Cuba biologica

L'isola senza pesticidi

Con il collasso dell’Unione Sovietica, Cuba aveva perso il suo principale fornitore di pesticidi. Il regime castrista non aveva altra scelta se non quella di concepire un’agricoltura alternativa, riducendo quasi a zero l’uso di prodotti chimici. Nonostante la persistenza di sacche di carestia, l’isola può vantare oggi eccellenze da esportazione come il miele prodotto senza glifosato né anticrittogamici. Mentre ovunque nel mondo si assiste alla morìa delle api, Cuba sembra il paradiso degli insetti operai.

Condividi

Correlati