I disegni di Simone Massi a Lugano

Allo Spazio 1929 dal 4 al 21 ottobre, a corollario del Festival dei diritti umani

Il Film Festival Diritti Umani Lugano (che si tiene dal 9 al 14 ottobre) promuove un momento espositivo dedicato a SIMONE MASSI, in cui vengono esposte le tavole originali realizzate dall’artista marchigiano per le animazioni di La strada dei Samouni (il documentario di Stefano Savona, premiato all’ultima edizione di Cannes con L’oeil d’or, miglior documentario).

Simone Massi, disegnatore, animatore e regista italiano che ha realizzato film di animazione pluripremiati in tutto il mondo, è tra gli ultimi esploratori della tecnica “a passo uno”, con la quale ogni disegno rappresenta un fotogramma del film, realizzato su carta con ogni tipo di strumento di scrittura a mano - dal carboncino alle matite, dai gessi ai pastelli a cera.  I suoi disegni hanno la forza espressiva di un'incisione e le sue storie l'essenzialità delle favole antiche. Nato e cresciuto nell'entroterra marchigiano, Simone Massi realizza cortometraggi d'animazione dal 1993. Ha un passato di operaio in fabbrica e il suo modo di lavorare è rimasto simile a quello della fabbrica: disegna una per una le tavole delle sue animazioni, senza ricorrere all'animazione computerizzata e raccontando in lunghi piani sequenza un mondo in bilico tra campagna e industria, dove le certezze sono quelle delle piccole cose, degli sguardi familiari, delle tradizioni.

Massi è un artista resistente non soltanto alla fagocitazione della modernità tecnologica; Massi racconta col suo tratto graffiato una umanità che pare quasi estinta, rievocata da protagonisti umili che hanno il dono del sogno e della profondità d’animo. (Antonio Prata, direttore del Film Festival Diritti Umani Lugano).

Una mostra esclusiva, quella proposta nello Spazio 1929, che permette di conoscere da vicino il lavoro di Simone Massi, fatto di fatica e di una irrefrenabile sensibilità, come ci dimostra anche l’incontro che vi proponiamo qui, realizzato nel 2015 da Monica Bonetti.

L'operaio della matita

L'operaio della matita

Di Monica Bonetti (Archivi RSI, 2015)

Condividi

Correlati