"The Mule" di Clint Eastwood

La recensione di Michele Serra

"The Mule" di Clint Eastwood

The Mule

Il ritorno di Clint Eastwood

A 88 anni suonati, Clint Eastwood torna davanti alla cinepresa: nel suo ultimo film (la media nell'ultimo decennio è di uno all'anno, più o meno) è regista e attore protagonista, con il suo volto iconico e il suo carattere ruvido, nella vita come nella finzione scenica. Negli ultimi Sully e Ore 15:17 – Attacco al treno aveva raccontato due esempi di eroi americani, qui invece ci troviamo davanti un protagonista assai meno limpido, ma proprio per questo motivo, più affascinante.

Condividi

Correlati