Contenuti in evidenza

Tutti

Il disegno come pensiero in movimento

Si può trovare una commistione tra disegno e graffiti con l’elemento urbano? Amalia Mora pensa proprio di sì.

Cult+ Amalia Mora 1

Credits: Sonja Riva; Gioele Di Stefano

Amalia Mora è un’illustratrice e graphic designer che vive a Bologna. Ha dato vita e colore a personaggi come Guglielmo Marconi, Anna Frank la giovane attivista pakistana vincitrice del Nobel per la pace, Malala, ma anche Pasolini, Ulisse e Maria Callas. Ha disegnato campagne sociali e creato istallazioni ispirate anche ad una scrittrice di culto come Agota Kristof.

L’abbiamo seguita in una giornata milanese tra i Navigli, mentre appuntava i suoi pensieri con i pennelli.

«Rappresentare con ironia il quotidiano leggermente catastrofico delle donne»

Lorenza Tonani con Hop edizioni racconta il mondo rosa contemporaneo che viaggia in rete tra chick lit e picture book.

Hop edizioni è anche una collana “Per aspera ad astra”, dove le protagoniste sono grandi donne di ieri e di oggi. Il loro tratto comune? Un’infanzia tragica un’enorme tenacia e un talento pazzesco.

Come per Maria Callas scomparsa quarant’anni fa.