Contenuti in evidenza

Tutti

Fantasmi a Locarno

Il fotografo locarnese coglie l’attimo - malinconico – della “bassa stagione”.

Fantasmi a Locarno

Credits: Claudia Quadri e Giovanni Speranza

Notti senza sonno. La serie “Turistica” è nata durante i vagabondaggi notturni e solitari del giovane fotografo locarnese Carlo Rusca.

Cosa succede a Locarno e dintorni quando le luci della ribalta e dell’estate si spengono insieme ai festival e agli eventi?

La serie è nata quasi per caso, attorno a un vuoto momentaneo di Carlo e al vuoto dei luoghi, sospesi in attesa della prossima stagione.

“Turistica” ha riscosso un grande successo, e meritatamente. È stata esposta a New York alla mostra annuale 2019 di fotografia contemporanea Aperture Summer Open, premiata da Lens Culture Art Photography 2019, esposta al Verzasca Foto Festival… La sua “alta stagione” sembra destinata a durare.

Le sue immagini emanano quell’aria di sospensione, quasi di apnea degli abiti leggeri, chiusi nell’armadio in attesa della bella stagione, della prossima estate. Forse con la paura sottile di essere dimenticati per sempre.