel suo stabilimento di Winterthur (ZH). Il fabbricante di compressori motiva la misura a causa della diminuzione delle ordinazioni soprattutto per la divisione Systems che si occupa di trasporto e immagazzinamento di gas. Toccherà 200 dei 700 collaboratori.

Finisce davanti al giudice oggi, lunedì, alle Assise criminali di Lugano, la corsa in automobile di un cittadino tedesco, che nel 2014 ha sfrecciato su diverse strade della Svizzera toccando punte di quasi 200 chilometri l’ora. Alla fine, a fermarlo è stato un posto di blocco della polizia a Rivera. Secondo quanto ricostruito dall’inchiesta del procuratore generale John Noseda, l’uomo ha percorso in 40 minuti il tratto tra Goeschenen e il Monte Ceneri, passando sotto il San Gottardo. In aula dovrà rispondere di esposizione al pericolo della vita altrui, ripetuta infrazione grave qualificata alle norme della circolazione e conseguimento fraudolento di una prestazione.

L'istituto americano Northern Trust acquisisce le attività di fondi di UBS Asset Management in Lussemburgo e Svizzera. Gli aspetti finanziari dell'accordo non sono stati resi noti. La transazione dovrebbe chiudersi nel secondo semestre del 2017 ed è soggetta ad approvazioni del Comitato di regolamentazione.

Il progetto di aggregazione di Muzzano con Collina d’Oro non piace al gruppo leghista muzzanese. A rivelarlo è il municipale del movimento Dario Poretti che, dalle pagine del Corriere del Ticino, predica cautela. Per Poretti Muzzano non ha niente in comune con Collina d’Oro e potrebbe tranquillamente continuare a restare solo. Ad ogni modo la preferenza del suo gruppo, in caso di fusione, andrebbe a un’unione con Lugano. Secondo la sindaca Simona Soldini (Cittadini Attivi) la scelta del gruppo sarebbe legata agli appetiti "espansionistici" di Lugano. Soldini vorrebbe inoltre la creazione di due poli forti che bilancino il peso della città.

La PM Ecorecycling di Mendrisio è stata sanzionata dal Municipio di Mendrisio alla luce del rogo che all’inizio di dicembre dell’anno scorso bruciò all'incirca 4'000 pneumatici. La notizia è pubblicata lunedì dal Corriere del Ticino di lunedì, che precisa inoltre che la società dovrà pagare alcune migliaia di franchi. Alla base della multa vi è il fatto che nel deposito erano stati accatastati circa 30-40'000 copertoni, benché la licenza rilasciata all’azienda sancisse un limite massimo pari a 20'000 gomme. Inoltre sono state rilevate diverse altre incoerenze che riguardano la gestione del deposito stesso da parte dei dirigenti della società.

Il candidato della sinistra ecuadoregna, Lenin Moreno, avrebbe ottenuto oltre il 38% delle preferenze nella tornata elettorale per la nomina del nuovo presidente del paese sudamericano. Staccherebbe, con oltre l’80% delle schede scrutinate, il principale avversario, il conservatore Guillermo Lasso di circa una decina di punti percentuali. A questo punto dello scrutinio si rivela necessario un secondo turno. Moreno, infatti non sarebbe riuscito a staccare di oltre 10 punti il suo rivale e raggiungere il 40% dei voti. Il secondo turno della presidenziale è previsto per il prossimo 2 aprile nel quale gli indecisi giocheranno un ruolo essenziale.

La Sezione della circolazione di Camorino, facente parte del Dipartimento delle istituzioni, (DI) lunedì è al centro dell’attenzione di due quotidiani ticinesi con argomenti diversi, ma molto sentiti dalla popolazione. Il Corriere del Ticino infatti dedica ampio spazio in prima e nelle prime due pagine interne all’aumento delle imposte di circolazione,legato alla fine del bonus a chi ha l'auto poco inquinante. Gli automobilisti ticinesi sono così tra i più tartassati in Svizzera. LaRegione Ticino in prima pagina segnala i mugugni dei garagisti a causa del cambiamento di alcune procedure al Servizio d’immatricolazione, che creeranno più burocrazia.

Il Ministero degli esteri della Malaysia ha convocato, per oggi lunedì, l'ambasciatore della Corea del Nord a causa delle sue accuse alla gestione delle indagini sull'omicidio a Kuala Lumpur di Kim Jong-nam, fratellastro del leader nordcoreano Kim Jong-un. Pure richiamato per "consultazioni" l'ambasciatore malese a Pyongyang.

L'amministrazione Trump caccia Craig Deare, nominato di recente al Consiglio per la sicurezza nazionale per gli Affari nell'emisfero occidentale. Una decisione seguita alle critiche di Daere al presidente Donald Trump durante un evento privato. La Casa Bianca spiega che sarebbe strano tenere un funzionario che non sostiene il suo capo.

Dopo le dichiarazioni del presidente americano su un presunto attentato in Svezia, mai avvenuto, Trump si è difeso: l'affermazione sarebbe estrapolata dal contesto e faceva riferimento a un documentario di Fox News. Intanto in serata l'ambasciata svedese a Washington ha chiesto spiegazioni alla Casa Bianca in quanto nessun incidente è avvenuto. In diverse città del paese centinaia di persone sono tornate a manifestare contro il Trump e le sue politiche. Tra la folla anche Chelsea Clinton, figlia dell'ex presidente Bill Clinton e della rivale sconfitta di Trump Hillary Clinton.

Il candidato del partito governativo Lenin Moreno sarebbe in chiaro vantaggio sul suo rivale Guillermo Nasso, ex banchiere e esponente conservatore, nelle elezioni presidenziali di oggi, domenica, in Ecuador. Lo indicano gli exit poll, pur dando percentuali diverse e lasciando aperta la possibilità che si debba andare ad un ballottaggio il prossimo due aprile. Per passare al primo turno serve infatti una maggioranza di oltre il 40%. Moreno avrebbe conquistato dal 36 al 42% dei voti, secondo i sondaggi all’uscita dei seggi, mentre il suo diretto avversario tra il 26 e il 27%. In corsa vi erano anche altri sei candidati.

Sono almeno 20 le persone rimaste uccise in un attentato esplosivo, compiuto da un kamikaze oggi, domenica, in un mercato di Mogadiscio, in Somalia. L’attacco non è stato rivendicato, ma le autorità puntano il dito contro il gruppo estremista sunnita al Shabaab, legato ad al Qaida.

Un elicottero della REGA è atterrato proprio in mezzo alla dogana di Castasegna, in Val Bregaglia, per soccorrere un cittadino italiano colpito da un malore mentre si stava apprestando a varcare la frontiera in auto con un amico. L’attività in questo fine settimana, si legge in un comunicato, è stata intensa per gli equipaggi coinvolti in missioni a seguito di infortuni, di media entità, avvenuti sulle piste da sci, oltre ad alcuni trasporti notturni. In tutto, l'elicottero stanziato alla base Rega in Ticino ha compiuto 11 interventi; altre quattro missioni sono state portate a termine a sud delle Alpi dai colleghi delle basi di Zweisimmen, Erstfeld e Basilea.

L'offensiva della coalizione e dell'esercito iracheno per strappare allo Stato islamico (IS) anche la parte ovest di Mosul, ultima roccaforte dei jihadisti in Iraq, è cominciata stamani, domenica, con bombardamenti aerei e d'artiglieria oltre che con l'assalto di mezzi blindati. Lo ha annunciato il premier iracheno Haider al-Abadi in televisione, promettendo la "liberazione per sempre della popolazione dall'oppressione dell’IS e dal terrorismo". La parte ovest di Mosul, inoltre, è popolata in maggioranza da sunniti (come i militanti dell’IS), e non è detto che tutti sostengano l'offensiva dei governativi sciiti.

Un gruppo di miliziani Mai-Mai dell'etnia Nande ha attaccato il villaggio Hutu di Kyaghala, in Congo, e hanno ucciso almeno 25 civili. Il rappresentante locale del governatore provinciale Francis Bakundakabo ha precisato che quasi tutte le persone sono morte a colpi di machete e sono state decapitate.

-Il Winterthur ha battuto 2-1 in rimonta il Wohlen nel posticipo del 21o turno di NL A staccando così il Chiasso all'8o posto posto in classifica. I momò sono ora dunque penultimi in solitaria con quattro lunghezze di margine sul fanalino di coda Sciaffusa.

Brutto affare per il Chiasso nel posticipo che ha chiuso la 21a giornata di Challenge League. Il Winterthur, grazie al 2-1 casalingo in rimonta sul Wohlen, ha infatti staccato di tre lunghezze i rossoblù lasciandoli da soli a 18 punti al penultimo posto in graduatoria. La squadra di Scienza vanta quattro punti di vantaggio sul fanalino di coda Sciaffusa.

Sotto 2-0 nel primo turno di playoff di NL B contro l'Ajoie, il Martigny ha deciso di licenziare l'allenatore Matjaz Kopitar. Il posto del coach sloveno sarà preso con effetto immediato dal canado-svizzero Adrien Plavsic, il quale sarà assistito in panchina dal danese Kiril Starkov, entrambi prestati dal Villars, la cui stagione è già terminata. Plavsic, che ha alle spalle da giocatore 227 partite in NHL e 323 in NL A, aveva già guidato la squadra vallesana al termine della scorsa stagione.

-Gian Luca Barandun è salito per la terza volta sul podio in Coppa Europa. Il rossocrociato è giunto secondo nel super G di Val Sarentino, in Italia, ed è ora terzo nella classifica di specialità. A guidare la generale è sempre l'altro elvetico Gilles Roulin.

Gian Luca Barandun è salito per la terza volta sul podio in Coppa Europa. Il rossocrociato è giunto secondo nel super G di Val Sarentino, in Italia, ed è ora terzo nella classifica di specialità. A guidare la generale è sempre l'altro elvetico Gilles Roulin.

Sarà la sfida di martedì tra Manchester City e Monaco a caratterizzare il secondo blocco di partite d'andata degli ottavi di Champions League. Per gli uomini di Guardiola, a -8 in campionato dal Chelsea, uscire già ora dalla competizione sarebbe gravissimo, ma superare i monegaschi, in testa alla Ligue 1 e con un attacco da 76 reti in 26 partite, sarà difficilissimo. Attenzione puntata, mercoledì, anche su Porto-Juventus. Gli italiani partono favoriti, vista la loro solida difesa e un Higuain che non perde un colpo. Completano il programma Bayer Leverkusen-Atletico Madrid e Siviglia-Leicester.

La Sauber ha presentato su internet la C36-Ferrari, ovvero la monoposto che parteciperà al Mondiale di F1 al via tra poco più di un mese a Melbourne. Visti i nuovi regolamenti, la vettura è stata ridisegnata partendo da zero. E' aumentata la larghezza, che è passata da 1,8 a 2 metri, così come più larghi sono pneumatici, alettoni e diffusore. A Hinwil, a causa delle maggiori dimensioni della nuova auto, si è dovuto lavorare anche sul contenimento del peso. Al volante, in quello che sarà il 25o Mondiale per la scuderia svizzera, ci saranno lo svedese Marcus Ericsson ed il tedesco Pascal Wehrlein.

L'americano Dustin Johnson, vincendo il torneo PGA Tour di Pacific Palisades (California), si è issato al primo posto della classifica mondiale. Il golfista 32enne succede all'australiano Jason Day.

-A New Orleans la selezione della Western Conference ha battuto per 192-182 quella della Eastern nel tradizionale All Star Game della NBA. Anthony Davis ha messo a segno 52 punti, battendo così il record stabilito da Wilt Chamberlain, che nel 1962 ne aveva firmati 42.

Mario Gavranovic ha firmato il suo settimo gol stagionale. Nella 21a giornata del campionato croato, il ticinese è andato assegno nell vittoria per 3-2 colta dal suo Rijeka, leader della classifica, a Osijek.

-Le Ladies hanno staccato il biglietto per l'atto conclusivo dei playoff imponendosi per 6-4 a Neuchatel in gara-4. La finale vedrà ancora una volte opporsi Lugano e Zurigo, ovvero le squadre che si sono aggiudicate gli ultimi otto titoli (quattro a testa).

Il Ladies Team Lugano si è qualificato per la finale del massimo campionato femminile di hockey su ghiaccio, superando in gara-4 il Neuchatel per 6-4, per un complessivo 3-1 nella serie. Nell'ultimo atto le ticinesi ritroveranno lo Zurigo. Le due squadre si sono divise tutti gli ultimi otto titoli assegnati (4 a testa).

La squadra di volley femminile del Lugano, che partecipa al campionato di DNA, è stata superata per tre set a zero dal Franches-Montagnes nel recupero della 13a giornata di campionato. 25-16, 25-21 e ancora 25-21 i tre parziali.

Entrambe le compagini ticinesi impegnate nella 18a giornata di LNA femminile sono state battute. Il Riva è caduto a Ginevra col punteggio di 73-64 e resta ultimo in classifica, mentre il Bellinzona (terz'ultimo) ha subito una netta sconfitta in casa contro le leader della classifica dell'Elfic per 77-49.

Atletica: ai Campionati svizzeri indoor di Macolin, tenutisi nel weekend, i ticinesi si sono messi in evidenza conquistando 5 medaglie. Nei 400m maschili l'argento è andato a Ricky Petrucciani (Virtus Locarno), che ha preceduto Daniele Angelella (Virtus Locarno), dal canto suo pure sul podio (2o) nei 200m. Tra le donne si è invece messa in evidenza Ajla Del Ponte (US Ascona), bronzo sia nei 60m che nei 200m, dove si è imposta Lea Sprunger con il miglior tempo europeo dell'inverno (22"96).

-Zdenek Zeman ha vissuto un ritorno da sogno sulla panchina del Pescara. Al debutto in campionato l'allenatore boemo ha condotto la compagine di casa a una spumeggiante vittoria per 5-0 contro il Genoa. Per il fanalino di coda della Serie A si tratta della prima vittoria sul campo ottenuta in questa stagione.

-Il Chiasso è stato battuto per 2-0 dallo Xamax nella sfida valida per il 21o turno di BCL. Al Riva IV i neocastellani hanno fatto la differenza nella ripresa grazie alla doppietta firmata da Karlen. La contemporanea sconfitta rimediata dallo Sciaffusa a Ginevra contro il Servette (3-2) permette ai rossoblù di conservare quattro punti sull'ultimo posto in classifica.

Il Basilea ha rischiato, ma alla fine è riuscito a mantenere l'imbattibilità al San Giacomo in campionato e a portare a casa i tre punti contro il Losanna. Sotto di due gol al 68', i renani hanno rimontato imponendosi per 4-3. Ai vodesi, che non vincono da undici turni, non sono bastate le reti di Kololli (doppietta) e Campo. L'impresa rossoblù è stata firmata da Doumbia, già autore dell'1-1, Akanji e Janko. Nel posticipo il Sion si è imposto 1-0 (gol di Bia) in trasferta sul GC e ha così scavalcato al terzo posto il Lucerna. Per le Cavallette si tratta del terzo ko in tre match nel 2017.

Il Lugano, autore di una prova tutt'altro che impeccabile, è uscito dal Rheinpark di Vaduz con un punto (1-1) certamente pesante ma che non può soddisfare il tecnico Tramezzani. I bianconeri si sono dimostrati la copia sbiadita della brillante squadra vista contro il GC. Particolarmente in ombra l'impreciso Alioski. Al vantaggio degli uomini di casa dell'ex Grippo (colpo di testa su corner) ha risposto Sadiku nella ripresa con un tocco di... petto su cross dell'appena entrato Mizrachi. I ticinesi hanno recriminato per la mancata espulsione di Costanzo per una manata a Sulmoni.

Nei Mondiali di Biathlon in corso ad Hochfilzen, la Germania ha strappato un altro oro (il settimo) nella partenza il linea maschile. A sorpresa infatti è stato Simon Schempp ad essere il migliore, precedendo il norvegese Johannes Boe e l'austriaco Simon Eder. Solo quinto il francese Martin Fourcade.

-Victorija Golubic (WTA 62) ha superato il primo turno del torneo di Dubai. La 24enne zurighese si è imposta in rimonta per 6-7 (4/7) 6-3 6-2 contro la turca Cagla Buyokakcay (82) al termine di un match durato ben 2h46'.

Victorija Golubic (WTA 62) ha superato il primo turno del torneo di Dubai. La 24enne zurighese si è imposta in rimonta 6-7 (4/7) 6-3 6-2 contro la turca Cagla Büyökakcay (82) al termine di un match durato ben 2h46'.

Sesto titolo iridato in carriera per Marcel Hirscher che ha dominato, come previsto, lo slalom maschile. Per lui è la terza medaglia a St.Moritz dopo l'oro in gigante e l'argento in combinata. Con Manuel Feller al secondo posto, l'Austria ha piazzato la doppietta (sorpassando la Svizzera nel medagliere), mentre il bronzo è andato all'eterno Felix Neureuther. Deluso Henrik Kristoffersen, soltanto quarto. Il Mondiale si è chiuso con 7 medaglie per i rossocrociati. Luca Aerni e Reto Schmidiger hanno solo guadagnato qualche posizione, mentre Daniel Yule e Ramon Zenhaeusern hanno inforcato.

-Elia Zurbriggen ha vinto il primo dei due giganti di Coppa Europa a Oberjoch (Germania). Nella seconda gara, il vallesano si è piazzato al 2o posto assieme al connazionale Loïc Meillard, entrambi battuti per due centesimi dal francese Cyprien Sarrazin.

Per la quarta volta di fila Francesco Friedrich si è laureato campione del mondo di bob a 2. Il tedesco ha dominato le 4 manche sul toboga di Königssee, stabilendo anche il record della pista nell'ultima discesa e chiudendo con 1"20 sul canadese Justin Kripps e 1"25 sul connazionale Johannes Lochner. Lontani i due equipaggi rossocrociati: Beat Hefti 14o e Rico Peter 15o.

Elia Zurbriggen ha vinto il primo dei due giganti di Coppa Europa a Oberjoch (Germania). Nella seconda, il vallesano si è piazzato al 2o posto assieme al connazionale Loïc Meillard, entrambi battuti per due centesimi dal francese Cyprien Sarrazin.

-Marcelo Bielsa sarà l'allenatore del Lille a partire dal primo luglio. Il 61enne argentino, soprannominato El Loco, l'estate scorsa aveva firmato con la Lazio salvo poi dimettersi due giorni dopo per incomprensioni con il presidente Lotito. Ha sottoscritto un accordo per due stagioni.

-Laura Dahlmeier si è confermata regina dei Mondiali di biathlon a Hochfilzen, in Austria. La tedesca nella 12,5km ha conquistato il suo quinto titolo in sei gare. Nessuno nella storia aveva raccolto un simile bottino in un'unica rassegna iridata. L'elvetica Selina Gasparin ha concluso al 18o rango. Successo tedesco anche tra gli uomini con Simon Schempp che ha chiuso davanti al norvegese Johannes Thignes Boe e all'austriaco Simon Eder.

Marcelo Bielsa sarà l'allenatore del Lille a partire dal primo luglio. Il 61enne argentino, soprannominato El Loco, l'estate scorsa aveva firmato con la Lazio salvo poi dimettersi due giorni dopo per incomprensioni con il presidente Lotito. Ha sottoscritto un accordo per due stagioni.

Laura Dahlmeier ha stabilito un nuovo record ai Mondiali di Hochfilzen. La tedesca nella partenza in linea ha colto il quinto oro dell'edizione (più un argento), evento ineguagliato nella storia di questo sport. Alle spalle della 23enne sono giunte l'americana Susan Dunklee e la finlandese Kaisa Makarainen. 18a l'elvetica Selina Gasparin.

-Lo Zurigo ha battuto per 8-3 il Langnau nella sfida valida per il 47o turno di NL A. I Lions si sono così portati a 4 punti dal Berna, leader della classifica, e vantano ora 4 lunghezze di margine sullo Zugo, terzo. Le prime tre della graduatoria hanno tutte giocato 47 match in regular season.

Marcel Hirscher questa volta ha deciso di non risparmiarsi nella 1a manche. L'austriaco ha chiuso la prova iniziale dello slalom iridato di St.Moritz con 0"43 di vantaggio sul 2o, il sorprendente connazionale Marco Schwarz, solo due volte sul podio in CdM in carriera. E arriva dall'Austria pure il terzo piazzato, Michael Matt (+0"48). Mentre è per ora fuori dal podio uno dei grandi favoriti, il norvegese Henrik Kristoffersen, 5o a +0"65. Bella prova per l'elvetico Ramon Zenhaeusern (9o a 0"69), che ha finito poco davanti a Daniel Yule (+0"90). Lontano Luca Aerni (+1"89).

Marco Tadé (23o) e Deborah Scanzio (18a) hanno chiuso attorno al ventesimo rango anche la seconda prova di Coppa del Mondo di gobbe tenutasi a Tazawako, in Giappone. Le gare sono state vinte dal canadese Mikael Kingsbury, che ha piazzato così una doppietta, e dalla statunitense Jaelin Kauf.

Karolina Pliskova sembra averci preso gusto. La ceca ha infatti conquistato a Doha il suo secondo titolo in questo 2017, dopo quello colto a Brisbane. La terza giocatrice al mondo è imposta in finale sulla danese Caroline Wozniacki (WTA 18) con il punteggio di 6-3 6-4.

Scherma: lo spadista svittese Max Heinzer ha conquistato il suo nono successo in Coppa del Mondo. A Vancouver, l'elvetico ha battuto in finale per 14-13 il cubano Yunior Reytor Venet, nonostante a 11" dal termine dello scontro si trovasse ancora sotto nel punteggio. Freestyle: Marco Tadé (23o) e Deborah Scanzio (18a) hanno chiuso attorno al ventesimo rango anche la seconda prova di Coppa del Mondo di gobbe tenutasi a Tazawako, in Giappone. Le gare sono state vinte dal canadese Mikael Kingsbury, che ha piazzato così una doppietta, e dalla statunitense Jaelin Kauf.

"I tifosi hanno diritto a esprimere la loro rabbia e il loro disappunto, in una situazione del genere non si possono pretendere gli applausi", ha detto un amareggiato Duca al termine del derby perso dall'Ambrì, "però quando le cose vanno male il sostegno è importantissimo". "Nella pausa di NL A abbiamo lavorato intensamente", ha continuato il capitano, "ma non credo sia il motivo di queste prestazioni così negative". "Le possibilità ce le siamo create, ma non le abbiamo sfruttate e questo crea frustrazione. Dobbiamo avere più fiducia", ha invece spiegato coach Dwyer.

"Sono contento perché abbiamo giocato bene e lo abbiamo fatto per tutti i 60'", ha spiegato un soddisfatto Ireland dopo il derby vinto per 5-0 dal Lugano alla Valascia, "sono arrivato da sole otto partite, l'obiettivo adesso è continuare a lavorare sulle cose importanti e crescere come squadra". "Sono felice che abbiamo vinto qualificandoci per la fase finale", ha spiegato Hirschi, "in ottica playoff è inoltre molto importante aver iniziato a vincere anche in trasferta". "Ora siamo "verdi", bene!", ha affermato Sannitz, "cercheremo di fare più punti possibili negli ultimi 2 match".

Le Ladies del Lugano hanno vinto 9-2 contro il Neuchatel nella terza sfida della semifinale dei playoff. Decisive le triplette di Eggimann e Raselli. La serie è ora sul 2-1 per la squadra ticinese. Lo Zurigo è invece la prima finalista dopo il successo per 4-0 sul Bomo che ha chiuso la serie sul 3-0.

Il Lugano ha vinto con un netto 5-0 il sesto derby stagionale, festeggiando così con un successo la qualificazione ai playoff, giunta prima della fine della partita della Valascia grazie al successo ottenuto dal Berna a Langnau. L'Ambrì, che nelle ultime 2 partite ha incassato 12 reti senza segnare, è dunque tornato a perdere in Leventina contro i rivali cantonali dopo 5 vittorie consecutive sul ghiaccio di casa, incassando il 9o ko nelle ultime 10 partite disputate in campionato. I bianconeri dal canto loro si sono imposti per la terza volta nelle ultime quattro trasferte giocate.

Il Lugano ha iniziato col piede giusto il derby, trovando il vantaggio con Ulmer al 7'. L'Ambrì ha tentato di reagire ma le migliori occasioni, capitate a Pesonen e Fuchs, si sono infrante contro i ferri della gabbia di Merzlikins. Sul finale del primo tempo i bianconeri hanno così trovato l'allungo decisivo, firmando due reti con Fazzini, ottimamente imbeccato da Lapierre, e Walker. Nel periodo centrale sono poi arrivati i punti di Sannitz, lesto a ribadire in rete una corta respinta, e ancora del difensore austriaco. Parte del pubblico di casa ha lasciato deluso la Valascia durante il terzo tempo.

Sébastien Buemi ha vinto anche la terza prova del Mondiale di Formula E, che si è corsa a Buenos Aires. Il vodese, con tre successi in altrettante gare, consolida così il primato in classifica ed è partito con il piede giusto per confermare il titolo conquistato la scorsa stagione.

Il Lugano è stato nettamente battuto dal Volero Zurigo, primo in classifica di DNA femminile. Le ticinesi, penultime davanti al Lucerna, sono state sconfitte in 3 set con i parziali di 25-15, 25-8 e 25-17. Da notare che per le zurighesi si è trattata della 150a vittoria consecutiva in campionato, visto che non perdono dal 29 gennaio 2012.

Lo Young Boys è stato fermato sul 2-2 dal San Gallo nel secondo anticipo del 21o turno di RSL. Avanti su rigore all'11' con Hoarau, i bernesi nei primi 15' della ripresa hanno subito la rimonta degli ospiti, in gol con Ajeti e Buess, prima di trovare il definitivo pareggio grazie ad Assalé (77'). Per Barnetta e compagni si tratta del terzo risultato utile consecutivo. Il Lucerna non ha sfruttato il mezzo passo falso dei gialloneri. Gli svizzero centrali nel tardo pomeriggio non sono andati oltre l'1-1 contro il Thun, rispondendo con F.Rodriguez (55') al vantaggio di Sorgic (39').

Il Lugano ha colto un importante successo nella 18a giornata di LNA. I Tigers hanno espugnato il parquet del Monthey, leader della classifica con il Friborgo, imponendosi per 74-70. A trascinare i ticinesi in Vallese è stato Carey, autore di 33 punti. Nella squadra ospite si sono messi in evidenza pure Everett (17 punti, 8 rimbalzi e 7 assist) e Aw (15/8/2). Serata amara invece per il Massagno. Al Palamondo la SAM si è arresa al Ginevra, vittorioso per 85-64. Tra i padroni di casa in tre hanno chiuso in doppia cifra: Day (16 punti), Niles (16) e Bergstedt (13).

Grazie al 2o posto ottenuto a Birmingham (4,53m), Nicole Buechler ha conquistato la generale del circuito indoor della IAAF di salto con l'asta. La tappa è stata vinta dalla greca Ekaterini Stefanidi (4,63m).

Il CC Ginevra ha vinto i campionati svizzeri di Flims. Il quartetto guidato da Peter De Cruz, che in finale ha sconfitto 8-6 Duebendorf, rappresenterà dunque la Svizzera in aprile ai Mondiali di Edmonton. A difendere i colori rossocrociati ai CM femminili di Pechino, in programma in marzo, sarà invece Baden Regio. Il team della skip Alina Paetz si è laureato campione elvetico battendo 7-6 la squadra di Flims capitanata da Binia Feltscher.

Curling: il CC Ginevra ha vinto i campionati svizzeri di Flims. Il quartetto guidato da Peter De Cruz, che in finale ha sconfitto 8-6 Duebendorf, rappresenterà dunque la Svizzera in aprile ai Mondiali di Edmonton. A difendere i colori rossocrociati ai CM femminili di Pechino, in programma in marzo, sarà invece Baden Regio. Il team della skip Alina Paetz si è laureato campione elvetico battendo 7-6 Flims. Atletica: grazie al 2o posto ottenuto a Birmingham (4,53m), Nicole Buechler ha conquistato la generale del circuito indoor della IAAF di salto con l'asta. La tappa è stata vinta dalla greca Ekaterini Stefanidi (4,63m).

Il Bayern Monaco è stato fermato sull'1-1 sul campo dell'Hertha Berlino, dopo aver rischiato di perdere la sua seconda partita stagionale in Bundesliga. Al vantaggio di Ibisevic al 21' ha replicato all'ultimo secondo (96') Lewandowski, che ha così permesso alla squadra di Ancelotti di strappare almeno un punto. Qualora dovesse vincere, il Lipsia potrebbe portarsi a -5.

La Russia ha vinto la staffetta maschile 4x7,5km dei Mondiali di biathlon di Hochfilzen. Al secondo posto la Francia distaccata di 5"8 secondi e al terzo l'Austria con di ritardo di 20"1. Sedicesimi i rossocrociati Finello, Weger, Dolder e Wiester, che hanno terminato il loro sforzo con ben 4'32"5 di distacco dalla medaglia d'oro.

-La staffetta maschile 4x7,5km ai Mondiali di biathlon a Hochfilzen è andata alla Russia. Fourcade non è infatti riuscito a recuperare il ritardo accumulato nelle frazioni precedente, offrendo alla Francia soltanto l'argento. Bronzo per i padroni di casa dell'Austria, che hanno battuto nel finale la più quotata Germania. Sedicemo posto per il quartetto svizzero formato da Finello, Weger, Dolder e Wiester.