Contenuti in evidenza

Tutti

Pantoni epidermici

Angelica Dass e il suo progetto contro la discriminazione a Chiasso

Cult+ Angelica Dass 1

Credits: Stefano Roncoroni - Renato Galiano - Gioele di Stefano - Paride Dedini

Humanae è un progetto fotografico di Angelica Dass. Le sue fotografie hanno già invaso molte città del mondo. Sono semplici ritratti di volti di persone. Cos’hanno di particolare? Lo sfondo. Ogni sfondo è ricavato a partire dal colore della pelle del soggetto. Dalla foto-ritratto, dalla zona del naso, un quadratino di 11 x 11 pixel viene selezionato e poi usato per ricavare il colore di background. Ogni volto si trasforma così in un Pantone, una gradazione di colore con un proprio codice ben definito. Racchiudere l’umanità in un campionario di colori mette in crisi la nostra percezione delle differenze e i nostri pregiudizi.

Il progetto Humanae ha invaso Chiasso per la Biennale dell’immagine.

«Lo scatto fotografico è solo la punta dell’iceberg»

Una fredda griglia di pantoni per riscaldare l’umanità. Ce ne parla il curatore Matteo Balduzzi

Il progetto Humanae non è solo fotografia. Seguiamo un workshop per i docenti. Compito: ricreare la tonalità della propria pelle mischiando i colori a tempera. Missione impossibile

«Un piccolo click per un progetto planetario»

Perché il nostro giornalista Ronco si lancia in uno spogliarello? Per manie di grandezza: vuol far parte di un progetto fotografico mondiale!