Contenuti in evidenza

Tutti

Lustrascarpe alla riscossa

Il loro lavoro è considerato degradante e i lustrascarpe di La Paz si coprono il viso per non essere riconosciuti. Il fotografo Federico Estol collabora con loro per un progetto sociale e artistico.

Cult+ Federico Estol 1

Credits: Claudia Quadri - Gioele di Stefano

L’arte deve essere libera o impegnata, militante? Libera, secondo noi. Libera di essere impegnata. È il caso dei progetti del fotografo uruguaiano Federico Estol.

Centrale nel lavoro di Estol è il tema dell’identità – identità mancata, identità in trasformazione…. Il suo progetto “Heroes del brillo” ha preso forma sull’arco di diversi anni, in collaborazione con un’associazione senza scopo di lucro – Hormigon Armado, che aiuta i lustrascarpe di La Paz e El Alto.

Federico Estol non ha voluto mostrare i lustrascarpe al lavoro, nell’azione di lucidare le scarpe. Al contrario ha cercato con loro una nuova immagine, che li presentasse in modo diverso. E vincente, come loro si vorrebbero. Il progetto Heroes del brillo – Eroi della brillantezza - è partito da corsi di disegno per creare una sorta di fumetto. Grazie ad Estol, le singole scene sono poi state riprodotte con la fotografia, con i lustrascarpe come protagonisti. Collaborazione, invece di carità. In questa esperienza di fotografia partecipata, i lustrascarpe si sono trasformati in supereroi, al servizio della società e non più discriminati. E ci hanno guadagnato anche dal punto di vista economico.

«Pirati dei caraibi»

C’è chi ci va per fare snorkeling tra tartarughe e coralli, chi per altre ragioni. Le isole Cayman nei Caraibi sono un paradiso in tutti i sensi, naturalistico e fiscale. Un tempo erano base operativa di pirati e oggi, per ricordare quel passato, le Cayman ogni anno festeggiano la Pirates Week, festa nazionale… molto apprezzata dai turisti. Tra feste, cortei, abbordaggi, bevute di rum ma anche visite agli edifici coloniali e al museo locale, la piratesca festa nazionale delle isole Cayman nel 2017 festeggia il quarantesimo anniversario.

Il fotografo uruguaiano Federico Estol ha passato un mese alle Cayman, e ha fotografato anche la Pirates Week. Ma il suo scopo non era quello di documentare questo “carnevale in salsa piratesca”… Stava lavorando al suo progetto di fotolibro “La isla del tesoro” proprio sul tema dei paradisi fiscali.