FILOSOFIX

La filosofia diventa animazione

Dal mito della caverna di Platone fino ai giorni nostri, la storia della filosofia è costellata di racconti che, senza contraddire le esigenze dell’argomentazione razionale, si rivolgono alle facoltà intuitive e immaginative del lettore per illustrare o confutare delle teorie. Oggi questi racconti vengono chiamati esperimenti mentali. Su iniziativa di SRF, le quattro unità aziendali della SSR propongono, 13 brevi film d’animazione che mettono in scena dei famosi esperimenti mentali.

SRF: Philosophie animiert // RTS: Philosophie animée // RTR: Filosofia animescha

I disegni animati di Filosofix dimostrano che ci si può accostare a questioni filosofiche senza necessariamente possedere sofisticati strumenti concettuali, e nello stesso tempo mostrano come la filosofia non sia qualcosa di astratto e avulso dalle questioni fondamentali che riguardano la vita di tutti.

 

Carne umana

Gli alieni invadono la terra, catturano gli esseri umani e mangiano la carne dei nostri figli. Perché lo troviamo sbagliato quando facciamo la stessa cosa con gli animali? Gli esseri umani valgono più degli animali? Questa domanda è al centro dall'esperimento mentale "carne umana". Approfondisci qui l'argomento.

 

Gauguin

Il pittore Paul Gauguin lasciò la sua famiglia per dedicarsi all' arte. Con successo. Ma il successo giustifica ogni comportamento? Se Gauguin non avesse avuto successo nell’arte, giudicheremmo la sua decisione di lasciare la famiglia in modo diverso? Questo è il soggetto su cui si focalizza l'esperimento mentale "Gauguin". Approfondisci qui l'argomento.

 

Gavagai

La lingua ha le sue insidie. Gli equivoci sono ovunque. Come faccio a sapere cosa gli altri stanno cercando di dirmi? Possiamo mai essere certi di comprendere correttamente le altre persone? L'esperimento mentale "Gavagai" ruota intorno a questa domanda. Il suo inventore crede che la benevolenza sia indispensabile per una comprensione di successo. Approfondisci qui l'argomento.

 

Il paradosso del nonno

Il viaggio nel tempo è un sogno antico. Alcuni fisici moderni addirittura lo considerano possibile. Ma attenzione: le contraddizioni e i paradossi si nascondono ovunque, come il famoso "paradosso del nonno". Un esperimento mentale in cui si scervellano i più astuti. Approfondisci qui l'argomento.

 

La pillola dell'amore

Cos‘è l’amore? La domada è impegnativa. Gli esperimenti mentali possono venire in soccorso nel formulare una riposta. Possiamo indurre qualcuno ad  innamorarsi di noi? Provate a immaginare che l’amore della vostra vita non voglia saperne nulla di voi. Voi, però, avete la possibilità di somministrargli una pillola dell’amore. Mischiereste questa pillola al suo cibo? Siete disposti a ricorrere a questo espediente? Oppure no: ritenete che l’altra persona debba innamorarsi di voi senza sotterfugi? Ma i sentimenti sono davvero autonomi? O possono essere indotti? I profumi, gli abiti eleganti o una conversazione brillante non sortiscono forse lo stesso effetto di una pillola dell’amore? Approfondisci qui l'argomento.

 

Il tram


È lecito sacrificare un uomo per salvarne cinque? Cosa è peggio: lasciar morire cinque persone o ucciderne una? Agire o astenersi? È giusto confrontare il valore delle vite umane? A questa scottante problematica etica è dedicato l'esperimento del tram. Esso ci illustra le due principali teorie dell'etica: l'utilitarismo e l'etica deontologica. Approfondisci qui l'argomento.

 

Teseo

Sono la stessa persona di sempre? Chi sono? Perché sono io? E come posso rimanere me stesso se cambio in continuazione? A questi interrogativi è dedicato l'esperimento mentale della nave di Teseo. L'esperimento mostra perché rimaniamo noi stessi anche quando ci trasformiamo completamente. Approfondisci qui l'argomento.

 

Il cervello in una vasca

La nostra vita potrebbe essere un'illusione? Come facciamo a essere sicuri che il mondo sia veramente come lo percepiamo? La nostra vita potrebbe forse essere un'illusione? Su questi interrogativi si basa l'esperimento mentale del cervello in una vasca. Secondo il suo ideatore, è impensabile che sia tutto un inganno. Approfondisci qui l'argomento.

 

La teiera

Dovremmo credere in Dio? Puoi dimostrare l'esistenza di Dio? La puoi confutare? E a cosa si dovrebbe credere, se l'esistenza di Dio non può essere né dimostrata né confutata? Queste sono le domande intorno a cui ruota l'esperimento mentale della teiera. Vuole mostrare che l'inconfutabilità dell'esistenza di Dio non è un valido motivo per credere in Lui. Approfondisci qui l'argomento.

 

Il velo dell'ignoranza

Cosa è equo? Come deve essere uno Stato equo? Quanta uguaglianza è necessaria? E cos'è in fondo la giustizia? Sono questi gli interrogativi alla base dell'esperimento mentale del velo di ignoranza. Secondo il suo ideatore, l'ineguaglianza può essere giusta, a condizione che giovi a tutti. Approfondisci qui l'argomento.

 

Il violinista

È lecito interrompere una gravidanza indesiderata? Cosa fare di fronte a una gravidanza indesiderata? A cosa dare più peso: all'autodeterminazione della donna incinta o alla vita del nascituro? È la questione affrontata dall'esperimento mentale del violinista. L'ideatrice argomenta a favore dell'autodeterminazione della donna incinta e parla di legittima difesa. Approfondisci qui l'argomento.

 

Mary


Il nostro spirito va al di là del nostro cervello? È tutto semplicemente materia? E in ultima istanza, anche il nostro spirito non è altro che materia? Sono questi gli interrogativi alla base dell'esperimento mentale di Mary. L'esperimento intende dimostrare che la nostra conoscenza consapevole non può essere ridotta a meri processi fisici. Lo spirito va al di là del cervello. Ma è vero? Approfondisci qui l'argomento.

 

Il bimbo nello stagno

Cosa dobbiamo alle persone in difficoltà? Quasi la metà della popolazione mondiale vive in uno stato di povertà. A causa dell'indigenza ogni giorno muoiono fino a 25 000 bambini. Che fare? Quali sono i nostri obblighi morali? Su queste domande si fonda l'esperimento mentale del bimbo nello stagno. Il suo inventore ritiene che sia nostro dovere donare di più. Approfondisci qui l'argomento.

Condividi

Correlati