Settimanale cattolico
A cura di don Italo Molinaro

Strada regina

Settimanale cattolico A cura di don Italo Molinaro

Il sacro del Ticino

Una guida artistica e culturale che valorizza il patrimonio cantonale

L’architettura sacra connota in modo inconfondibile il territorio del Canton Ticino. Per secoli legato alla Diocesi di Milano (in alcune zone si utilizza tuttora il rito ambrosiano), il Ticino presenta una straordinaria densità e una grande varietà di soluzioni, lungo un arco di 1500 anni: dall’antichissimo battistero paleocristiano di Riva San Vitale agli edifici sacri progettati da Mario Botta, passando per la stagione romanica dei maestri comacini e campionesi, per le raffinate presenze rinascimentali, per i sontuosi complessi barocchi di stucchi e affreschi. Molti sono i capolavori d’arte presenti nelle chiese ticinesi: in particolare, i cicli di affreschi, alcuni dei quali davvero eccezionali per rarità e bellezza.

Il volume, curato da Stefano Zuffi e Salvatore Maria Fares ed edito da Skira, raccoglie il patrimonio architettonico e artistico ticinese, presentando tutti i principali edifici sacri del Cantone, organizzati secondo sei itinerari territoriali che ne facilitano la visita.

Nella trasmissione religiosa Strada Regina i due curatori hanno presentato il volume, visitando alcuni luoghi di pregio.

Condividi

Correlati