"Widows" di Steve McQueen

La recensione di Michele Serra

"Widows" di Steve McQueen

"Widows", un thriller d'autore

Il regista Steve McQueen torna in veste pulp

A quattro anni di distanza dall'Oscar come miglior film del 2014, il regista inglese Steve McQueen sterza decisamente, proponendo la sua pellicola più pop, con schegge di Tarantino e quattro eroine che sono un inno alla potenza della diversity, come dicono gli americani: due donne nere, una ispanica e una bianca. Il risultato potrebbe piacere sia ai critici che al grande pubblico.

Condividi

Correlati