Clima, un paradosso americano

Un illuminante documentario per capire il grande problema del clima, su Play RSI

Paradosso unico tra le democrazie occidentali, gli Stati Uniti sono sia il principale promotore della scienza sul clima, paese dove sono nate le prime coscienze ambientali, sia il paese con il maggior numero di cittadini che negano l'esistenza del riscaldamento climatico globale.

Tra sensibilità ambientale e sfruttamento disinibito delle risorse naturali, gli Stati Uniti sono i principali promotori della ricerca sul clima, ma anche il paese dove si nega con più vigore l'esistenza del riscaldamento globale.
Mentre il resto del mondo si è unito attorno al consenso scientifico, gli Stati Uniti hanno persistito per quarant'anni e hanno rallentato, quando non addirittura contribuito a far fallire, i negoziati internazionali sul clima.
Come si spiega un tale sforzo nel voler negare la realtà?

Il documentario di Cédric Tourbe scava nella storia molto speciale che gli statunitensi hanno con il loro ambiente.

Il documentario è disponibile su Play RSI

Climat: une guerre américaine (Francia, 2021)
Regia: Cédric Tourbe
Durata: 53'

Condividi

Correlati