Una produzione virtuale per il Venerdì Santo

Con il Gruppo Vocale Famiglia Sala (letture di A. Tini, regia di R. Storni)

Uniti ma distanti per il Venerdì Santo

L'elevazione spirituale diventa virtuale

È nata nel cuore della Mesolcina una produzione che varca i confini grazie alla tecnologia. Quella realizzata dal Gruppo Vocale Famiglia Sala - diviso in Italia in tre luoghi diversi -  e dal giornalista e voce narrante Alessandro Tini e dal videomaker RSI Remy Storni. Insieme hanno vinto i limiti e le difficoltà di questo periodo per lasciare una testimonianza profonda di un momento destinato a rimanere nella storia.

In collaborazione con Rete Due, partendo dal Comune di San Vittore, nel Canton Grigioni, passando per Como e volando fino a Fabriano nel centro Italia, affidandosi  ai testi di Padre David Maria Turoldo e di uomini di chiesa dei nostri giorni, hanno eseguito alcune fra le più belle pagine del repertorio sacro di Duruflé, Adam, Palestrina, Mascagni, Webber, Mozart, Rossini, De Marzi e Bach.

La produzione di questa Elevazione Spirituale per il venerdì Santo - nata come costruttiva reazione al forzato annullamento del concerto nella Collegiata di San Giovanni e San Vittore in Mesolcina - ha richiesto un notevole sforzo di coordinamento a causa della grande distanza tra i gli artisti e la necessità di dover utilizzare semplici telefoni cellulari per le riprese dei video musicali. Il risultato è di grande impatto emotivo e certamente sarà di aiuto a chi non vuole rinunciare in questo giorno a un momento di riflessione.

Condividi

Correlati